Pages Menu
TwitterRssFacebook

Cure naturali per tutto il corpo

Categories Menu

Pubblicato da in Alimentazione corretta, Prodotti Naturali, Rimedi naturali

Antiossidanti naturali: i 4 alimenti più ricchi al mondo!

Quali sono i più potenti antiossidanti naturali? Come trovarli ed assumerli?

antiossidanti naturali

Prima di svelarvi quali sono gli alimenti che contengono più antiossidanti naturali, cerchiamo di capire prima di tutto cosa sono gli antiossidanti e perchè sono così importanti:  si tratta di sostanze chimiche che riescono a prevenire o almeno a rallentare l’ossidazione dell’organismo.

Per chiarire meglio il concetto, diciamo che si ha “uno stress ossidativo” quando per via di una reazione chimica si produce un’ossidazione che porta l’insorgere di radicali liberi; a loro volta questi danneggiano le cellule del nostro corpo, provocando diverse malattie.

Ecco perché è importantissimo assumere antiossidanti naturali attraverso l’alimentazione, che ne è il veicolo principale.

Bene, ora sappiamo che sono sostanze utilissime, e che dovremmo cercare di assumerne sempre. Si, ma in quali cibi trovarli?

Scopri come ritrovare benessere con l’acqua alcalinizzante e la dieta alcalina

1) Mangostano

Il mangostano è forse il frutto che contiene più antiossidanti al mondo, questo grazie soprattutto alla massiccia presenza di xantoni, sostanze  che combattono la sovrapproduzione di radicali liberi e il conseguente stress ossidativo.  Il mangostano inoltre aiuta l’organismo a prevenire malattie cardiovascolari, cancerogene e virali.

Visita la pagina del Mangostano antiossidante per ricevere maggiori informazioni.

2) Guava

Anche la Guava è uno dei frutti più ambiti per concentrazione di antiossidanti naturali: pensate, uno studio pubblicato su Food Research International,  ha rilevato una concentrazione di antiossidanti all’interno del frutto pari a 500 milligrammi per 100 grammi di polpa!

Scopri come ritrovare benessere con l’acqua alcalinizzante e la dieta alcalina

3) Bacche di AÇAI.

Si tratta  di una bacca tropicale che contiene altissime quantità di antiossidanti, ma come la Guava è un frutto esotico di difficile reperibilità qui in Italia, senza contare i danni ambientali derivanti dal trasporto… peccato perché questo frutto è ricchissimo anche di vitamine, Calcio, Fibre, Ferro, Omega 3 e proteine vegetali! Scopri le proprietà delle Bacche di Acai. Scopri come ti posso aiutare a dimagrire in questo articolo specifico sulle capacità dimagranti sul Goji,

4) Bacche di GOJI

E’ considerato come uno dei cibi più salutari al mondo, tanto da essere chiamato “frutto della longevità”. Si tratta di bacche che crescono nei territori Mongoli, cinesi, e del Tibet. Ed anche in questo caso vale purtroppo il discorso sulla non facile reperibilità.

Oltre a contenere tantissimi antiossidanti naturali, le Bacche di Goji contengono ben 21 tracce di minerali, incluso il germanio (un antitumorale che raramente si trova in altri alimenti naturali).

Ricchissime anche in ferro e vitamine e disintossicanti, le Bacche di Goji facilitano la costruzione di nuove cellule e il funzionamento del sistema nervoso, clicca qua per scoprire altre proprietà delle bacche di Goji.

Certo sarà ben difficile trovare antiossidanti in natura qui in Italia starete pensando! La buona notizia è che, seppure in misura minore, anche alcuni alimenti nostrani sono ricchi in antiossidanti.

Sarà quindi sufficiente assumerne a volontà per dotarci così del nostro schermo contro i radicali liberi!

I frutti nostrani che contengono più antiossidanti naturali sono gli agrumi, seguiti da albicocche, prugne nere, frutti di bosco, cachi, uva nera, ciliegie e, in minor percentuale, kiwi ed ananas.

Troverete antiossidanti anche nella verdura, specialmente quella di colore verde o scura, e, per la gioia degli amanti della ricca colazione mattutina, anche nei cereali integrali: essi contengono  vitamine del complesso B, zinco, carotenoidi, selenio e potassio.

Anche i legumi fanno la loro parte nel combattere lo stress ossidativo: contengono infatti polifenoli e saponine utili contro i radicali liberi.

E voi, conoscete altre fonti di antiossidanti naturali?

Maria Amatulli

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere news sempre aggiornate

6 Commenti

  1. Io includerei anche le microalghe verde-azzurre Klamath, che oltre agli antiossidanti possono vantare un profilo nutrizionale completo di tutti quei nutrienti scarsamente presenti nei cibi e nelle diete moderne, compreso uno spettro di 28 minerali ed oligoelementi, acidi grassi essenziali omega 3/ omega 6, vitamine (compresa la B12)e aminoacidi essenziali.

  2. Salve signori, chi vi parla è un chimico molecolare, nutrizionista. Conosco bene gli antiossidanti enzimatici/biologigi (naturali), che si trovano nella frutta, nella verdura ed in alcune piante. Tuttavia, se volete farvi guidare da un consiglio di chi la materia la conosce a fondo,fareste meglio a leggere questo messaggio, nel quale vi spiegherò, cercando di usare un linguaggio comprensibile, quali sono i “veri” antiossidanti che il nostro organismo impiega per liberarsi in maniera efficace dei radicali liberi. Sappiamo che queste molecole sono presenti anche nelle speci vegetali e che vi sono dei frutti che le contengono, ma, bisogna prima conoscerli. Il radicale libero si forma a causa di elettroni ” liberi” o singoletti, che, cercano di accoppiarsi con un’altro elettrone, causano un considerevole squilibrio nell’ordine degli orbitali e poi, in seguito,anche nelle cellule. Questa, viene descritta in gergo medico scientifico , anche come: “reazione a catena” in tre fasi. Per ogniuna di queste fasi , le cellule dei più disparati tessuti del nostro corpo, hanno studiato un particolare antiossidante, capace di neutralizzare completamente il radicale libero, a seconda della sua natura e della fase alla quale appartiene. Il primo gruppo di antiossidanti intercellulari ed extracellulari,sono le SOD (superossido dismutasi). Esse, con la loro complessa natura, sono in grado di annullare completamente i radicali liberi, con le loro dannose conseguenze. Le SOD si trovano nei meloni verdi, vicino ai semi, che molti popoli antichi mangiavano, noi, invece, vediamo bene di buttarli via sempre, raschiando forte con il coltello tutte le SOD, attaccate alla polpa, sotto i semi. Il cuore delle SOD è alimentato dai minerali: zinco, manganese e rame, quindi, immaginatevi quanto sia buono per noi, assumere queste sostanze, sopratutto zinco e manganese, capaci di alimentare le SOD, antiossidanti di prima linea contro l’ossidazione.Altro gruppo importante, sono le catalasi, che neutralizzano il perossido, ossia l’acqua ossigenata che si crea naturalmente nell’organismo. Dovete sapere infatti, che il nostro corpo, usa ogni tanto, per uccidere virus, batteri, funghi etc.. i radicali liberi presenti nei perossidi, creando apposta perossido, per arginare infezioni o infiammazioni di una certa gravità. Il fatto è, che a lungo andare, la presenza di tale residuo di perossido, crea un’aumento allarmante di radicali liberi. Ed’è qui, che vengono in aiuto le catalasi, neutralizzando efficacemente il perossido. Le catalasi,si trovano nell’Ananas, nelle barbabietole e nelle patate dolci americane non troppo cotte.Il terzo antiossidante prodigioso è la glutationoperossidasi o glutatione perossidasi, composto da glutatione e selenio. Questa meravigliosa molecola, distrugge in tono un pò più minore il radicale libero delle SOD e delle catalasi, ma, in compenso libera il fegato, la milza ed i reni, che sono gli organi emuntori o ripulitori dell’organismo, dal colesterolo cattivo,dai metalli pesanti e dalle sostanze tossiche in genere,che debilitano e rallentano le funzioni del sistema linfatico e del sistema immunitario, inoltre aumenta la carica di energia in tutto l’organismo. La glutatione perossidasi , è una molecola molto complessa ma se forniamo al nostro corpo glutatione e selenio, esso produrrà da solo la glutationoperossidasi. Il glutatione è contenuto molto nel frutto avocado, che ha anche alte dosi di SOD e di catalasi. il selenio lo trovate nelle noci normali europee e trè volte tanto, nelle noci brasiliane,ormai poco reperibili in commercio. Aggiungo qualche altra molecola antiossidante universale: In primis l’acido alpha lipoico, considerato una vitamina dalla scienza ufficiale. Esso è la base della respirazione mitocondriale. I mitocondri sono le centraline di ATP o di energia delle cellule, in origine organismi simbionti( che vivono insieme ad un’altro organismo, sfruttandone il corpo, ma servendolo ed apportandogli benefici considerevoli), adattatisi alle cellule.Anche le mele aiutano la respirazione cellulare con i loro preziosi acido piruvico e malico, che, come l’acido alpha lipoico, riattivano i mitocondri ed il loro dna, magari danneggiato dall’età, dalle malattie, dall’assunzione smodata di farmaci o da altri fattori. L’acido alpha lipoico è contenuto nell’avocado, nell’ananas,ed in tanta altra frutta e verdura. Vi è anche un’integratore, nel quale l’ac. A. lipoico viene estratto dal melone verde ed’è: ALA600SOD ,( ALA stà per acido alpha lipoico e SOD per superossido dismutasi).L’uva nera ( semi e buccia) contiene il resveratrolo, unico antiossidante, insieme alla melatonina,capace di riconnettere le triplette danneggiate del DNA cellulare . La graviola in particolare è pianta antitumorale ad ampio spettro,il suo effetto è supportato da serie sperimentazioni scientifiche in vitro e sull’organismo umano( approfondite la vostra ricerca su internet e poi, potrete trovarla anche in farmacia o in parafarmacia o nelle migliori erboristerie, esibendo il codice:905298321 della nutrincas,che si avvale dell’estratto secco e dei preziosi estratti del frutto stesso ,l’uncaria( che spinge le cellule cancerogene all’apoptosi o suicidio cellulare) il reishi( ganoderma lucidum), col suo preziosissimo germanio, il coriolus,immunomodulante, l’aglio,antivirale,anticancerogeno, il mangostano, i cavoli, la verza,il tè verde,la clorella, la klamath, le foglie d’ulivo,il polygonum cuspidatum,i semi d’albicocca, l’aloe,l’olio di cartamo, l’olio di timo,l’olio di origano,le prugne secche e crude,l’uvetta, gli spinaci, le more,i mirtilli, le carote, i semi di lino di sesamo, di chia, di zucca, di canapa, e il delicatissimo olio di vinaccioli,la papaya,(anche i semi), contengono le sostanze sopra citate ed in più altre utilissime molecole in grado di strutturare un corpo forte, longevo e senza malattie fino a tarda età.La questione dell’alcalinizzazione del corpo è straordinariamente importante, poichè il cancro, i virus, i batteri ed i funghi, hanno ph acidi e non sussistono se l’ambiente è alcalino, percui, l’unico minerale sano, alcalinizzante e responsabile di ben 330 processi chimici ed enzimatici nelle cellule di tutto il nostro corpo è il MAGNESIO! Consiglio MAGNESIO SUPREMO in farmacia o parafarmacia, a prezzo molto ridotto. Concludo ricordandovi che il nostro organismo è fatto di acqua ed aria, quindi, la base per una ottima salute non può fare a meno di acqua abbondante ( almeno trè litri al dì)e di aria il più possibile pura ed incontaminata ,il tutto, accompagnato da una costante e piacevole attività fisica. Cari saluti, Francesco angius.

    • Buongiorno Francesco e benvenuto su Curarsi al naturale.

      La ringrazio molto per quello che ha scritto, sarà molto utile a tutti i nostri lettori.

      Buona giornata

      • Sono ammirato caro Francesco per la tua approfondita conoscenza sugli . antiossidanti. Grazie per il tuo servizio di altruismo Sei un BUON italiano. Mi sento orgoglioso! Piero

      • Grazie a te per avermi letto.. se ho fatto del bene, sono contento, spero che serva a qualcuno.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Dissetanti e salutari Smoothies! Vieni a conoscere le loro proprietà - [...] Con mirtilli, lamponi, cocomero, e mela puoi preparare una speciale bevanda dalle proprietà antiossidanti. [...]
  2. Come preparare la pelle all'abbronzatura... in modo naturale! - CurarsiAlNaturale.it - [...] neutralizzano i radicali liberi che danneggiano il nostro meccanismo di difesa naturale. Cercate gli alimenti con più antiossidanti, e …
  3. Dieta anti Ritenzione Idrica ricca di liquidi e vitamina C - [...] scorso articolo abbiamo parlato di cibi antiossidanti, ora parleremo della giornata ideale  per attivare l’eliminazione dei liquidi in eccesso e [...]
  4. Le 4 insospettabili proprietà del caffè - CurarsiAlNaturale.it - [...] In realtà sono gli antiossidanti le sostanza nutritive che la fanno da padrone: sappiamo già che i più potenti …
  5. Semi di Chia proprietà ? Sai dove acquistarli in Italia? - […] i livelli di energia grazie all’alto contenuto di vitamine, di fibre, di sali minerali, di antiossidanti naturali e di di […]
  6. Bacche di Goji: tutti i segreti e le proprietà di questo supercibo antiossidante - […] ricche di antiossidanti naturali (non perdere l’articolo sui 4 migliori antiossidanti naturali), in particolare di carotenoidi (come il beta-carotene) …
  7. Cibi antiossidanti contro i radicali liberi : mangostano protagonista - […] ma tiene sotto controllo la pressione arteriosa, i valori del colesterolo e dei trigliceridi. Il mangostano allevia i dolori …
  8. Bacche di Acai? Sai dove trovarle? Conosci le loro proprietà da superfrutto? - […] l’articolo sugli antiossidanti naturali dove ho parlato anche delle bacche di Acai, delle bacche di Goji e del […]
  9. Rimedi contro il raffreddore - […] Esistono cibi che sono dei veri e propri rimedi per prevenire il raffreddore : puoi trovarli qua antiossidanti naturali. …

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>