Spray decongestionante nasale in farmacia: quale scegliere?

Soffri di naso chiuso e vorresti finalmente respirare meglio e liberare il naso e questo articolo fa per te. Infatti parleremo di:

Quale spray decongestionale nasale scegliere?

Come usarli ma anche capire se portano effetti collaterali se usati a lungo e vedremo se esistono Spray decongestionante nasali naturali che liberino il naso chiuso in modo naturale.

Rinazina spray nasale

Rinazina spray nasale

Rinazina spray nasale

Esiste anche la versione del Rinazina antiallergica, ma questa è la versione decongestionante nasale.

In quali casi si usa Rinazina spray nasale e a cosa serve?

Argotone spray nasale

Argotone spray

Argotone spray

Ecco un altro spray decongestionale nasale per combattere problemi di naso chiuso e sintomi del raffreddore.

Quando usare questo spray e a cosa serve?

  • riniti,
  • raffreddore,
  • sinusiti.

Dosaggio Argotone decongestionante

Adulti: 2-3-volte al giorno

Bambini sopra i 12 anni:1-2-volte al giorno

Non usare per più di 4 giorni.

Avvertenze sull’argotone spray ed effetti collaterali

Nonostante l’uso di questo decongestionante sia ben tollerato e privo di effetti collaterali gravi, è molto importante ricordare che l’Efedrina al suo interno svolgere un’azione vasocostrittrice: essa potrebbe causare una serie di effetti non positivi in caso di pazienti affetti da patologie cardiovascolari.

Sconsigliato l’uso ai bambini, in gravidanza e anche nel periodo dell’allattamento al seno.

Spray decongestionanti nasali naturali

2 Prodotti naturali provati da me e che ti consiglio per la loro efficacia a corto/medio termine per sciogliere il catarro nasale e mantenere pulite le narici sono:

Sono prodotti semplici e che iniziano a fare effetto dopo qualche applicazione ma non hanno effetti collaterali come gli spray decongestionanti che trovi in farmacia.

Oltre a questi 2, ma consigliato per bambini per lavaggi nasali ti consiglio Rinowash ne parliamo nel prossimo articolo.

Lascia un commento