Frullatore ad immersione: migliori marche Braun, Kenwood, Bosh e Ariete

Frullatore ad immersione

Dopo aver parlato a fondo del grande lavoro che svolge una centrifuga e la differenza tra centrifuga ed estrattore, è importante fare conoscenza con il secondo strumento utile per creare frullati dal sapore estasiante. Vediamo come funziona un frullatore ad immersione, i vantaggi e i suoi svantaggi e differenze con estrattori e centrifughe.

Frullatore ad immersione

Frullatore ad immersione

Come funziona un frullatore ad immersione?

Forse saprai le basi necessarie per farlo partire, ma scommetto che non hai la più pallida idea su come utilizzarlo per sfruttare a fondo le sue fantastiche proprietà.

La sua azione principale è quella di frullati frutta e verdura attraverso un contenitore di solito in acciaio inossidabile.

Questa funzione permette di entrare in profondità nell’alimento e gli consente di rilasciarne nutrienti ed enzimi utili al nostro organismo. Agisce così tanto all’interno del cibo che va a toccare il suo lato chimico, causando così un succo colorato e ricco di sostanze benefiche come i minerali.

Un frullatore è particolarmente efficace nel tritare verdure a foglia verde, gramigna ed erbe. In questo caso, il risultato è nettamente migliore rispetto a una centrifuga perché lì la polpa espulsa è molto idratata. Qui ogni singola goccia di succo va a finire nel tuo bicchiere. È così che non solo hai un valore più alto a livello energetico, ma anche un risparmio economico nel lungo periodo.

Frullatori ad immersione di qualità

A differenza di una centrifuga che si usa per fare ottimi centrifugati, il frullatore funziona a una velocità molto inferiore. Questo non va a influire sulla struttura cellulare di frutta e verdura ed elimina, così, il pericolo di ossidazione. È in grado, perciò, di conservare i preziosi enzimi e nutrienti allo stato naturale.

Se hai provato i succhi estratti da entrambi gli strumenti, noterai senza dubbio una marcata differenza sulla qualità. Sai perché succede? Il succo ossidato è viziato, sia nel colore che nel gusto.

conservare centrifugati e succhi verdi

I vantaggi di un Frullatore ad immersione

– I suoi ingranaggi sono abbastanza silenziosi;
– Il metodo di estrazione del succo apre le membrane cellulari e rilascia nel prodotto finale le sostanze nutrienti e quelle fitochimiche;
– Il succo estratto può essere conservato in frigorifero anche per 24 ore;
– Poca schiuma nel risultato finale;
– Succhi di qualità con un sapore ricco e concentrato;
– Incremento della resa del succo rispetto a una centrifuga tradizionale;
– Maneggevolezza di utilizzo molto semplice, richiede poco meno di due minuti per la pulizia;

Svantaggi dell’utilizzo di un frullatore

Dopo aver visto in maniera approfondita i vantaggi nell’usare un frullatore, è bene approfondire quelli che potrebbero essere visti come veri e propri difetti.

– Per chi si diverte a creare frullati per divertimento o per semplice uso personale di tanto in tanto, l’oggetto può risultare una spesa considerevole perché i prezzi sono di solito un po’ elevati;
– È molto pesante (pesa all’incirca dai 5 ai 10 kg), ma questo potrebbe essere anche un notevole vantaggio. perché significa che quando è in funzione rimane ben fermo sul posto di lavoro e non fa quel fastidioso effetto ballerino.

Se tieni molto alla portabilità, puntai sui modelli forniti di una maniglia in grado di agevolare il trasporto.

Come puoi vedere, i vantaggi superano di molto gli svantaggi. Opinione personale? Tutto dipende dall’uso che ne vuoi fare. Ora che sai bene come funziona un frullatore, metti in mostra le tue abilità culinarie e sfoggia frullati fantasiosi dal sapore inimitabile!

Succhi e Frullati - Libro
100 ricette testate
€ 9.9
Succhi Freschi di Frutta e Verdura - Libro
I Macro tascabili del benessere

Voto medio su 41 recensioni: Da non perdere

€ 5.9
Le Incredibili Virtù dei Succhi Verdi - Libro
Ridurre il rischio di ammalarsi aumentando vitalità e salute

Voto medio su 13 recensioni: Da non perdere

€ 9.9

Lascia un commento