Dicloreum, cos’è, cosa serve, benefici, quando usarlo, prezzo

Dicloreum è un farmaco analgesico e antinfiammatorio che combatte dolori di diversa natura. Il suo principale componente è il dicoflenac sodico. Già dopo pochi minuti dall’assunzione, il principio attivo è pronto a svolgere la sua doppia funzione, ovvero: combattere l’infiammazione e alleviare il dolore.

Dicloreum a cosa serve?

DICLOREUM ANTINFIAMMATORIO

DICLOREUM ANTINFIAMMATORIO: Scopri tutti i prodotti cliccando qui

Grazie ai suoi principi attivi combatte diversi dolori sia di natura traumatica che reumatica. E’ indicato dunque,  in caso di patologie infiammatorie reumatologiche, tipo tendiniti, borsiti, in quelle sistemiche come osteoartrosi, artrite reumatoide, polimialgia, in quelle extra-articolari, torcicollo, dolori muscolari, edemi di origine post-traumatica.

Dicloreum in fiale, bustine e compresse

E’ possibile trovare diverse forme farmaceutiche autorizzate per il commercio ovvero, sotto forma di fiale, bustine, compresse, ma anche sotto forma di cerotti o supposte. A seconda della forma farmaceutica dunque, Dicloreum ha una diversa posologia. Vediamola più nello specifico:

  • Le compresse devono essere interamente deglutite con acqua o con qualche altro liquido durante o immediatamente dopo i pasti. Negli adulti è consigliabile prendere una compressa da 50 mg da 1 a 3 volte al giorno massimo, a seconda dell’intensità del dolore. Se la terapia che si segue è da 100 mg in questo caso bisogna prendere 1 capsula al giorno, durante o dopo i pasti
  • Se si intraprende una terapia con soluzione iniettabile in questo caso si consiglia 1 fiala da 75 mg al giorno. Per ottenere un buon beneficio, il farmaco deve essere iniettato per via intramuscolare e in modo molto profondo nella natica. Se il dolore è acuto 2 iniezioni al giorno devono essere effettuate. Se è la prima volta che si esegue un’iniezione sul paziente, per evitare di intercettare qualche vaso sanguigno, aspirare lievemente con la siringa prima di somministrare il farmaco
  • Per il trattamento con bustine bisogna assumere 1 bustina in mezzo litro di acqua e bere il contenuto tutto in una volta. A tale riguardo è consigliabile assumere due bustine al giorno.
  • Per la terapia con cerotti, si consiglia di utilizzare 1 o 2 cerotti al giorno ogni 12 o 24 ore, massimo per due settimane.

Naturalmente le indicazioni della posologia sono puramente indicative, prima di intraprendere il trattamento si consiglia di rivolgersi al proprio medico curante.

–>> Prova gli effetti benefici dei cerotti antidolorifici Dicloreum

dicloreum cerotti

dicloreum cerotti

Dicloreum benefici

Uno dei principali benefici che si avverte è il sollievo quasi immediato dal dolore di origine traumatica o sistemica. Naturalmente bisogna utilizzare tale farmaco soltanto se vi è una reale necessità.

Infatti gli effetti indesiderati che possono intercorrere sono davvero tanti. Pertanto quando lo si utilizza è bene farsi tenere sotto stretto controllo dal proprio medico di fiducia.

Dicloreum effetti collaterali

Il farmaco non va utilizzato in caso di ipersensibilità, di malattie gastriche, epatiche, insufficienza renale e cardiaca, nei pazienti sottopeso.

I pazienti che avvertono i seguenti sintomi: capogiri, vertigini, stato di malessere in generale, disturbi della visione, sonnolenza, durante il trattamento non devono guidare veicoli. Inoltre occorre interrompere la somministrazione nel caso in cui si verificano episodi di diarrea, nausea, vomito, dermatite esfoliativa, rash cutaneo, lesioni della mucosa.

Dicloreum in gravidanza

E’ possibile utilizzare Dicloreum durante i nove mesi di gestazione? Secondo alcuni studi recenti, pare che il farmaco possa portare ad un forte rischio di tossicità cardiopolmonare e insufficienza renale.

La stessa cosa vale per il periodo di allattamento. 

Prezzo

Per quanto riguarda il prezzo, esso varia in base alla tipologia scelta. Per quanto riguardano le compresse, all’interno della confezione ce ne sono 20 e il costo si aggira intorno ai 12.39€, mentre le fiale iniettabili il prezzo è sui 3,21€. Le bustine invece, che all’interno ne contengono 20, il costo è sui 9.20€.

Per quanto riguardano i cerotti, ce ne sono 10 in una confezione e il prezzo si aggira intorno ai 15€.

Lascia un commento