Dormire con il ventilatore acceso fa male? Ecco i rischi per la salute

Hai tanto caldo di notte al punto da dormire tutta la notte con il ventilatore? Dormire con il ventilatore acceso fa male? Vediamo i rischi e i malanni che puoi incorrere.

Dormire con il ventilatore acceso fa male?

Quando arriva il caldo, per chi non ha la fortuna di avere un condizionatore in casa la sofferenza notturna è assicurata e deve per forza usare il ventilatore puntato tutta la notte. Sicuramente un condizionatore d’aria offre maggiori benefici in quanto non solo può abbassare la temperatura in tutta la casa ma può essere utilizzato anche per diminuire il tasso di umidità.

il ventilatore fa male

Dormire con il ventilatore acceso fa male

Cosa che non puoi fare con un ventilatore in quanto puoi accenderlo e farlo ruotare in automatico oppure avere l’aria addosso per tutto il tempo che non fa per niente anzi fa proprio male e può causare rischi per la tua salute, vediamo quali sono.

Quando fa tanto caldo, il ventilatore non fa altro spostare l’aria calda, non abbassa la temperatura dell’ambiente.

Non sono poche le persone che soffrono di insonnia per il caldo e invece di montare un bel condizionatore d’aria fresca o umidificatore, rischiano di svegliarsi al mattino con tanti dolori muscolari e qualche malanno.

Alternative al dormire con il ventilatore contro tutta la notte

Ok abbiamo capito che dormire con il ventilatore fa male, l’aria fredda puntata addosso può andare bene un paio di volte ma non può diventare un’abitudine.

Cosa fare? Ecco qualche consiglio per dormire meglio:

Doccia prima di dormire

Una cosa che io faccio prima di dormire per rilassarmi e che, almeno per me, funziona molto bene per rilassarmi e avere un sonno più tranquillo, sereno e riposante.

Fare una doccia tiepida prima di dormire toglie di dosso il sudore e l’appiccicaticcio della giornata e del caldo accumulato. Se poi hai preso il sole tutto il giorno o hai avuto una giornata faticosa e hai sudato tanto

Tisana rilassante

Tisana alla Melissa

Tisana alla Melissa

Certamente non ti consiglio di bere una tisana calda per rilassarti, ma ti conviene sicuramente preparare la tisana un paio di ore prima di gustarla.

Certamente non puoi comprare una tisana qualsiasi in quanto gli ingredienti devono essere di qualità. Il mio consiglio è di comprare le erbe in erboristeria, gli ingredienti te li consiglierà sicuramente il personale dell’erboristeria.

Erbe rilassanti come camomilla, melissa, biancospino, valeriana e verbena.

–>> Ti potrebbe essere utile leggere l’articolo sui rimedi naturali contro l’insonnia <<–

Breve passeggiata prima di dormire

Una breve passeggiata prima di dormire può essere utile per rilassare mente e corpo prima di sdraiarti sul letto, ovviamente l’andatura deve essere molto lenta e tranquilla per non sudare.

Comprare un ventilatore con timer

Comprare un ventilatore con un timer incluso può essere un’ottima via di mezzo, potrai così inserire il timer di spegnimento per esempio di 120 minuti così da fare spegnere l’elettrodomestico dopo 2 ore.

Ti permetterà di addormentarti al fresco dell’aria del ventilatore e non rischiare colpi di freddo, mentre dormirai difficilmente ti accorgerai del caldo.

Leave a Reply