Tisane rilassanti e calmanti: proprietà e dove comprarle

Esistono moltissime tisane rilassanti, spesso suddivise in base alla propria regione e/o cultura di appartenenza. Del resto, in ogni posto del mondo c’è sempre stata la necessità di relax, del doversi riposare o di calmare i nervi. Gli infusi alle erbe e le tisane con i diversi ingredienti hanno sempre rappresentato una soluzione molto valida.

Del resto, gli ingredienti utilizzati nelle tisane rilassanti sono poi state utilizzate anche nella medicina industriale in qualità di ingredienti sedativi o calmanti. Alcune tisane rilassanti sono meglio adatte a coloro che non riesco ad addormentarsi di notte; altre, invece, vengono bevute durante le pause dal lavoro, per riconquistare la calma e la concentrazione necessaria al lavoro stesso e dire addio allo stress.

Tisane rilassanti

Tisane rilassanti (ph viversano.net)

Le dosi della classica tisana rilassante cambiano a seconda della tipologia, ma in genere viene presa 1 bustina di tisana per tazza. Qualora, invece, la tisana tranquillizzante dovesse essere preparata con delle foglie, non si dovrebbe superare il limite di 1/2 cucchiai. Se si hanno dei problemi di salute particolari, è meglio rivolgersi al proprio medico di fiducia prima di assumere una qualsiasi tisana rilassante. 

Le migliori tisane rilassanti


Rhodiola Rosea

-La Tisana alla Passiflora è la più semplice: essa viene preparata versando due cucchiaini di passiflora essiccata per un 250 ml di acqua bollente. Una volta versata la passiflora nella tazza bisogna attendere un po’ prima di assumerla, circa 10 minuti.

La passiflora è un ingrediente naturale riconosciuto per combattere disturbi come l’insonnia, l’angoscia e l’ansia. Il suo effetto rilassante sul sistema nervoso centrale è stato ampiamente dimostrato dalla scienza.

-La Tisana alla Melissa è un’ottima alternativa alla tisana alla passiflora. Le foglie essiccate della melissa vanno attentamente sminuzzate prima di essere utilizzate per la tisana. Come nel primo caso, le foglie di Melissa vanno versate in un bicchiere d’acqua bollente e lasciate per circa 10 minuti. A differenza della prima, questa tisana ha un ottimo sapore.


Melissa + Valeriana

-Se si hanno i disturbi del sonno, una buona idea sarebbe di assumere la Tisana al Tiglio, che però viene controindicata nel caso di allergia al tiglio. Nel caso si decidesse di assumerla, bisognerebbe versare 2 cucchiaini delle foglie di tiglio essiccato in una tazza con l’acqua bollente. Oltre ad avere delle efficaci proprietà essiccative, è anche un ottimo rimedio diuretico.

-Quando si parla della Tisana alla Malva, s’intende un rimedio che combatte i dolori all’intestino. La malva, però, è anche un’erba con delle proprietà rilassanti. Può, quindi, servire da ottimo ingrediente se si ha bisogno di un sedativo.

Inoltre diminuisce la probabilità d’insorgenza delle malattie come la cistite. La malva contribuisce a rilassare i muscoli intestinali. Alla malva può essere aggiunto lo zenzero e anche i semi di lino, per aumentarne l’efficacia.

-La Tisana alla Valeriana è, probabilmente, un classico. Del resto è noto da diverso tempo che la valeriana ha molte proprietà calmanti. Viene utilizzata spesso per i disturbi di cuore, in quanto riesce a diminuisce la tachicardia. Per preparare questa tisana serve un cucchiaio di raso della radice di valeriana e circa 200 ml di acqua bollente. Molto efficace prima di andare a dormire, in quanto provoca una forte sonnolenza. 

-Una delle tisane rilassanti più sconosciute è quella al Biancospino. Particolare adatta per combattere l’agitazione, lo stress e l’ansia, essa non ha alcun effetto sulla sonnolenza. Non rende la persona più distratta e non diminuisce la sua concentrazione, motivo per cui viene spesso utilizzata per restare calmi alla guida.

Le proprietà ipotensive, calmanti e sedative del Biancospino sono state dimostrate da molti studi svolti in merito. Il biancospino può essere abbinato alla passiflora, allo zenzero o al luppolo. Il modo di prepararla è sempre lo stesso: acqua bollente in combinazione con delle foglie essiccate del biancospino.

-Quando si hanno sia problemi di tosse che di relax la Tisana alla Verbena è ideale. Quest’erba, difatti, ha delle proprietà in grado di calmare la tosse, oltre che di agire sul sistema nervoso centrale, calmandolo. L’organismo diventa tutto più tranquillo e calmo dopo l’assunzione. Non è controindicata per la guida.

Lascia un commento