Ricetta Tisana Zenzero e limone proprietà e benefici

Tisana zenzero e limone ricette e preparazione

Se ti interessa migliorare le tue difese immunitarie, depurare il tuo corpo e alcalinizzare il tuo corpo, ti presento 3 ricette per preparare la tua tisana zenzero e limone

Zenzero proprietà

Lo zenzero o ginger è una pianta originaria della Malesia e dell’India. La parte più ricca di nutrienti benefici e curativi è quella che cresce sottoterra, spesso chiamata radice. In realtà è il cuore della pianta, la parte da cui nascono i rami secondari.

zenzero proprietà

zenzero proprietà

Lo zenzero è conosciuto fin da tempi antichissimi per le sue proprietà e per la sua straordinaria composizione nutritiva, ricca di aminoacidi preziosi e difficili da trovare nei cibi e per l’altissima concentrazione di sali minerali e vitamine, fondamentali per il benessere.

E’ una vera riserva naturale di zinco, manganese, potassio, fosforo e ferro, contiene un alto tasso di tutte le vitamine B e una buona percentuale di vitamina E, fondamentale per la salute e la bellezza dei tessuti connettivi, tra cui la pelle, le unghie, i capelli.

La più recente scoperta su questo ingrediente fitoterapico dalle qualità eccezionali, che gli è valso il titolo di “supercibo”, riguarda le sue capacità termogeniche, propedeutiche al dimagrimento.

Lo zenzero agisce sul processo digestivo in modo naturale, rendendolo più efficace e meno laborioso. Questo permette all’organismo di sfruttare al meglio i nutrienti assunti con l’alimentazione, migliora la funzionalità intestinale, cosa che si traduce semplicemente in: metabolismo più attivo.

Un metabolismo attivo brucia più calorie e favorisce la perdita di peso, naturalmente. Questa è solo l’ultima scoperta sullo zenzero perchè, da decenni, erano già conosciute le sue proprietà antinfiammatorie, soprattutto a livello digestivo, ed antitumorali, grazie alla sua capacità di combattere i radicali liberi.

Lo zenzero è molto utile anche in caso di stati di ipertensione, in quanto contribuisce a mantenere il sangue fluido e i livelli di colesterolo sotto controllo. Usato largamente in fitoterapia contro gli stati di disordine gastrointestinale, contro la nausea anche gravidica, contro le infiammazioni in generale e come ricostituente durante le convalescenze, perchè ricco di micronutrienti essenziali al recupero psicofisico.

Tisana zenzero e limone per depurarsi

Tisana zenzero e limone

Tisana zenzero e limone

Bere ogni mattina, a stomaco vuoto, un grosso bicchiere di tisana allo zenzero ha diversi vantaggi e promette molti benefici. Innanzitutto ripulisce l’organismo dalle tossine accumulate durante la notte, favorendo la diuresi e una corretta motilità intestinale. Inoltre, così depurato, il corpo sarà subito in perfetta efficienza per affrontare la giornata col metabolismo spinto al massimo, che significa energia e maggior numero di calorie bruciate semplicemente vivendo la propria vita, abitualmente.

La tisana di zenzero e limone si prepara così: ridurre in cubetti piccolissimi o fettine molto sottili circa 10 grammi di zenzero fresco o, in alternativa, 1 grammo di zenzero secco in polvere. Farlo bollire per almeno 15 minuti in mezzo litro d’acqua. Spegnere il fuoco e lasciar riposare almeno 5 minuti, per permettere allo zenzero di rilasciare tutte le sue proprietà. A questo punto filtrare con un colino, aggiungere il succo di un limone intero, meglio se biologico.

Il limone è un altro frutto ricco di proprietà importantissime. Un concentrato di vitamina C, la migliore alleata del sistema immunitario. Ottimo per la regolazione digestiva e intestinale e disinfettante naturale. Questo infuso va sorbito caldo. Non è necessario berlo tutto in una volta ma è fondamentale che sia assunto tutto prima di colazione, quindi nel corso della prima mattinata.

Tisana limone, zenzero e miele

Lo zenzero ha un sapore molto piacevole, speziato e stuzzicante, molto orientale. Tendenzialmente è un gusto che piace perchè il leggero retrogusto piccante valorizza e non rovina la delicatezza del sapore. Se, però, si preferisce una nota di dolcezza in più appena svegli si può provare la variante col miele.

Il miele fa parte dei cibi salutari e ricchi di benefici, una fonte di zuccheri sia a veloce che lento assorbimento con un indice glicemico sano. Inoltre è emolliente per le vie respiratorie che, specialmente in inverno, è utile e rinforza le difese immunitarie. Per preparare la tisana dolce bollire in mezzo litro d’acqua i soliti 10 grammi di zenzero fresco a pezzettini o 1 grammo di zenzero in polvere sempre per 15 minuti, lasciar riposare altri 5 e filtrare. Aggiungere il succo di un limone intero e un cucchiaio di miele. Bere caldo o leggermente tiepido, a seconda dei gusti personali.

Decotto di zenzero e scorza di limone contro la nausea

Utilissimo alle donne in gravidanza che lottano con la nausea mattutina ma perfetta per chiunque ne soffra, anche come digestivo in caso di indigestione o difficoltà a digerire un pasto abbondante. Bollire per 20 minuti, in 250 ml di acqua, 5 grammi di zenzero fresco sottilmente tagliato o 0,5 grammi di zenzero in polvere insieme alla scorza grattugiata di mezzo limone. Dolcificare, se si preferisce, anche se sarebbe meglio assumere il decotto al naturale. Sorbire a piccoli sorsi, nel corso di diverse ore, a distanza l’uno dall’altro.

Infuso freddo di zenzero e limone

La tisana a base di zenzero e limone, in alcuni casi, può essere consumata fredda, a temperatura ambiente o da frigo. Manterrà comunque le proprietà detox e depuranti ma è più indicata per altri usi. Al mattino è meglio, per l’organismo, assumere qualcosa di caldo e concentrato. L’infuso freddo può essere bevuto nella misura di un bicchierino da caffè o tazzina a scopo analgesico. Valido contro mal di testa, leggeri dolori articolari, crampi addominali anche mestruali.

L’infuso freddo di zenzero e limone può anche essere conservato in frigorifero per essere assunto giornalmente, nella dose di uno o due cucchiai da minestra, come ricostituente nelle situazioni in cui occorre un surplus di vitamine ed energia o come multivitaminico naturale, a sostegno del sistema immunitario e per promuovere salute e bellezza di pelle, unghie e capelli. Le proprietà digestive e termogeniche saranno mantenute inalterate e l’infuso si conserva tranquillamente per 5-6 giorni.

Controindicazioni all’assunzione dello zenzero

Se non si soffre di particolari patologie o allergie, nel qual caso va consultato il medico per l’assunzione di zenzero come di qualsiasi altra cosa, l’assunzione di questo cibo non comporta nessun tipo di controindicazione in quanto è semplicemente un cibo. Tutte le sue funzioni fitoterapiche sono assolutamente naturali e non possono nuocere in alcun modo alla salute.

Lascia un commento