Rosacea rimedi naturali e alimentazione consigliata

Fra i tanti disturbi che possono colpire la nostra pelle (in particolare quella del viso) c’è anche la rosacea: un disturbo piuttosto diffuso, per cui la pelle assume un colore rosso intenso e un aspetto acneico.

Si tratta di una reazione infiammatoria della pelle: oltre a essere antiestetica, in alcuni casi risulta anche molto fastidiosa (in particolare quando si presenta con la formazione di piccole bollicine oppure con un intenso prurito e desquamazione della pelle).

Inoltre, se soffriamo di rosacea, la nostra pelle diventa molto sensibile a diversi fenomeni naturali: per esempio dobbiamo evitare di esporci al sole (perchè la pelle sviluppa fotosensibilità e si arrossa in tempi molto rapidi) e dobbiamo coprire il viso quando è freddo oppure soffia un vento secco (per evitare che la reazione irritativa peggiori).

Rosacea

Rosacea rimedi naturali

Dobbiamo ricordare poi che la rosacea è un problema cronico: nonostante esistano medicinali (come antibiotici e antinfiammatori) e trattamenti locali (come creme e trattamenti al laser) che possono aiutare a diminuire i sintomi, è impossibile eliminare del tutto il problema.

Ma se non vogliamo utilizzare medicinali in modo continuativo, possiamo provare alcuni rimedi naturali per la rosacea, che possono aiutarci a disinfiammare la pelle con dolcezza e senza effetti collaterali.

Rosacea cosa mangiare? E cibi da evitare

Vi sono alcuni alimenti che favoriscono la comparsa dei sintomi della rosacea, che dunque è meglio evitare per non favorire la comparsa dei sintomi a livello della pelle.

Si tratta in particolare di:

  • cioccolato;
  • vino (e gli alcolici in generale);
  • estratti del lievito.

Dobbiamo anche ricordare che la reazione ai diversi alimenti è caratterizzata da un fattore soggettivo: per cui, se soffriamo di rosacea, dovremmo tenere una sorta di diario alimentare e segnare quali cibi scatenano le reazioni della pelle.

Fra i cibi che invece aiutano a tenere sotto controllo la rosacea possiamo trovare tutti i cibi freschi e privi di conservanti, in particolare la frutta e la verdura fresca e tutti quegli alimenti che si possono trovare in una dieta depurativa.

In molte persone la comparsa dei sintomi della rosacea è una risposta a uno stato infiammatorio complessivo dell’organismo, normalmente ingenerato da un eccessivo accumulo di tossine.

Per questo, se soffriamo di rosacea, possiamo prendere in considerazione la possibilità di seguire un programma di depurazione dolce (qui puoi trovare le indicazioni per seguire un programma detox chiamato Metodo Gerson): in questo modo non solo combatteremo in modo naturale i sintomi della rosacea, ma potremmo trarre anche un complessivo giovamento del nostro stato di salute (con la diminuzione di tutta una serie di disturbi, come quelli che riguardano il sistema digestivo).

Rosacea Rimedi naturali: i prodotti più indicati

Rosacea Rimedi naturali

Rosacea Rimedi naturali

Alcune sostanze naturali possono essere applicate direttamente sul viso per ridurre gli effetti più fastidiosi della rosacea: l’unica attenzione da porre è quella di testare prima questi prodotti naturali su una piccola porzione di pelle.

Infatti ogni pelle può avere una diverse reazione anche alle sostanze naturali e per evitare di peggiorare l’infiammazione è sempre meglio fare un test prima di procedere a un’applicazione sopra tutto il viso.

Aceto di mele

L’aceto di mele ha una funzione purificatrice che può rivelarsi utile quando la rosacea si presenta con sintomi simili all’acne: infatti l’aceto di mele è in grado di diminuire il livello di batteri e di lieviti presenti sulla pelle.

Per mettersi al riparo da eventuali reazioni allergiche ricordiamoci di utilizzarlo diluito: 1 parte di aceto di mele per 6 parti di acqua. Con questo composto possiamo bagnare delle garze che applicheremo per qualche minuto sul viso, nei punti più colpiti dall’infiammazione.

Se non si presentano effetti collaterali importanti, possiamo ripetere questa applicazione almeno 3 volte durante la settimana, fino alla scomparsa dell’infiammazione.

–>> Leggi tutti i benefici dell’Aceto di mele

The verde

Il the verde è un antinfiammatorio naturale: oltre che a livello sistemico, la sua funziona può essere sfruttata anche a livello topico, per diminuire il rossore e il prurito che spesso accompagnano la rosacea.

Il metodo per applicarlo è molto semplice: prepariamo un the verde e teniamo da parte il filtro, fino che non diventa freddo. Nel frattempo potremmo gustarci una bevanda dalle molte proprietà salutari (qui ne abbiamo elencate alcune) e poi utilizzeremo il filtro come un impacco direttamente sul viso.

Maschera lenitiva alla camomilla

Quando i sintomi della rosacea sono realmente fastidiosi, possiamo provare un trattamento d’urto, preparando una maschera lenitiva a base di camomilla. Gli ingredienti che ci serviranno sono:

  • 1 cucchiano di fiori di camomilla essiccati;
  • 1 cucchiaino di foglie di timo essiccate;
  • 1 cucchiaino di aghi di rosmarino essiccati;
  • 1 yogurt intero.

Tritiamo finemente tutte le erbe essiccate e mescoliamoli allo yogurt: applicheremo la maschera sul viso e la lasceremo in posa per circa 20 minuti, il tempo perchè la camomilla e le altre erbe possano svolgere la loro azione lenitiva e disinfettante.

–>> Leggi tutti i benefici delle nostre maschere per il viso

Con i rimedi naturali e depurandoci dall’eccesso di tossine possiamo combattere i sintomi della rosacea.

Lascia un commento