Rimedi post sbornia cosa fare al risveglio?

Il giorno dopo sono i postumi post sbornia ( più tecnicamente, hangover ) tendono a farsi sentire: ma possiamo aiutarci con alcuni rimedi naturali! Eh si perchè diciamocelo, capita anche ai più salutisti.

I postumi di una serata a base di alcool, per quanto allegra sia stata, sono quelli immancabilmente ci fanno pensare “non toccherò mai più un goccio di vino giuro!”… salvo poi ricascarci!

Ad ogni modo alcuni rimedi post sbornia, alleviando quel cerchio alla testa, la sensazione di nausea ed affaticamento, e lo stomaco sottosopra, ma bisogna partire bene seguendo i giusti consigli già dalla sera stessa, fino al giorno dopo.

Rimedi post sbornia

Rimedi post sbornia

Rimedi post sbornia: tanta acqua per tutta la notte

E questo lo sanno tutti, ma pochi lo mettono in pratica, perchè non basta un bicchier d’acqua al risveglio!

Per buttar via le scorie, reidratare l’organismo e recuperare i liquidi perduti a causa dell’alcol, sono necessari almeno due litri d’acqua, da cominciare a bere già la sera prima di andare a letto, continuando durante la notte e fino al risveglio.

E poi giù ancora altra acqua durante tutto il giorno dopo la sbronza.

Nausea rimedi naturali

Rimedi post sbornia cosa mangiare a Colazione

Al risveglio non cadete nell’errore di non mangiare nulla, la colazione dopo una bevuta è fondamentale.

Specialmente se la sera prima avete bevuto a stomaco vuoto, cercate di “asciugare” con una colazione a base di frutta e carboidrati: la banana è assolutamente necessaria poiché aiuterà a recuperare le riserve di potassio che l’alcool ha “rubato” al nostro organismo.

“Asciughiamo” la sensazione di nausea del post sbornia con pane o fette biscottate, ma cerchiamo di evitare gli zuccheri raffinati (che provocherebbero picchi di insulina nel sangue).

Via libera invece al fruttosio contenuto nel miele che trasforma l’acetaldeide, il prodotto tossico derivante dell’alcol, in acido acetico, smaltibile dal metabolismo.

A pranzo un piatto di asparagi può fare miracoli

Secondo uno studio coreano, pare che gli asparagi siano rimedi naturali contro i postumi dell’alcool in quanto proteggono il fegato dalle tossine legate all’alcol.

In generale a pranzo le verdure aiutano a recuperare sali minerali; accompagnatele anche in questo caso ad una porzione di pasta, pane o riso.

 Nel pomeriggio: una camminata all’aria aperta

Una leggerissima attività fisica (niente trekking in montagna!), preferibilmente all’aria aperta, aiuta a riattivare l’organismo ed i neuroni.

Una passeggiata in un parco, o una piccola camminata in centro vi aiuteranno a recuperare dai postumi post sbornia.

La sera blocchiamo la nausea da postumi

Se arrivate a sera ancora coi postumi provate a bloccare la nausea ed il mal di testa con rimedi naturali quali tisane a base di zenzero, finocchio, melissa e camomilla.

Attenzione a ciò che beviamo: no al caffé, che irrita la mucosa gastrica, e no ai succhi d’arancia, che provocano acidità di stomaco.

Ma soprattutto la prossima volta… non esagerate con l’alcool!

Lascia un commento