Infiammazione Nervo Sciatico: sintomi dolore e rimedi

Il nervo sciatico è il nervo più lungo e importante in termini di misure del corpo umano. Si tratta di un nervo che si origina dai rami anteriori delle vertebre e che va ad innervare i muscoli della coscia, della gamba e del piede.

Quando si chiama un’infiammazione al nervo sciatico si parla di sciatica, una problematica che può essere chiamata anche sciatalgia o ischialgia. Con questi termini si indicano i sintomi dolorosi che interessano l’area lombare, la schiena e le gambe, che si riconducono all’infiammazione del nervo sciatico. In termini medici, la sciatalgia è la manifestazione della compressione o della lesione del nervo sciatico ed essa si manifesta con determinati sintomi.

Infiammazione nervo sciatico

Infiammazione nervo sciatico

 

L’infiammazione del nervo sciatico si manifesta innanzitutto con un forte dolore che la persona avverte a partire dall’area lombare per poi scendere agli arti inferiori, raggiungendo quindi le gambe fino i piedi.

Il dolore al nervo sciatico colpisce solo un lato del corpo e si irradia dalla schiena ai glutei, passando attraverso la coscia, il polpaccio e quindi il piede. La sensazione può essere lieve nei casi meno intensi, ma può raggiungere sensazioni di dolore pungente, con fitte, torpori, formicolii e difficoltà nel controllo della gamba. In alcuni casi i sintomi dolorosi sono circoscritti ad una certa area, quindi la natica, il ginocchio o il polpaccio e il piede.

Tutti i sintomi del nervo sciatico si amplificano quando la persona sta seduta a lungo o quando vengono effettuati dei movimenti improvvisi, anche starnuti o semplici colpi di tosse. A seconda delle cause che hanno indotto l’infiammazione del nervo sciatico, il riposo e il movimento possono portare beneficio, quindi per adottare la corretta postura è indispensabile capire quali sono le cause che hanno dato origine all’infiammazione del nervo sciatico.

Le cause dell’infiammazione del nervo sciatico possono essere di natura diversa, ma fra le più comuni si annoverano le ernie al disco e la sindrome periforme. Anche la gravidanza è considerata una delle maggiori cause dell’infiammazione del nervo sciatico, perché l’utero, ingrossandosi, va ad esercitare una forte pressione sul nervo sciatico, una situazione che si aggrava a causa della tipica postura mantenuta dalle donne in gravidanza che va ad aumentare la compressione della colonna vertebrale e la tensione muscolare nel suo complesso.

Vi sono altre cause dell’infiammazione del nervo sciatico più rare, quali delle forme di diabete, di cancro e la cosiddetta sindrome della cauda equina, una problematica neurochirurgia che si manifesta con dolore alle aree lombari, debolezza che interessa le gambe e problematiche che interessano gli organi di riproduzione.

Altre cause dell’infiammazione del nervo sciatico possono essere ricercate negli incidenti, nelle cadute e nei traumi e anche nelle iniezioni intramuscolari effettuate in modo non corretto.

Anche la postura è una delle cause riconducibili all’infiammazione del nervo sciatico, la quale si aggrava quando inizia a manifestarsi il dolore. Le persone che soffrono di sciatalgia tendono, infatti, a mantenere una postura definita antalgica, ovvero votata a non far avvertire il dolore. Questa postura non è benefica, anzi, va ad aggravare i sintomi e lo stesso avviene con la seduta e la posizione che si assume a letto in fase di riposo.

Nervo sciatico rimedi naturali

La prima cosa da fare quando si avverte dolore al nervo sciatico è di rivolgersi repentinamente dal medico curante, soprattutto se il dolore è molto forte e appare in modo improvviso. Il medico procede quindi ad effettuare una visita medica con test muscolari per capire la portata dell’infiammazione.

Per placare il dolore al nervo sciatico è possibile rivolgersi a degli specialisti che agiscono con terapie manuali sull’area da trattare. Questa scelta deve essere presa solo dopo avere capito quali sono le cause dell’infiammazione del nervo sciatico, al fine di poter lavorare su punti precisi. Le terapie alternative possono essere ricercate nell’agopuntura, nella chiropratica e nella manipolazione dei meridiani energetici. Questi trattamenti agiscono sul dolore sfiammando il nervo sciatico e permettono alle persone di avvertire meno tensione e quindi di agire sull’eliminazione dei sintomi dolorosi senza usare o abusare di farmaci analgesici.

I rimedi naturali contro l’infiammazione del nervo sciatico possono essere ricercati nel ghiaccio, che può essere applicato soprattutto se il dolore si manifesta all’improvviso e per le 48 ore seguenti, in attesa di incontrare uno specialista per definire quali sono le cause.

Altri rimedi naturali possono essere ricercati nelle applicazioni di sale caldo, che va ad agire fortemente sull’ara infiammata e sull’applicazione di rimedi topici naturali come l’arnica e il potente artiglio del diavolo. Trattandosi di prodotti naturali, non hanno l’efficacia veloce e repentina dei Fans, ma si tratta di prodotti con non manifestano effetti collaterali e che possono essere assunti con fiducia.

Vi sono quindi delle posizioni di Yoga e degli esercizi di ginnastica dolce e stretching che aiutano a rilassare la muscolatura e ad avvertire in modo minore il dolore al nervo sciatico e che possono essere effettuati ogni giorno per aiutare la muscolatura a rilassarsi e quindi ad avvertire in modo minore tutti i sintomi dolorosi dell’infiammazione.

Esercizi per il nervo sciatico

Esercizi per il nervo sciatico

Esercizi per il nervo sciatico

Una buona routine di attività fisica per alleviare il dolore della sciatica, indipendentemente da quale sia la causa scatenante, prevede degli esercizi di stretching o allungamento:

  • Allungamenti del muscolo piriforme.
  • Allungamenti della parte bassa della schiena.
  • Stretching dei muscoli posteriori della coscia.

    Sciatica dovuta ad un’ernia del disco:

    • Esercizi di estensione
    • Esercizi di flessione della schiena
    • Esercizi di estensione della parte superiore della schiena
    • Curl up (o crunch) o flessioni addominali destinati a rafforzare i muscoli addominali. [fonte]

Nervo sciatico farmaci

I medici sono di base propensi a prescrivere alle persone che soffrono di sciatalgia dei Fans, ovvero degli antinfiammatori non steroidei o degli antidolorifici e corticosteroidi che operano velocemente per ridurre il dolore come per esempio Momendol. Il consiglio è di non abusare di questi preparati farmacologici perché vanno a generare problemi all’apparato intestinale e al fegato. In molti casi l’assunzione di questi antidolorifici provoca inoltre assuefazione, ovvero ne servono quantità sempre maggiore per stare meglio.

È fondamentale che venga effettuata una corretta diagnosi su quali sono le cause che hanno provocato l’infiammazione del nervo sciatico ed è quindi opportuno rivolgersi a specialisti dell’apparato osseo muscolare.

In questo modo è possibile comprendere quali sono le cause che hanno provocato l’infiammazione del nervo sciatico e procedere su di esse per eliminare il dolore e, soprattutto la fonte del problema. In caso di gravidanza, quindi una causa temporanea dell’infiammazione del nervo sciatico, è importante confrontarsi con il medico di base e con il ginecologo di fiducia per capire quali rimedi possono essere assunti per non pregiudicare la salute della madre e del bambino.

Lascia un commento