Dermatite seborroica prevenzione con strategie naturali

Quando si parla di malattie diffuse e che interessano più fasce d’età, come può essere la dermatite seborroica, si sente spesso parlare di quali sono i sintomi, le cure e le varie tipologie di rimedi, naturali e non. Ma cosa si può dire, invece, in materia di prevenzione? Curadermatite.it ci spiega ora come prevenire la dermatite seborroica.

Prima di cominciare, è importante ricordare che questo disturbo della pelle, che interessa principalmente la zona del cuoio capelluto, è una malattia cronico-recidivante e che, quindi, difficilmente scompare completamente.

 

Dermatite seborroica prevenzione

Dermatite seborroica prevenzione

Fatta questa premessa, cerchiamo di capire quali sono quei piccoli accorgimenti che possono permetterci di limitare la comparsa dei tipici sintomi della dermatite seborroica sul viso e sul corpo.

Partiamo dall’abbigliamento. Quando dovete scegliere quali vestiti utilizzare (fra quelli da indossare a diretto contatto con la pelle) infatti, un’ottima scelta può essere quella di privilegiare tessuti leggeri come lino, seta e cotone. Indossare vestiti sintetici, infatti, porta la pelle a sudare più facilmente e il successivo sfregamento con gli abiti indossati porta ad una più facile irritazione della pelle.

Un altro importante accorgimento riguarda, poi, l’utilizzo dei vari detergenti per l’igiene come shampoo, bagnoschiuma, sapone, ecc. Scegliere infatti prodotti meno aggressivi e più delicati, può aiutare nella scomparsa o attenuazione dei sintomi.

Per gli uomini, poi, un ulteriore accorgimento riguarda la propria barba: radersi sistematicamente e, quindi, evitare barbe incolte, può aiutare a prevenire i sintomi tipici della dermatite seborroica.

Stretto legame, poi, c’è tra la dermatite seborroica e l’alimentazione. Alcuni cibi permettono infatti di limitare i danni causati dal disturbo, in primis frutta e verdura, ricchi di vitamine e sali minerali.

Anche alimenti proteici come legumi, uova, carne bianca e pesce sono perfetti come prevenzione contro la dermatite seborroica, soprattutto per la mancanza di grassi e alcune tipologie di pesce, come quello azzurro, sono ottimi anche grazie alla presenza dell’Omega-3.

Ancora, anche se all’apparenza scontato, bere molta acqua e ridurre drasticamente, se non eliminare del tutto, bevande dolci, è un altro consiglio che, se seguito, vi aiuterà certamente nel contenere i sintomi della dermatite seborroica.

Già riuscire a mettere in pratica tutti questi consigli sarebbe un grande traguardo per chi soffre di dermatite seborroica, ma c’è un altro fattore che bisogna cercare di evitare il più possibile o, quantomeno, tenere sotto controllo: lo stress.

Infatti, considerando che l’insorgenza di questa malattia è già, di per sé, fattore di ansia e tensione sia fisica che mentale, saper gestire lo stress e cercare di vedere le cose con positività nonostante tutto non è certamente la soluzione al problema ma, se applicata costantemente, può essere un’ottima misura preventiva.

Aspettate!

Manca il suggerimento numero uno, quello all’apparenza più banale ma, allo stesso tempo, quello in cui si può cascare con estrema facilità: non grattarsi! Continuare ad infierire su un punto della pelle già irritato, infatti, non può fare altro che peggiorare lo stato dell’irritazione e, dopo un primo momento di apparente benessere, il fastidio e il prurito non solo torneranno, ma lo faranno in maniera ancora più intensa.

Cercate quindi di seguire questi pochi e semplici consigli per prevenire la dermatite seborroica e vedrete che, col tempo, vi aiuteranno ad alleviare i sintomi e, di conseguenza, ad affrontare meglio, con più positività, il problema.

Lascia un commento