Combattere la stitichezza: 3 rimedi immediati e infallibili

Hai mai sofferto di dolori addominali improvvisi? Ti sei mai sentito gonfio e pesante dopo aver pranzato? Ti sei mai sentito stanco o debilitato senza un apparente motivo?

Se hai risposto di si ad almeno una di queste domande allora probabilmente hai sofferto di stitichezza o almeno hai avuto modo di provarne le sensazioni!

Ho voluto iniziare così questo articolo poiché diversi anni ho dovuto combattere la stitichezza cronica e conosco perfettamente quello che si prova, le sensazioni che si avvertono quando l’intestino e tutto l’apparato digerente non funzionano come vorremmo.

combattere la stitichezzaEcco perché vorrei condividere una parte della mia conoscenza in riferimento ad un problema tanto diffuso quanto difficile da combattere, ma che alla fine sono riuscita ad eliminare grazie ai rimedi naturali.

Si infatti, molti credono che la stitichezza sia un male che si combatte a suon di farmaci e clisteri da farmacia, ma io ora sono qui a testimoniare che è possibile combattere la stitichezza in modo naturale senza dover soffrire a causa di dolori ed effetti collaterali provocati proprio dai farmaci!

Ecco quindi tre azioni infallibili che ti consiglio per iniziare a combattere una volta per tutte la stitichezza.

Personalmente ho abbinato a queste tre azioni che stai per leggere il protocollo Metodo MC seguendo le indicazioni presenti in questa guida gratuita. È stata una delle migliori cose che ho fatto per raggiungere il benessere intestinale!

Adotta la giusta alimentazione contro la stitichezza

Parlare di alimentazione è sempre un terno al lotto nel senso che ognuno ha le proprie opinioni e dire alle persone quello che devono mangiare, per esperienza, non viene sempre recepito in maniera positiva.

Ecco perché ti darò solo alcune indicazioni che sulla base dalla mia esperienza, hanno contribuito enormemente alla mia guarigione dalla stitichezza:

  • Non esagerare con i cibi proteici in quanto rallentano lo scorrere dell’evacuato nell’intestino;
  • Di norma non magiare la carne per più di tre volte alla settimana;
  • Assumi con regolarità alimenti vegetali e fibre per dare il giusto grado di idratazione all’apparato digerente;
  • Non abusare di uova e latticini in quanto rallentano enormemente la digestione.

Cerca di variare il più possibile nell’arco della settimana.

Ti suggerisco di mettere in pratica questi semplici ma efficaci consigli, in quanto l’alimentazione è un tassello fondamentale nella lotta alla stitichezza.

Sospendi l’uso di farmaci non strettamente necessari

I farmaci per definizione, sono un composto di sostanze di natura chimica, ovvero create ad arte in laboratori, e quindi distanti da qualsiasi forma di rimedio naturale, è come se ingerissimo una sostanza estranea nel nostro corpo!

Il farmaco ha la capacità di assopire le conseguenze del disturbo ma allo stesso tempo,  molto spesso non va ad agire sulla causa.

Ad esempio se soffri di mal di testa ed ogni volta prendi la pillola che elimina il dolore ( e non il motivo per cui è stato generato ), porti il corpo ad una sorta di assuefazione, ovvero la sua mancanza provoca il sintomo stesso.

Non ti sto assolutamente consigliando di non prendere i farmaci necessari a rimanere in salute, sopratutto in caso di patologie che ne richiedono assolutamente l’assunzione, ma se vuoi iniziare a combattere veramente la stitichezza (e tutti i tuoi problemi di salute), allora inizia  a  ridurre l’assunzione di quei medicinali che si assumono anche solo per abitudine e dei quali potresti fare a meno.

Dunque smetti di ricorrere ai farmaci per la stitichezza, ricorda, più li utilizzerai e più ne avrai bisogno!

Quello che devi fare è andare alla causa del problema! Qui trovi i 3 punti chiave da prendere sempre in considerazione per risolvere alla base il problema della stitichezza!

Trova il rimedio più giusto per te

Questi sono solo alcuni degli accorgimenti che puoi adottare: ho scritto anche un altro articolo qui sul blog sui rimedi per la stitichezza più efficaci.

Se però stai cercando la soluzione definitiva al problema allora ti consiglio di guardare qui con attenzione, scoprirai i 3 punti chiave su cui agire e come farlo in modo corretto e testato per riportare il tuo intestino in ottime condizioni (e non solo 😉 )

5 Comments

  1. annarita
    • Redazione di Curarsi
  2. sabrina
    • Monica Grando Naturopata
  3. giorgio cantoni

Leave a Reply