Centrifugati e ricette digestive, fatti aiutare dalla natura

In questo articolo parleremo di un argomento che mi sta molto a cuore : la digestione!

E di un rimedio naturale fantastico per affrontare al meglio questa problematica fastidiosa. Ti parlerò di speciali succhi e centrifugati digestivi e di ricette digestive.

Hai mai pensato che per digerire bene devi assumere gli alimenti giusti che non appesantiscano il tuo stomaco?

Il centrifugato di frutta e verdura crude può essere una buona aggiunta ad una dieta sana.

Scopri quali rimedi naturali puoi assumere come una semplice bevanda, leggera e dissetante ma preziosa per la tua digestione!

centrifugati digestivi

I centrifugati digestivi sono un toccasana per la digestione difficile!

Perchè e come i centrifugati digestivi funzionano?

Il presupposto è che i succhi estratti tramite spremitura dalla frutta e dalla verdura crude contengono enzimi speciali, efficaci per la salute dell’apparato digerente.

La centrifuga è il metodo di estrazione dei succhi, ed utilizza una macchina (reperibile anche per uso casalingo) che macina i vegetali e poi separa il succo dalla polpa.

Ecco alcuni benefici che vengono dati dal processo di centrifuga:

  •   I nutrienti derivati da succhi di frutta grezzi hanno la capacità di correggere gli squilibri nelle cellule del corpo che derivano dal consumo di cibi considerati meno naturali.
  •  Alcuni enzimi importanti per la digestione sono contenuti in frutta cruda e ortaggi, e questi enzimi vengono distrutti dalla cottura.
  •  I centrifugati digestivi di frutta e verdura sono facili da digerire, e lasciano più energia al corpo per combattere le malattie e per guarire se stesso.

L’assunzione dei centrifugati può essere un ottima strategia affinché gli individui che non consumano abbastanza frutta e verdura ottengano importanti vitamine e minerali, e soprattutto in maniera piacevole.

Ma il processo può eliminare parte delle fibre contenute negli alimenti. La fibra non solo svolge un ruolo importante nella salute dell’apparato digerente, ma aiuta anche a sentirsi sazi più a lungo.

Bere centrifugati di frutta o verdura è esattamente come consumare frutta e verdura intere: gli enzimi che si trovano nella frutta e nella verdura crude hanno il potere si stimolare gli enzimi  contenuti nei succhi gastrici e che vengono prodotti durante la digestione.

Ingredienti principali per centrifugati digestivi

Ecco alcuni degli ingredienti principali sui quali basare le ricette per i vostri centrifugati per digerire meglio.

Ananas

Il centrifugato d’ananas è un toccasana in caso di problemi digestivi: il gambo dell’ananas contiene al suo interno una sostanza chiamata bromelina che accelera la digestione (è proteolitico e per questo facilita la digestione), favorisce l’eliminazione delle scorie e la diuresi; inoltre l’ananas possiede proprietà antinfiammatorie ed è utile per combattere la cellulite.

Attenzione a non esagerare se si soffre di reflusso gastroesofageo.

Aloe Vera

Il succo di Aloe Vera viene usato per alleviare il bruciore di stomaco, le ulcere, le  malattie diverticolari, e altri tipi di disturbi digestivi.

E’ usato come anti-infiammatorio e può essere assunto internamente come rimedio per alcuni disturbi digestivi.

La medicina popolare europea invita a utilizzare il succo per alleviare il bruciore di stomaco e le ulcere.

Alcuni studi clinici, condotti in Giappone, indicano che certi composti della pianta riducono la secrezione di succhi gastrici e la formazione di lesioni allo stomaco.

Barbabietola

Ed infine, ti consiglio la barbabietola: possiede proprietà depurative, antisettiche, ricostituenti, mineralizzanti, favorisce la digestione e rafforza la mucosa gastrica; inoltre è utile per curare le anemie e per stimolare il sistema linfatico.

Ricette di centrifugati digestivi

Veniamo ora alla parte interessante di questo articolo sui centrifugati digestivi: ricette per tutti!

Il centrifugato mela, zenzero e carote

Tra i centrifugati digestivi che potete preparare non può mancare quello a base di mela.

E’ un frutto che sia al naturale che cotto riesce a mettere a posto l’intestino, portando a eliminare il reflusso gastro esofageo, il mal di stomaco o i disturbi generalizzati dopo pasti molto pesanti.

Provatelo e vi accorgerete di quanto può essere risolutivo.

Ingredienti:

  • Una mela tagliata a piccoli pezzi
  • 2 carote
  • un pezzo di zenzero

Preparazione
Lavate per bene tutti gli ingredienti sotto l’acqua corrente, in quanto alcuni come la mela, dovranno mantenere la buccia: contrariamente a quanto si pensa, infatti, la buccia della mela ha maggiori proprietà digestive rispetto alla polpa e in essa c’è una più alta concentrazione di vitamine e minerali.

Tagliatela in piccoli pezzi cosi da poterla frullare facilmente.

Lo stesso vale per la carota, che potete anche non sbucciate, ma alla quale dovete togliere soltanto le estremità.

Aggiungerete infine un pezzo di zenzero, in questo caso sbucciato e procederete con la centrifuga.

I centrifugati digestivi, come quelli detox e brucia grassi, vanno bevuti subito per gustare fino in fondo la loro bontà.

Centrifugato di cetriolo, spinaci, sedano e mela

Come il centrifugato precedente anche in questo è presente la mela, che insieme all’ananas è uno dei frutti più indicati per favorire la digestione, in particolare quella dei lunghi pranzi da matrimonio o durante le festività.

Ingredienti:

  • 1 mela
  • 1 cetriolo
  • 100 g di spinaci freschi
  • 3 gambi di sedano

Lavate accuratamente tutta la frutta e la verdura che vi serve per uno dei centrifugati digestivi più indicati per rimettere a posto l’intestino e favorire la digestione.

Come tutti i centrifugati digestivi non dimenticate che l’ideale sarebbe berli prima di ogni pasto, in quanto non solo conferiscono un certo senso di sazietà, ma forniscono una sorta di patina protettiva della parete intestinale.

Liberate il cetriolo dall’estremità, ma lasciate la buccia che è ricca di fibra, la sostanza responsabile del miglioramento del transito intestinale.

E’ questo un’ingrediente ottimo per chi soffre di stipsi e fornisce anche una buona dose di liquidi. Bisogna infatti bere molto per aiutare l’organismo nella sua regolarità.

Il cetriolo va tagliato a rondelle sottili e messo da parte, mentre vi dedicherete alla mela. Anche per la mela lasciate la buccia e togliete solo il torsolo.

Manca solo l’aggiunta degli spinaci, che in questo caso si consiglia di usare freschi, non fosse altro che per il fatto che mantengono intatte le loro proprietà organolettiche.

Concluderete con l’aggiunta del sedano, un’altra verdura usata anche come odore in cucina, che è nota per le sue proprietà digestive e ricchissimo di vitamina C, un importante antiossidante che previene i segni del tempo sia esteticamente che per il funzionamento interno degli organi.

Procedete con la centrifuga e bevete subito uno dei possibili centrifugati digestivi, che potete preparare velocemente e gustare con soddisfazione.

Centrifugato all’ananas e zenzero

L’ananas è uno dei frutti più gustosi anche senza l’aggiunta di zucchero ed è facile da reperire proprio tra i mesi di maggio e giugno.

Le sue proprietà digestive sono note fin dal XVIII secolo, quando dopo un lauto pasto si consumava per l’esattezza il torsolo, cioè la parte centrale molto dura che veniva “succhiata” e che di solito oggi si scarta.

Naturalmente anche la polpa ha queste proprietà digestive grazie alla bromelina, un enzima che si trova in concentrazioni maggiori proprio nel gambo.

L’azione digestiva si esplica in particolare con le proteine più complesse ed è un vero toccasana per chi ha difficoltà con stomaco e fegato, nel senso che favorisce anche la depurazione di questi 2 organi coinvolti nella digestione.

Ingredienti:

  • 3 fette di ananas (170 g)
  • 230 g di succo di ananas
  • un pizzico di cannella
  • 2 cucchiai di zenzero
  • 2 vasetti di yogurt magro o alla soia
  • mezzo bicchiere di ghiaccio

La preparazione di quello che è uno dei centrifugati digestivi più gustosi è molto semplice:

  1. Sbucciate l’ananas e prendetene la polpa (per una persona bastano anche 2 sole fette spesse 2 cm ciascuna)
  2. aggiungete ora lo zenzero grattugiato fresco, lo yogurt magro, la cannella, il succo d’ananas e qualche cubetto di ghiaccio.
  3. Questo centrifugato digestivo deve essere necessariamente realizzato con il frullatore, che riuscirà a sminuzzare anche il ghiaccio e a renderlo particolarmente indicato per la stagione estiva, perché rinfrescante e dissetante.
  4. Frullate tutti gli ingredienti, ma senza aggiungere tutto il succo d’ananas, che potrete poi unire in un secondo momento in base alla consistenza stessa della bevanda e in base ai vostri gusti personali.
  5. Guarnite con una fetta di ananas al bordo del bicchiere e una spolverata di zenzero, che sarà un ottimo aromatizzante. Sarà invitante e da bere subito.

 

2 Comments

    • Redazione di Curarsi

Lascia un commento