Acqua ossigenata per sbiancare i denti e migliori prodotti

Come funziona lo sbiancamento dentale con acqua ossigenata? Scoprilo nel corso di questo articolo. I denti bianchi brillanti e seducenti che tutti noi amiamo, col passare degli anni tendono a scomparire, e a diventare giallini, sporchi e macchiati.

Questo a causa dell’abuso di prodotti come il tabacco, il caffè o altri prodotti corrosivi. Per questo motivo sempre più persone ricorrono a svariati metodi per lo sbiancamento dei denti. Lo sbiancamento dei denti è diventato più popolare negli ultimi anni con l’ingresso di nuovi prodotti sul mercato.

Ma molti di questi prodotti possono essere piuttosto costosi, portando le persone a cercare rimedi più economici. Il modo più economico per sbiancare i denti a casa, è l’ingrediente principale della maggior parte dei prodotti sbiancanti per i denti: il perossido di idrogeno o acqua ossigenata.

Acqua ossigenata per sbiancare i denti possibili rischi

Ecco cosa devi sapere: la maggior parte delle bottiglie di perossido di idrogeno che puoi acquistare in un negozio sono diluite al 3% circa.

La quantità di perossido di idrogeno nei trattamenti sbiancanti commerciali varia fino a raggiungere il 10% in alcuni prodotti. Ma gli studi scientifici suggeriscono che la diluizione è una buona cosa, poiché le concentrazioni troppo forti possono danneggiare lo smalto o il rivestimento esterno dei denti.

Sebbene questo possa essere un metodo che potrebbe causare problemi ai denti come sensibilità dentale o gengivale, l’acqua ossigenata può essere usata in tutta sicurezza.

Infatti puoi usufruire anche di miscele preparate da te stesso senza correre alcun rischio. Ma ricorda che ciò che acquisti è stato provato e testato, quindi se usi prodotti non testati potresti avere dei problemi.

Per questo ti consigliamo di consultare il tuo dentista prima di usare qualsiasi miscela fatta in casa. Considera infatti che anche se questi metodi casalinghi sono di gran lunga meno costosi, in caso di danni, i costi per risolverli saranno molto più elevati.

Prodotti su Amazon per lo sbiancamento dei Denti

Non vuoi correre rischi e preferisci affidarti a prodotti già pronti e in offerta su Amazon? Eccone un paio davvero efficaci.

Strisce Sbiancanti Denti Professionali Al Carbone Attivo
Strisce Sbiancanti Denti Professionali Al Carbone Attivo


Questa confezione da 28 Strisce Sbiancanti Denti Professionali Al Carbone Attivo sono davvero ottime per rendere più bianchi i tuoi denti.

Noterai dei risultati efficaci già dalle prime strisce sbiancanti applicate, le recensioni su Amazon di questo prodotto sono davvero fantastiche come vedrai tu stessa/o.

Come funzionano queste strisce? Sono sicure?

Grazie alla sua composizione a base di carbone attivo, le azioni di queste strisce sbianca denti sarà davvero ottima:

  • senza danneggiare lo smalto dentale
  • procedura semplice divisa in 3 veloci e facili passi (spiegati nell’istruzioni interne al pacco del prodotto=
  • lava i tuoi denti dopo ogni trattamento per eliminare possibili residui di carbone attivo
  • prodotto sicuro: senza fluoruro e perossido, adatte per vegani e vegetariani.
  • FORNITURA PER 14 GIORNI / 28 STRISCE
  • SICURE PER LO SMALTO DENTALE, SENZA FLUORURI E PEROSSIDI
  • FACILE APPLICAZIONE, AZIONE RAPIDA, SEMPLICI DA USARE

Sbiancamento dei denti al carbone attivo
Sbiancamento dei denti al carbone attivo

Questo Kit per sbiancamento denti dell’azienda iWhite Instant Dark Stains è davvero qualcosa di pazzesco.

E’ un kit per lo sbiancamento istantaneo dei denti facile da usare a base di carbone attivo e che ti che fornirà dei risultati professionali.

Come funziona?

  1. utilizzare 2 bite pre-riempiti al giorno (un bite per i denti superiori e uno per i denti inferiori), una volta al giorno per 20 minuti e scartare semplicemente il bite dopo l’uso
  2. Per risultati ottimali utilizzare il prodotto per almeno 5 giorni consecutivi. Qualora delle microperle dovessero essere rimaste tra i denti, si possono rimuovere semplicemente con del filo interdentale.

 

Sbiancamento dei denti con acqua ossigenata fatta in casa come si effettua?

Acqua ossigenata per sbiancare i denti

Acqua ossigenata per sbiancare i denti

Come potete immaginare sul mercato ci sono moltissimi prodotti da poter utilizzare per lo sbiancamento dei denti fai da te, che contengono acqua ossigenata.

Il primo passo potrebbe essere quello di acquistare e provare un buon dentifricio, che abbia proprio quest’azione sbiancante, da utilizzare almeno due volte al giorno.

Se si vuole incrementare lo sbiancamento utilizzando sempre prodotti commerciali, si può usufruire di strisce sbiancanti o paradenti con gel ad azione sbiancante o ancora di penne sbiancanti.

Inoltre un altro ottimo metodo è effettuare dei risciacqui almeno tre volte al giorno con un collutorio contenente perossido di idrogeno. Assicurati di acquistarne uno con una giusta percentuale, in modo da non rischiare danni al cavo orale, in seguito crea la giusta miscela di acqua e perossido, e risciacqua per circa trenta secondi.

Come usare l’acqua ossigenata per sbiancare i denti creando una soluzione fai da te?

Mischiando nelle giuste quantità acqua ossigenata e bicarbonato si può ottenere una pasta molto efficace per lo sbiancamento dentale e i dolori gengivali.

Questa può essere usata una due volte a settimana come una maschera dentale, applicandone una buona quantità sui denti e lasciandola agire per circa dieci quindici minuti.

Oppure può essere usata per spazzolare i denti giornalmente, come un normale dentifricio. Al termine di qualsiasi procedura vi raccomandiamo di risciacquare accuratamente la bocca e i denti per assicurarvi che il prodotto applicato sia andato via.

Ricapitolando

Il perossido di idrogeno o acqua ossigenata, è un prodotto per la casa economico, che probabilmente si ha a portata di mano.

Se usato con attenzione, può essere un modo efficace per sbiancare i denti. Ma se usato in modo errato, o in concentrazioni troppo alte o se usato troppo spesso, può causare danni.

Se si sceglie di sbiancare i denti con questo prodotto bisogna farlo con cautela. Se hai dubbi, consulta il tuo dentista, che può consigliarti il modo migliore per sbiancare i denti e ripristinare la tua salute dentale.

Nel frattempo, è possibile preservare la bianchezza dei denti e prevenire ulteriori macchie evitando cibi e bevande che possono macchiare i denti.

Ciò comprende:

  • Bevande energetiche
  • caffè
  • tè e vino rosso
  • bevande gassate e colorate
  • caramella
  • bacche, tra cui more
  • mirtilli
  • agrumi
  • in particolare ti può interessare l’articolo su come sbiancare i denti con il limone

Se si sceglie di consumare questi alimenti e bevande, il risciacquo o la spazzolatura dei denti subito dopo averli mangiati può impedire l’ingiallimento o le macchie dei denti.

Leave a Reply