Lo Yoga dei 7 Riti Tibetani: la disciplina della longevità

Ne sono state dette di ogni sui riti tibetani, in moltissimi li hanno tramandati oralmente, alcuni hanno ricevuto dei grandissimi benefici, altri invece dopo averli iniziati, hanno smesso di praticarli dicendo che non hanno effetto.

Già nelle prime 2 righe siamo arrivati al punto cruciale di quello che voglio raccontarti oggi, come dice il Maestro Yoga Swami Sivananda.

Un grammo di pratica vale più di una tonnellata di teoria”.

Se non sai cosa cosa è lo Yoga dei 7 Riti Tibetani continua a leggere perché se ti senti spesso giù di energia, fai fatica a focalizzarti nella vita di tutti i giorni, sei spesso con la testa fra le nuvole e il tuo benessere personale percepito è basso, questa disciplina ha moltissimi doni per te, ad una sola condizione: La Pratica Costante e Disciplinata.

riti tibetani

riti tibetani

La disciplina dei sette riti tibetani possiede la chiave per ottenere, giovinezza, salute, vitalità durature. I riti integrano la pratica fisica dello Yoga con la stimolazione e armonizzazione della nostra energia psichica, permettendo il risveglio della forza vitale e il raggiungimento del benessere del corpo, della mente e dello spirito.

Yoga dei 7 Riti Tibetani la storia

Ma prima della pratica, raccontiamo alcuni brevi cenni storici:

Peter Kelder nel 1939 pubblicò un libro intitolato “Eye of Revelation” che non ebbe alcun successo e cadde nel dimenticatoio, finchè negli anni ‘70 l’insegnante yoga C.Killman lo pubblicò con il titolo “Ancient Secret of the Fountain of Youth” e questa volta il successo fu immediato, però ci vollero ancora molti anni prima che approdasse in Italia nel 1995 con il titolo “I Cinque Tibetani”.

In questo libro Kelder narra la storia di un colonnello dell’esercito britannico tale, Bradfort il quale racconta a Kelder che è intenzionato ad andare in Tibet alla ricerca de fantomatico luogo dove si annida il segreto della vita Immortale, e così fece, trascorsero 4 anni e quando tornò volle incontrare Kelder per raccontargli le sue esperienze fantastiche e così i due si videro ed agli occhi di Kelder si presentò non più l’anziano gentiluomo che aveva salutato, ma un uomo vigoroso e ringiovanito di almeno vent’anni.

Così Bradford iniziò il suo racconto spiegando che ogni mattina presso i monaci, eseguivano questi rituali, adducendo di aver trovato con questa pratica l’elisir di lunga giovinezza.

Al di là se questa storia sia vera o no, si sa che i miti e le leggende sviluppano un effetto psicologico nell’inconscio collettivo ma a noi comunque interessa poco alla luce dell’esperienza e delle testimonianze di ormai milioni di persone che in tutto il mondo dichiarano di riscontrare innumerevoli benefici da questa pratica.

Yoga dei 7 Riti Tibetani benefici

riti tibetani benefici

riti tibetani benefici

Ma quali sono i benefici principali in seguito alla pratica costante della disciplina Yoga dei 7 riti Tibetani?

  • aumento dell’energia generale
  • aumento della chiarezza mentale e capacità di concentrazione
  • rafforzamento e flessibilità dei muscoli
  • miglioramento e maggiore apertura della respirazione
  • rafforzamento del corpo fisico
  • riduzione dello stress
  • calma mentale e 
  • rallentamento del processo di invecchiamento del nostro corpo
  • stimolano le nostre ghiandole endocrine
  • normalizzano il movimento rotatorio
  • armonizzano il flusso energetico
  • risolvono gli squilibri ormonali
  • ci rendono più agili e ci aiutano a mantenere la forma
  • ci rendono più consapevoli della nostra energia sessuale
  • migliora la circolazione, favorendo l’eliminazione delle tossine immagazzinate nel tessuto grasso del nostro corpo, negli organi e nelle articolazioni
  • migliora il flusso di ossigeno verso il cervello, con la naturale conseguenza che questo funziona meglio
  • la stimolazione dei chakra sarebbe di fatto una stimolazione del sistema endocrino.

Vogliamo iniziare con una spiegazione pratica?

Condivido con te il video completo di introduzione:

Ormai dal 2012 insieme alla cara maestra yoga Silvia Salvarani che ha introdotto questa disciplina in Italia abbiamo creato una scuola e formato centinaia di insegnanti in tutta Italia. Ormai da oltre 6 anni li insegno, ad amici, colleghi, allievi in Italia e nel mondo durante i viaggi mistici che organizzo con CHAKRUNA.

Il prossimo 5 maggio ci sarà un seminario a Rimini e se desideri organizzarli nella tua città non devi fare altro che organizzare un gruppo di almeno altre 6 persone che vogliono impararli e scrivere a setterititibetani@gmail.com ti aiuteremo nella divulgazione e organizzeremo il seminario anche nella tua città.

Se invece sei un’insegnante Yoga, operatore olistico o appassionato di questa pratica che intende diventare insegnante, visita il sito: www.setterititibetani.it e invia la tua candidatura per diventare insegnante, ti chiamerà direttamente la maestra Yoga Silvia Salvarani per conoscervi e scoprire se l’insegnamento di questa disciplina è adatto a te.

Buona Pratica e Buon Ringiovanimento!

Leave a Reply