Torta marmorizzata – la ricetta vegana al cioccolato e burro di arachidi

Torta marmorizzata

Particolarmente in voga negli anni ’90, la torta marmorizzata è diventata uno dei simboli dell’infanzia. Ve la ricordate?

Ora si usa molto meno a causa delle nuove tendenze in ambito culinario e perché il tempo per perdersi tra un ingrediente e un altro purtroppo scarseggia di giorno in giorno. È, però, un’ottima colazione per chi desidera godersi quel sapore dolciastro e accattivante in una giornata un po’ diversa. A me, infatti, piace molto gustare la torta marmorizzata la domenica per regalare qualche coccola anche al palato dopo i sacrifici di una intensa settimana sotto dieta.

Torta marmorizzata

Torta marmorizzata

La mia versione vegana della Torta marmorizzata assomiglia per lo più a una specie di pagnotta condita da una certa quantità di gusti dolci provenienti dallo zucchero di cocco che contrastano con l’amaro del puro cioccolato. Si presenta, infine, come un insieme di fette morbide e burrose, ideali per un veloce e ottimo spuntino, una prima colazione o anche un dessert, magari accompagnato da crema di cocco o del gelato per un suggestivo incontro di sapori.

ASPETTA: hai già scaricato l’e-book sui 10 cibi vegani?

La preparazione è molto semplice e utilizza soltanto due ciotole per separare gli ingredienti bagnati da quelli secchi. Basta combinarli insieme per formare la pastella, dividere l’impasto in due parti e aggiungere da una parte il cacao e dall’altra il burro di arachidi. Marmorizziamo la torta e… metterla in cottura! Più semplice di così?

Ma vediamo meglio nel dettaglio come preparare la nostra torta marmorizzata senza burro

  • Tempo di preparazione: 15 minuti.
  • Tempo di cottura: 50 minuti.

Torta marmorizzata ricetta senza burro

Ingredienti

Parte secca:

  • 1 tazza di farina bianca di grano integrale
  • mezza tazza di farina grezza bianca
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • un pizzico di bicarbonato di sodio.

Parte bagnata:

  • 1 tazza di latte di soia
  • 2/3 di tazza di zucchero di cocco o zucchero vegano (aggiungi un paio di cucchiai in più, se desideri un gusto più dolce)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • un filo di olio
  • 1 cucchiaio di farina di semi di lino
  • 2 cucchiai e mezzo di cacao in polvere
  • 3 cucchiai di burro di arachidi (o burro di mandorle o altro tipo di crema di noci)
  • mini scaglie di cioccolato vegano o noci tritate.

Preparazione della torta marmorizzata vegana

Preriscalda il forno a 350 gradi.

In una ciotola sbatti tutti gli ingredienti secchi, mentre nell’altra mescola il latte privo di latticini, lo zucchero, la vaniglia, l’olio e mescola fino a quando lo zucchero non si scioglie completamente.

Aggiungi la parte secca al bagnato e mixa bene fino a ottenere un composto amalgamato in modo perfetto.

Trasferisci metà dell’impasto in un’altra ciotola.

Aggiungi il cacao in polvere e mescola per combinare un po’ ma non troppo.

Ammorbidisci il burro di arachidi scaldandolo per qualche secondo in un forno a microonde, quindi aggiungi l’altra ciotola e mischia per mescolare bene il tutto.

Utilizza poi uno stampo da plumcake medio foderato con carta da forno per non far aderire troppo il composto e, quindi, permettergli di attaccarsi alla teglia.

Aggiungi nello stampo per metà pastella al cioccolato e diffondi bene con una spatola in modo da coprire completamente la base. Inserisci successivamente anche il burro di arachidi e stendi con leggerezza aiutandoti sempre con la spatola. Ancora il cioccolato e di nuovo il burro.

Infine, sopra puoi aggiungere delle gocce di cioccolato o delle noci.

Cuoci in forno a 350 gradi per circa 45-50 minuti, ma controlla per mezzo di uno stuzzicadenti la cottura.

Una volta che la torta marmorizzata vegana è pronta, tagliala a fette e condividila con la tua famiglia o i tuoi amici!

E tu hai provato a fare il tuo dolce di marmo? Come ti è venuto? Aspettiamo di conoscere la tua esperienza!

Lascia un commento