Ricetta Pappa al pomodoro toscana ingredienti e preparazione

Ricetta Pappa al pomodoro toscana: origine della ricetta, ingredienti, preparazione. Può essere servita sia fredda sia calda.

La ricetta della pappa col pomodoro toscana rappresenta l’esempio massimo di cucina povera, ossia di cucina in cui non bisognava mai buttare nulla e riciclare con fantasia tutti i rimasugli dei giorni precedenti.

Con pochi e semplici ingredienti è possibile dunque preparare una ricetta gustosa che piace a grandi e bambini, da consumare in ogni periodo dell’anno in quanto trattasi di un piatto ottimo caldo e squisito se freddo.

La storia delle origini della ricetta originale della pappa col pomodoro narra che una massaia della zona di Lucca fosse triste per la difficoltà a portare in tavola per i propri bambini i pasti quotidiani, i soldi in famiglia erano sempre più scarsi e il timore di crescere dei figli denutriti era grande.

Il pane, preparato in casa con il forno a legna, per fortuna non mancava mai, anzi veniva cotto in abbondanza e conservato in ampi tovaglioli di stoffa.

Purtroppo, dopo qualche settimana, il pane, seppur buono, diventava difficile da masticare, e spesso diventava mangime per le galline. Da qui l’illuminazione: sfruttarlo per la preparazione di una saporita zuppa con il pomodoro fresco e il basilico dell’orto.

Pappa al pomodoro

Pappa al pomodoro

 

Pappa al pomodoro ingredienti per quattro persone:

  • 400 grammi di pane raffermo,
  • 1kg di pomodori maturi o salsa di pomodoro,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • abbondante basilico fresco,
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione ricetta della pappa col pomodoro

Prima cosa guarda questo video della ricetta.


La ricetta della pappa al pomodoro toscana viene qualificata come semplice in quanto consta di poche fasi di preparazione ed è a prova di errore anche per i principianti.

Addirittura, stante la facilità, sono molti i bambini che muovono i primi passi in cucina, come aiuto cuoco dei propri genitori, con questo piatto gustoso. La ricetta ha un tempo di preparazione complessiva di 30 minuti circa e una volta cotta può essere riposta in frigorifero o congelata.

La pappa col pomodoro è essenzialmente una zuppa ottenuta con materiali di riciclo, dunque, come tale, deve assumere una consistenza densa e cremosa, adatta ad essere mangiata con il cucchiaio.

  1. La prima cosa da fare è tagliare finemente tutti gli ingredienti, partendo dall’aglio e passando poi ai pomodori e al pane raffermo. Se la stagione non lo consente, si consiglia di sostituire i pomodori freschi con una passata rustica di ottima qualità.
  2. In un tegame capiente, occorre versare l’aglio spezzettato, facendolo soffriggere con un cucchiaio abbondante di olio d’oliva, dopo di che si aggiunge il pomodoro e si prosegue la cottura.
  3. Quando il sugo di pomodoro è ancora liquido, si butta il pentola il pane tagliato a dadini e si lascia cuocere per circa 20 minuti a fuoco basso, con coperchio chiuso.
  4. Allo scadere del tempo, il pane si sarà amalgamato perfettamente al sugo, creando una zuppa cremosa e aromatica, profumata con basilico e aggiustata con sale e pepe a seconda delle preferenze.

Modalità di presentazione

La pappa al pomodoro, essendo una preparazione rustica, si presta ad essere servita nelle scodelle di coccio, proprio come le antiche usanze, con accompagnamento di una spolverata di formaggio grattugiato o, per gli amanti dei sapori intensi, anche con qualche pezzetto di peperoncino piccante, tagliato rigorosamente fresco o un filo d’olio a crudo.

Lascia un commento