Polpette vegane alle verdure ricetta veloce

Sembra di no, e invece di metodi per fare le polpette vegane ce ne sono molti e ognuno usa ingredienti diversi. Oggi però mi voglio concentrare sulle polpette vegane un po’ come mi sono inventata io da autodidatta.

Polpette vegane

Per la ricetta delle polpette veg dovrai procurarti il granulare di soia che si trova alla Coop, o meglio, solo nelle Coop grandi; lo trovi nel reparto bio o sotto ai dadi. Questo granulare mi piace molto perché rende molto di più dei classici preparati per veg burger che si trovano nei negozi bio; questo perché il granulare di soia, immerso nell’acqua, raddoppia il suo volume.

Il prezzo è sui 2 euro e in questo modo, alla lunga avrai un risparmio di anche 10 euro, inoltre dura tantissimo!

polpette vegane

polpette vegane

Ingredienti per 6 polpette vegane

  • 60 g di granulare di soia
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla rossa media (o due piccole)
  • 100 g di verdura a scelta (insalata, broccoli, zucchine, melanzane, spinaci…)
  • 50 g di sedano
  • Basilico q.b.
  • Sale integrale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Vino rosso vegano o birra vegana  q.b.

Ingredienti per il legante:

  • Pangrattato q.b.
  • A scelta fra 100 g di tofu bianco morbido, 80 ml di finto uovo vegano (70 ml di acqua, 10 g di farina, un pizzico di sale integrale, un po’ di curcuma per colorare e dare sapore), 100 g di pane raffermo o 2 patate gialle medie. Qualsiasi di questi ingredienti è ottimo per legare.

Preparazione delle polpette vegane

  1. Per prima cosa metti il granulare di soia in ammollo.
  2. Se hai scelto come legante le patate, ti consiglio di metterle subito a bollire in una pentola, perché richiede parecchio tempo. Quando saranno morbide le fai raffreddare sotto l’acqua corrente, le speli, le tagli e le tieni da parte.
  3. Nel frattempo spela la cipolla e sminuzzala.
  4. Spela gli spicchi d’aglio e leva via l’anima (la parte interna bianca), così non sarà più pungente.
  5. Lava e sminuzza il sedano.
  6. Prendi una padella antiaderente capiente, versaci un po’ di olio EVO e mettici il sedano e cucina a fuoco lento. Quando è a metà cottura mettici pure la cipolla. E quando la cipolla inizia a dorare, aggiungi l’aglio. Questo perché questi tre ingredienti hanno tempi di cottura diversi e rischi di bruciare tutto.
  7. Aggiungi pure subito la soia scolata.
  8. Aggiungi sale e pepe.
  9. Cucina il tutto a fuoco lento per una decina di minuti in modo che la soia dori e prenda sapore.
  10. Nel frattempo lava e sminuzza la verdura che hai scelto.
  11. Aggiungi la verdura sminuzzata agli altri ingredienti che si stanno cucinando, (no se è insalata perché si fa in meno di un minuto). I tempi di cottura variano da verdura a verdura, l’insalata richiede max 1 minuto e quindi non andrà messa ora ma alla fine, la zucchina richiede circa 7-8 minuti (di meno se tagliata molto fine), gli spinaci circa 5 minuti se freschi e 8 se congelati, i broccoli dipende (le cime circa 10 minuti, i gambi anche 20), le melanzane 10-15.
  12. Ok non ha importanza il tempo della verdura. Te mettici quella che hai scelto (tranne l’insalata) e quando è praticamente cotta ci versi il vino rosso vegano e lo fai sfumare, ci vorrà qualche minuto affinché l’alcol evapori. Se hai scelto l’insalata, questo è il momento di aggiungerla, mentre sfuma il vino o la birra.
  13. A questo punto spegni il fuoco.
  14. Aggiungi il basilico e regola di sale e pepe.
  15. Lascia raffreddare 5 minuti e inserisci il tutto in una grande ciotola.
  16. Frulla con il frullatore a immersione.
  17. A questo punto devi aggiungere il pangrattato e il legante che hai scelto (tofu, finto uovo, pane raffermo o patate) e frulli di nuovo il tutto bene finché ottieni la giusta consistenza. Se è troppo pastoso aggiungi un po’ di olio EVO.
  18. A questo punto puoi decidere se cucinare le polpette in padella con olio (basteranno un paio di minuti) o al forno. In entrambi i casi ripassale sul pangrattato, così avrai una buona panatura.
  19. Se preferisci cucinare le tue polpette al forno, questo va impostato a 180 gradi. Dovrai mettere le polpette in una teglia antiaderente (non serve olio o carta da forno, in questo caso non si attaccano) e cucinare 10 minuti da una parte e 10 dall’altra.

Bene, questa è la mia versione delle polpette vegane alle verdure. Le puoi accompagnare con una verdura, una salsa di pomodoro o altra salsa a piacere,  o mangiarle con gli spaghetti al sugo.

Hai gradito?

Lascia un commento