Nutella vegana fatta in casa: la ricetta cruelty free

Semplice da preparare, la nutella vegana fatta in casa è una deliziosa crema completamente priva di grassi animali, adatta quindi non solo a chi segue l’alimentazione vegana, ma anche a chi ha problemi di intolleranza al lattosio.

nutella vegana

nutella vegana

Oltre ad essere facile e veloce da preparare è soprattutto sana, perché priva di oli vegetali, dicitura presente sulle etichette, dietro la quale spesso si nasconde l’olio di palma, un olio nocivo per la nostra salute e per l’ambiente.

Perfetta per una colazione sana o per uno spuntino pomeridiano, la ricetta che vi proponiamo delizierà il palato di grandi e piccini, il tutto con pochissimi ingredienti e totalmente cruelty free.

Siete pronti per questa fantastica nutella vegan?

Ingredienti per un barattolino di nutella vegana di 200 ml:

  • 90 gr di nocciole ( preferibilmente qualità Piemonte)
  • 70 gr di zucchero di canna integrale
  • 2 gr di lecitina di soia
  • 6 gr di cacao amaro ( più o meno 1 ½ cucchiaio)
  • 85 ml di latte di soia (o un qualunque latte vegetale preferibilmente vanigliato)
  • 1 cucchiaio di yogurt di soia
  • 1 cucchiaio raso di olio di semi di arachidi

Preparazione della nutella vegana fatta in casa

  1. Tostate le nocciole in una padella a fuoco medio, rigirandole spesso e per non più di 3-4 minuti: oltre questo tempo rischiate di bruciarle, lasciando così uno spiacevole retrogusto nella vostra nutella vegana.
  2. Fatele raffreddare ed eliminate la pellicina marrone che le ricopre, semplicemente mettendole in un canovaccio e sfregandole tra le mani vigorosamente. Per chi non ha moto tempo, in vendita esistono le confezioni di nocciole già lavate e pulite che rappresentano un’alternativa validissima.
  3. In un mixer ad alta velocità, unite le nocciole e frullatele fino a polverizzarle, unite il cacao amaro, la lecitina, lo zucchero e l’olio e frullate ancora per qualche minuto fino ad ottenere una pasta omogenea e densa.
  4. In un pentolino unite il latte vegetale con un cucchiaio colmo di yogurt di soia e cuocete per  pochi minuti a fiamma dolce. Aggiungete un cucchiaio di pasta di nocciole alla volta e mescolate fino a che si ottiene una crema densa e liscia.
  5. Lasciate raffreddare prima nel pentolino, poi versatelo in un barattolo e mettete in frigo per almeno un paio di ore, tempo necessario per permettere alla crema di addensarsi ulteriormente.

La nutella vegana è pronta!

ASPETTA: hai già scaricato l’e-book sui 10 cibi vegani?

Alcune possibili varianti

L’ olio di semi di arachidi rappresenta la base grassa di questa ricetta; un’ottima alternativa è il burro di cacao, un grasso naturale utilissimo per temperare il cioccolato fatto in casa, con funzioni di addensante.

E’ reperibile in qualunque negozio bio o anche online: in tal caso aggiungerete nel latte 15 gr di burro di cacao e un paio di quadratini di cioccolato fondente evitando l’uso dell’olio.

Se optate per una versione sugar free della Nutella Vegana, potete usare dei dolcificanti alternativi come lo sciroppo d’acero, xilitolo o la stevia.

Quest’ ultima ha un gusto un po’ particolare quindi il consiglio è di usarne un cucchiaino e mezzo; paradossalmente, aumentandone le dosi, si avverte un retrogusto strano o comunque a mio avviso, non piacevole.

In ultimo, potete sostituire le nocciole con le mandorle per avere una versione ancora diversa.

Per finire guardati questa video Ricetta della Nutella vegana

One Response

  1. Maria Teresa

Lascia un commento