Hamburger vegano fatto in casa

Hamburger Vegano

L’hamburger vegano fatto in casa, chiamato anche veggie burger, è un piatto senza derivati animali, a base di soia o legumi, indispensabili per legare gli ingredienti.

Ha un sapore molto ricco e intenso in grado di sfidare i palati più diffidenti, sono più salutari e sicuramente molto leggeri.

Hamburger vegano

Hamburger vegano

Di solito compro quelli già pronti perché il tempo a volte non basta mai, ma quando posso preferisco prepararli da me e farne una buona scorta.

Le varianti sono infinite dal momento che è possibile utilizzare numerosi ingredienti, per non parlare del ritorno in termini economici.

D’altra parte è una delle ricette vegane più semplici da realizzare e si possono tranquillamente surgelare e scongelare al momento opportuno.

Come preparare un hamburger vegano agli spinaci

In questo articolo presentiamo come preparare un hamburger vegano agli spinaci e per chi è intollerante al glutine consigliamo di sostituire il pangrattato con la farina di ceci, dal sapore abbastanza neutro per legare ma senza prevalere sul resto degli ingredienti.

Le dosi indicate permettono la preparazione di 4 burger.

Ingredienti: 100 gr di spinaci 2 cucchiai di olio di oliva 1 porro tritato 2 spicchi d’aglio schiacciato 100 gr di funghi tritati 300 gr di tofu tritato 1 cucchiaino di peperoncino in polvere 1 cucchiaino di curry 1 cucchiaio di coriandolo macinato 75 gr di pangrattato

Preparazione per fare gli hamburger vegano

Cuocete dapprima gli spinaci in poca acqua per due minuti. Sgocciolateli e schiacciateli per eliminare il liquido.

  1. In una pentola, scaldate l’ olio e fatevi saltare il porro e l’aglio per circa 3 minuti. Aggiungete tutto gli altri ingredienti , tranne il pangrattato, e fate cuocere per 5-7 minuti, fino a quando le verdure si saranno ammorbidite. 
  2. Versate gli spinaci e fate cuocere per un minuto, fate sgocciolare il tofu.
  3. Mettete tutto in un frullatore per qualche secondo e aggiungete il pangrattato, mescolate bene e lasciate raffreddare il composto fino a quando riuscirete a maneggiarlo.
  4. Con le mani infarinate, formate 4 polpette a cui poi darete la forma di un hamburger. 
  5. Lasciate raffreddare per circa 30 minuti, poi in una padella fate scaldare 1 cucchiaio di olio e fate cuocere i burger per 8-10 minuti, girandoli su entrambi i lati.

hamburger vegan ricetta

Il contorno ideale: le chips al forno

Gli hamburger vegano possono essere serviti in un piatto con l’insalata che più vi piace o in un panino accompagnato da salse e verdure che più vi piacciono.

Come contorno ideale, voglio consigliarvi questa ricetta semplice, per 4 persone, per avere delle squisite chips:

Tagliate 2 grosse patate a bastoncini (meglio se le tagliate a sfoglie sottili con una mandolina) e fatele cuocere in acqua bollente per circa 10 minuti.

Sgocciolate, aggiungete 2 cucchiai di farina e 1 cucchiaino di peperoncino in polvere. Mettete le patate in una teglia da forno e spruzzatele con 2 cucchiai di olio evo.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti, fino a che non saranno dorate.

Lascia un commento