Ricetta crema pasticcera vegan: una bontà cruelty free

Crema pasticcera vegan

La crema pasticcera vegan è una delle delizie della cucina cruelty free, senza derivati di origine animale, più semplici da preparare.

Questa preparazione ha poco in comune con la ricetta classica della crema pasticceria che prevede uso di latte, zucchero bianco, vanillina, farina e uova e per chi si chiede se “veganizzandola” perda o meno in gusto, sappiate che non solo è buonissima ma è anche salutare.

Spesso, chi si avvicina al mondo delle ricette vegan per la prima volta o si limita a guardarlo da lontano, crede sia una impresa impossibile riuscire a preparare piatti squisiti e torte fantastiche senza latte, uova e burro.

Non è affatto così! Basta solo conoscere quali ingredienti usare e come usarli.

Crema pasticcera vegan ricetta fai da te

crema pasticcera vegan

crema pasticcera vegan

Ingredienti per 500 ml di crema:

  • 500 ml di latte di soia
  • 3 cucchiai di frumina ( amido di frumento)
  • 4 cucchiai colmi di zucchero di canna integrale
  • 1 cucchiaio di farina di tipo 0 ( di riso, farro,ecc..)
  • 1 bacca di vaniglia
  • la scorza di 1 limone

Preparazione della crema pasticcera vegan:

    1. In un pentolino, versate il latte e una scorza di limone.
    2. Prendete la bacca di vaniglia (1 ne basta per aromatizzare 500 ml di latte), incidetela lungo tutta la sua lunghezza. Non ho usato la vanillina presente in commercio perché preferisco un prodotto sicuramente più naturale e reperibile facilmente nei supermercati.
    3. Immergete la bacca nel latte e portare ad ebollizione, lasciate riposare 15 minuti e togliete la bacca.
    4. Intanto in un altro recipiente unite lo zucchero, la frumina e la farina, setacciate precedentemente, e una puntina di curcuma, che dovrebbe donare il caratteristico colore giallo alla crema e mescolate. 

ASPETTA: hai già scaricato l’e-book sui 10 cibi vegani?

  1. Versate, poco per volta, il latte di soia, oramai intiepidito, nel recipiente contenente la farina e gli altri ingredienti e mescolate continuamente per evitare la formazione di grumi.
  2. Una volta che avete versato tutto il latte, mettete nuovamente sul fuoco e riportate ad ebollizione. 
  3. Se la crema dovesse risultare ancora poco consistente, usate ancora un cucchiaio di frumina, ricordandovi sempre di mescolare.
  4. Appena inizia a bollire, abbassate la fiamma e continuate a mescolare per altri 3 minuti.  Spegnete il fuoco e lasciare raffreddare.

Consigli finali sulla crema pasticcera vegan

Per la quantità di zucchero, il mio consiglio è di partire da tre cucchiai e aumentare fino a che la crema non raggiunge la dolcezza che voi desiderate, altrimenti correte il rischio di avere una crema troppo dolce.

Dai anche un’occhiata alla ricetta della nutella vegana

Video Ricetta Crema pasticcera vegan

Lascia un commento