Ricette con panettone avanzato: come riciclarlo?

Il panettone non si mangia solo a Natale e capita di avere in dispensa qualche avanzo di pandoro o panettone. Senza contare che dopo le feste, i supermercati mettono in vendita queste prelibatezze a prezzi stracciati, come non approfittarne?

Ma per diversi giorni il panettone è stato il dolce di fine pasto per molti italiani. Per questo vogliamo proporti un modo alternativo di consumarlo creando un dolce delizioso.

Come riciclare il panettone avanzato? Ricette furbe 😉

Ricette con panettone avanzato

Ricette con panettone avanzato

Il dolce che vogliamo realizzare con il panettone avanzato sono dei muffin di panettone.

Ciò che ti occorre per riciclare il panettone di Natale è:

  • 150 gr di panettone
  • 100 gr di yogurt
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 40 gr di burro
  • 20 gr di zucchero
  • 2 mele
  • 1 uovo

Abbiamo deciso di utilizzare le mele, frutto di stagione, perché si abbinano perfettamente ai canditi e all’uvetta che spesso sono contenuti all’interno dell’impasto tradizionale del panettone. In una ciotola, riduci a pezzettini grossolani i residui del panettone natalizio. In un altro contenitore sbatti l’uovo a cui avrai aggiunto lo zucchero, il lievito e lo yogurt.

Leggi anche la ricetta dei Muffin vegani

Mescola bene questi ingredienti fino ad ottenere una miscela soffice e liscia, senza grumi. Unite questo composto appena ottenuto all’interno della ciotola con il panettone. Lascia riposare per almeno un’ora. Questo è il tempo necessario affinché il panettone assorba ben bene tutto il liquido aggiunto.

Yogurt –> Scopri come farlo a casa tua

panettone natalizioA parte lava e priva della buccia le due mele. Falle a piccoli pezzi e versali nella ciotola del panettone. Se ti rendi conto che l’impasto ottenuto è troppo compatto, aggiungi un po’ di latte e mescola con cura. Il tuo lavoro è quasi giunto al termine. Non ti resta che versare il composto negli stampini o pirottini ed infornarli a 180° per 15-20 minuti. Puoi decorare la parte superiore con della granella o delle gocce di cioccolato.

Quando appariranno dorati all’esterno avranno raggiunto la cottura ottimale. Non ti resta che aspettare il tempo indicato, sfornarli e lasciarli raffreddare. Puoi servire i muffin di panettone per merenda o per colazione, magari accompagnati da qualche deliziosa crema realizzata in casa come la crema pasticcera o quella al burro, classica decorazione di questi sfiziosi dolcetti anglosassoni.

Clicca qui per Leggere altre ricette naturali e interessanti 

Lascia un commento