Ganoderma Lucidum Effetti collaterali e proprietà

Quali sono gli effetti collaterali del Ganoderma lucidum? Scopriamoli insieme in questo articolo informativo su questo fungo conosciuto nella medicina cinese come cura per una varietà di disturbi.Effetti collaterali del Ganoderma Lucidum

E’ spesso utilizzato nel trattamento di malattie che interessano asma e fegato, dato che i cinesi credono che esso contenga un potente antiossidante e viene utilizzato anche come trattamento alternativo per il cancro.

Tuttavia, Ganoderma lucidum ha anche un certo numero di effetti collaterali, per la maggior parte temporanei.

Effetti collaterali del Ganoderma Lucidum, ne esistono davvero?

Gli effetti collaterali  del Ganoderma Lucidum sono disturbi allo stomaco, sanguinamento e prurito. Dolori di stomaco si hanno generalmente, pochi minuti dopo l’assunzione dell’estratto, in alcuni casi potrebbero verificare diarrea e costipazione.

La diarrea acquosa cronica dovrebbe essere controllata per evitare la disidratazione e l’assunzione dell’estratto deve essere sospesa fino a quando la diarrea scompare. Non è chiaro perché l’Estratto provoca anche stipsi. Tuttavia, questo effetto collaterale di solito scompare dopo pochi giorni o settimane dall’assunzione .

Effetti collaterali del Ganoderma Lucidum

Qui trovi i prodotti di qualità da noi consigliati

Ganoderma in gocce —->>> le trovi qui
Ganoderma in capsule—>>> le trovi qui

Sanguinamento: potrebbe essere dovuta alla presenza di composti che impediscono la coagulazione del sangue. Queste sostanze hanno la proprietà di impedire al sangue di una persona di coagulare correttamente, rendendo Ganoderma lucidum pericoloso per le persone affette da disturbi emorragici o per coloro che stanno assumendo farmaci anticoagulanti.

Agli individui che assumono questi farmaci si consiglia di consultare il proprio medico prima di aggiungere l’Estratto di Ganoderma lucidum alla loro lista di farmaci. Il sanguinamento gastrico potrebbe aumentare nelle persone che hanno ulcere, per questo motivo meglio astenersi dal prendere l’Estratto fino a quando l’ulcera non è guarita.

Un altro effetto collaterale sono le vertigini, segno che la pressione sanguigna si è abbassata ; ciò è stato provato in uno studio condotto presso la Oral Roberts University in cui l’abbassamento della pressione sanguigna è causa di capogiri e vertigini, nausea.

E’ stato dimostrato che il Ganoderma lucidum può causare problemi respiratori, disagi nasali, anche se questi sono minori. Questi sintomi sono indicativi di reazioni allergiche all’Estratto, che richiedono attenzione. È importante determinare se si può essere allergici all’Estratto prima di assumerlo per la prima volta, per evitare gravi reazioni allergiche in seguito.

Il prurito è un altro effetto collaterale comune seppur temporaneo. Eruzioni cutanee compaiono solitamente su tutto il corpo e può essere accompagnato da dolori muscolari .

Alcuni hanno sperimentato anche un aumento dell’acne sul viso.

Gravi effetti collaterali del Ganoderma lucidum includono problemi al fegato e problemi di respirazione, reazioni allergiche alle quali la medicina dovrebbe prestare attenzione.

Il Ganoderma lucidum è un estratto estremamente potente che è stato a lungo utilizzato nella medicina cinese per un certo numero di malattie, da semplici dolori, al cancro e per gravi malattie del fegato.

Proprio come qualsiasi altra forma di trattamento, inoltre è dotato di un certo numero di effetti collaterali. Fortunatamente, gli effetti collaterali del Ganoderma lucidum sono temporanei e se tenuti sotto controllo medico i consumatori possono ridurre al minimo i suoi effetti collaterali.

Qui trovi i prodotti di qualità da noi consigliati

Ganoderma in gocce —->>> le trovi qui
Ganoderma in capsule—>>> le trovi qui

7 Comments

  1. dona
  2. ilde
  3. Walter
  4. Andrè
  5. Simonetta
  6. Hila
  7. Sandra

Lascia un commento