Clementine: calorie, proprietà e benefici

Informarsi su clementine calorie è molto importante. Si tratta infatti di frutti molto diffusi, che vengono spessi presi in considerazione come spezzafame.

Se vuoi sapere qualcosa di più in merito, seguici nelle prossime righe e scopri la guida che abbiamo creato sull’argomento.

Clementine proprietà

Prima di entrare nel vivo delle informazioni relative a clementine e calorie, parliamo delle caratteristiche e delle proprietà di questi frutti.

Le clementine sono i frutti della pianta Citrus Clementina. La suddetta, appartiene alla famiglia delle Rutaceae. Si tratta di una pianta ottenuta all’inizio del Novecento in seguito all’incrocio tra il madarino e l’arancio amaro.

Tra le caratteristiche principali delle clementine è possibile ricordare la buccia liscia e la mancanza dei semi.

Clementine proprietà

Clementine proprietà

Cosa dire, invece, delle proprietà delle clementine? In primo piano troviamo senza dubbio l’efficacia antiossidante, dovuta in particolare alla presenza di vitamina C.

L’acido ascorbico contribuisce sia a tenere sotto controllo l’attività dei radicali liberi, sia a migliorare l’efficienza del sistema immunitario, prevenendo fastidiosi malanni di stagione come il raffreddore e l’influenza.

Da non dimenticare è anche la presenza della vitamina A, fondamentale per la bellezza della pelle e per l’efficienza degli occhi.

Le clementine, inoltre, sono perfette per la dieta quotidiana di chi vuole dimagrire. Come vedremo tra poco, si tratta di frutti gustosi ma ipocalorici.

Calorie delle Clementine

Parliamo di clementine calorie ricordando che, per 100 grammi di frutti, l’apporto energetico è di 37 calorie circa.

Quali sono, nel dettaglio, i principi nutritivi presenti? Ecco l’elenco completo.

  • Carboidrati: 87% circa
  • Grassi: 2,4% circa
  • Proteine: 9,7%

Hai mai pensato a quali siano le migliori attività per bruciare le calorie di 100 grammi di clementine? La domanda è senza dubbio originale e le risposte possono essere molto curiose! Giusto per fare qualche esempio, ricordiamo che per smaltire le calorie di 100 grammi di clementine bisogna guardare la tv per mezz’ora.

Per citare un’altra attività più salutare sia per il fisico sia per la mente, ricordiamo che, con 18 minuti di studio e scrittura, è possibile bruciare le calorie di un etto di clementine.

Anche le pulizie domestiche possono aiutare a “mantenersi in forma” dopo aver mangiato 100 grammi di clementine. Per smaltire tutte le calorie, ci vogliono circa 10 minuti di faccende.

Per concludere, ricordiamo che per smaltire le calorie di 100 grammi di clementine bastano meno di 5 minuti di scale con le borse della spesa.

Non c’è che dire: le clementine sono davvero fantastiche quando si tratta di alimentarsi con gusto senza eccedere con le calorie. Deliziosamente zuccherine, sono molto apprezzate anche dai bambini, che amano il fatto che siano facili da sbucciare e prive di semi.

Benefici

Dopo aver parlato nel dettaglio di clementine calorie, riprendiamo le fila dei benefici di questi frutti ricordando la presenza della vitamina D. Questa sostanza è fondamentale per la salute. Tra i suoi compiti è possibile ricordare il controllo del calcio e del fosforo nelle ossa.

Da non dimenticare è anche l’elevato contenuto di potassio. Questo minerale ricopre un ruolo essenziale nella prevenzione di disturbi come la tensione arteriosa e gli sbalzi di umore. Grazie a questa sostanza, inoltre, è possibile tenere sotto controllo la stanchezza e prevenire i crampi muscolari.

Come abbiamo ricordato nel paragrafo precedente, le clementine sono molto adatte a chi segue un regime dietetico dimagrante. A contribuire a tutto ciò ci pensa non solo il basso apporto relativo a clementine calorie, ma anche il ridotto contenuto di sodio.

Questo aspetto è molto importante. Tenendo sotto controllo l’apporto quotidiano di sodio, infatti, è possibile sgonfiare i tessuti e, di conseguenza, perdere quei centimetri che mettono a repentaglio non solo la forma fisica ma anche l’autostima.

Ricordiamo infine che, essendo molto acide, dovrebbero essere evitate – o consumate sporadicamente – se si soffre di ulcera, colite o gastrite.

Conclusione

Come appena visto, approfondire la questione clementine calorie è fondamentale e non a caso! Si tratta infatti dell’agrume più venduto dopo le arance da diversi decenni a questa parte. Per ottimizzarne i benefici è fondamentale curare l’alimentazione in generale.

Ciò significa incrementare l’apporto di vitamina C con altri agrumi o con il kiwi, idratarsi costantemente ed evitare i cibi ricchi di zuccheri semplici, dannosi per quanto riguarda i picchi glicemici, i principali responsabili delle abbuffate fuori pasto e dell’aumento di peso.

Lascia un commento