Aloe vera contro la dermatite seborroica benefici e usi

La dermatite seborroica è un’infiammazione della pelle che va a colpire in principal modo le aree dove risiedono in quantità superiore le ghiandole sebacee come le sopracciglia, i lati del naso, il cuoio capelluto, le pieghe dietro le orecchie, il torace (per gli uomini).

Questo disturbo colpisce il 10% della popolazione secondo alcune statistiche, di cui la metà soffre di una dermatite seborroica acuta. 

Prima di vedere come agisce l’aloe vera contro la dermatite seborroica parliamo delle sue cause e dei rimedi per poterla curare definitivamente? Ecco tutto quello che c’è da sapere al riguardo.

Dermatite seborroica: cos’è?

Dermatite seborroica

Dermatite seborroica

La dermatite seborroica é disturbo dermatologico molto diffuso tra gli adulti, e talvolta crea una sorta di imbarazzo e disagio quando le zone maggiormente colpite sono visibili come il viso e il cuoio capelluto. In alcuni casi può manifestarsi anche sotto le ascelle, all’inguine o sulle mammelle, ma questi casi sono piuttosto rari.

Quando le aree sono colpite da questo problema diventano rosse, si avverte un prurito intenso e la persona non può fare a meno di grattarsi. Oltre al rossore compare altresì la desquamazione e in alcuni casi insorgono delle piccole croste giallastre ricoperte a loro volta da una piccola patina oleosa.

Cause principali

Quali sono dunque le cause della dermatite seborroica? Ad oggi non si conosce con esattezza la vera causa di questo disturbo anche se c’è da dire che i medici sono concordi nel fatto che una delle cause principali potrebbe essere rappresentata da un fungo, il Malassezia Furfur, che si nutre in particolar modo di sebo. Tuttavia ci potrebbero essere anche altri fattori che potrebbero incidere su questa patologia:

  • Deficit del sistema immunitario causato da stress e affaticamento
  • Predisposizione genetica
  • Depressione
  • Ipertensione
  • Carenza di vitamina B6
  • Condizioni ormonali
  • Carenza di sonno
  • Utilizzo di prodotti irritanti
  • Malattie neurologiche
  • Uso di farmaci a base di cortisone

Questa patologia può durare alcune settimane oppure protrarsi per molto tempo, addirittura per lunghi anni. C’è da sottolineare che gli episodi più gravi si riscontrano durante i mesi freddi per poi alternare periodi di miglioramento. Anche i bambini tendono a sviluppare questo disturbo dovuto però all’uso del pannolino, oppure può presentarsi sul cuoio capelluto, detta crosta lattea. Generalmente scompare entro il primo anno di vita pertanto in questi casi non c’è da allarmarsi.

Dermatite seborroica: sintomi

Quali sono i sintomi che si avvertono? Come illustrato in precedenza diversi sono i sintomi che si possono presentare:

  • Arrossamento della pelle
  • Desquamazione o croste spesse sul cuoio capelluto
  • Forfora localizzata in principal modo su sopracciglia, nella barba, nei baffi o nel cuoio capelluto
  • Prurito e dolore

I sintomi possono variare da individuo ad individuo. Nella maggior parte delle persone è un disturbo per lo più acuto.

Qual è la giusta alimentazione per combattere i sintomi?

Per poter alleviare i sintomi della dermatite seborroica è molto importante seguire un’alimentazione sana e bilanciata. In particolar modo è di vitale importanza eludere dal proprio regime alimentare alcuni alimenti che aggravano ancora di più la situazione:

  • I dolci
  • La pizza
  • Il pane
  • I latticini
  • Le bibite dolcificanti

Al contrario, gli alimenti che vengono consigliati sono quelli ricchi di fibre e a basso indice glicemico, come:

  • Cereali integrali
  • Frutta e verdura
  • Carboidrati integrali
  • Cibi proteici (legumi, semi oleosi, carne magra preferibilmente quella bianca, pesce e uova)

Oltre a ciò è di fondamentale importanza bere moltissima acqua, almeno 12 o 13 bicchieri al giorno.

Aloe vera per combattere la dermatite seborroica

Aloe vera contro la dermatite seborroica

Aloe vera contro la dermatite seborroica

E’ stato dimostrato che l’aloe vera può rappresentare la soluzione definitiva al problema della dermatite seborroica. Grazie alle molteplici proprietà di cui è caratterizzata,  questa pianta si rivela particolarmente efficace per contrastare tale disturbo.

Nello specifico, possiede proprietà nutritive ed idratanti per cui è in grado di ammorbidire e sfiammare la pelle squamosa. Inoltre è un potente antibatterico, pertanto è in grado di combattere i batteri che molto spesso sono la causa principale del peggioramento dei sintomi.

Come utilizzare l’aloe vera per ottenere i migliori risultati?

bere aloe vera per dimagrire

Ecco alcuni consigli preziosi per utilizzare l’aloe vera al meglio e ottenere i risultati sperati:

Per contrastare la dermatite seborroica con l’aloe vera è necessario seguire la procedura che ora illustrerò per almeno 2 o 3 mesi. Anche se i primi giorni non si intravederanno miglioramenti è del tutto normale, occorre un po’ di tempo.

Detto questo ecco cosa bisogna fare:

  • Bere 20 ml al giorno di succo aloe vera gel (visto il suo sapore intenso, si consiglia di bere subito dopo un bicchiere abbondante di acqua)
  • Applicare l’aloe vera gel nelle zone interessate dopo aver deterso accuratamente il viso, preferibilmente prima di andare a dormire
  • Al mattino dopo la detersione applicare una crema alla propoli (un antibiotico naturale dotato di molteplici virtù) e integrare delle capsule di Omega 3.

Lascia un commento