Integratori: funzionano davvero per dimagrire?

In commercio sono disponibili tanti integratori che promettono a chi li consuma di dimagrire rapidamente e senza sforzo. Questo tipo di messaggio è reale o si tratta solo di maldestri tentativi di vendere una maggiore quantità di flaconi di integratori? Le ricerche scientifiche in merito, soprattutto per alcune sostanze di tipo naturale, parlano chiaro: alcuni integratori permettono di perdere peso più rapidamente, a patto di non aspettarsi miracoli incredibili.

Quali integratori scegliere per dimagrire

Basta andare in un qualsiasi supermercato per trovare diversi prodotti che promettono di dimagrire in pochi giorni, a volte meno di una settimana. Diverse ricerche hanno dimostrato che alcune sostanze possono aiutare l’organismo a dimagrire più velocemente e ad utilizzare al meglio le sostanze nutritive introdotte con la dieta. Questo non significa che tali sostanze possano bypassare le nostre pessime abitudini. Gli integratori a base di Garcinia Cambogia, o anche the verde, caffeina o altre sostanze simili sono ideali per chi è a dieta e vuole modificare le sue abitudini, non solo alimentari. Si deve però considerare che gli integratori alimentari per dimagrire sono solo uno degli elementi che ci può aiutare a perdere peso, non l’unico. Si devono invece valutare quali siano le motivazioni che ci hanno portato ad accumulare grasso in eccesso.

La gravità del problema

Prima di iniziare una dieta conviene sempre valutare la situazione reale in cui ci troviamo. Ci sono infatti persone con qualche chiletto di troppo, a volte dovuto a un periodo in cui l’alimentazione è stata particolarmente abbondante. Altre persone invece tendono ad accumulare, ogni settimana, qualche etto di peso. Se non si corre subito ai ripari gli etti diventano chili e, nel corso dei mesi si accumulano grandi quantità di peso in eccesso. Perdere 3-4 chili accumulati nel corso dell’inverno può essere molto semplice, soprattutto e ci si aiuta con un buon integratore. Perdere 15-20 chilogrammi accumulati nel corso di alcuni anni può invece essere una cosa abbastanza complessa. Molto spesso infatti le motivazioni che portano al sovrappeso sono varie, che operano in sinergia contro la nostra linea, portandoci a bruciare meno calorie del dovuto e ad accumulare adipe.

I vantaggi dell’utilizzare gli integratori alimentari

Gli integratori alimentari per dimagrire funzionano perfettamente nel caso di soggetti che devono perdere qualche chilogrammo; lo fanno ancora meglio con chi invece è in forte sovrappeso, o addirittura in situazione di obesità. Certo, non ci si devono aspettare i miracoli: prendere una piccola compressa ad ogni pasto, senza altro tipo di modifica alle nostre abitudini, può far perdere del peso, ma non in modo qualitativamente e quantitativamente apprezzabile. Per dimagrire in modo corretto è consigliabile seguire una dieta e praticare dell’attività fisica. Questo ci porta ad aumentare la massa magra che costituisce il nostro corpo, e quindi a bruciare più calorie durante il giorno, anche nelle giornate in cui siamo costretti a stare seduti alla scrivania dell’ufficio.

Come sfruttare gli integratori

Gli integratori alimentari per dimagrire funzionano in modo diverso, a seconda del principio attivo che contengono. Ad esempio gli integratori a base di caffeina stimolano la produzione di catecolamine, con conseguente accelerazione del metabolismo.

Gli integratori con Garcinia Cambogia invece, oltre a limitare il quantitativo di grassi accumulati nell’adipe, portano anche a diminuire il senso di fame. L’effetto migliore si ha combinando diversi principi attivi, in modo da sfruttarne in modo sinergico gli effetti. Si devono comunque sempre considerare le proprie necessità; per perdere peso in modo definitivo e salutare è importante evitare gli eccessi, diminuendo di circa 1 chilogrammo a settimana. Quantitativi maggiori sono sconsigliati, non solo perché si favorisce l’innesco del cosiddetto effetto yo-yo, ma anche perché la nostra salute potrebbe risentirne.

Lascia un commento