Anoressizzanti naturali per dimagrire: i migliori integratori

L’estate è quasi alle porte e sono moltissime le persone in cerca di qualche soluzione per perdere peso. Purtroppo a tale riguardo c’è moltissima disinformazione e pertanto molta gente pur di vedere i risultati cerca escamotage per perdere peso velocemente non accorgendosi di arrecare un danno alla propria  salute. Oggi a causa di un’errata alimentazione il rischio di obesità è veramente molto alto.

Infatti è uno dei più grandi disturbi nei nostri tempi attuali. Tuttavia per perdere peso, una soluzione c’e’, ovvero gli anoressizzanti naturali. Ma cosa sono in realtà? Vediamoli più nel dettaglio.

Anoressizzanti naturali cosa sono?

Anoressizzanti naturali

Anoressizzanti naturali

In passato per perdere i chili di troppo, molta gente ricorreva agli anoressizzanti da banco o alle anfetamine per sopprimere l’appetito, ma i rischi di salute erano molto alti, tant’è che qualcuno ha pensato di realizzare degli anoressizzanti a base di erbe naturali privi di effetti collaterali e dai vari benefici. Si tratta di integratori che se associati ad una dieta ipocalorica e ad attività fisica non sarà affatto difficile eliminare il peso in eccesso.

Gli anoressizzanti in questione sfruttano le proprietà delle piante per spegnere la fame dando un senso di sazietà e in aggiunta riducono l’assorbimento di zuccheri e grassi. Ma la domanda a questo punto sorge spontanea: quali sono dunque, questi integratori anoressizzanti naturali che sopprimono e combattono la fame?

Anoressizzanti naturali migliori ed efficaci

The verde

Grazie all’ottima percentuale di principi attivi presenti, il The verde rappresenta un ottimo coadiuvante per perdere i chili di troppo.

E’ ricco di polifenoli, ovvero antiossidanti capaci di contrastare i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare, di prevenire diverse forme di tumore e naturalmente si rivela eccellente come anoressizzante naturale.

Il The verde contiene metilxantine, che stimola la lipolisi (processo metabolico che prevede la scissione di trigliceridi ), e di conseguenza fa perdere i chili in eccesso, sopprime la fame e combatte efficacemente la ritenzione idrica.

Il the verde lo si può acquistare sotto forma di bevanda oppure sotto forma di integratore. In quest’ultimo caso gli effetti tendono a massimizzarsi.  Tuttavia è consigliabile non eccedere con la quantità visto e considerato che contiene teina e potrebbero di conseguenza insorgere problemi legati all’insonnia, tachicardia o irritabilità.

Inoltre i tannini contenuti nella bevanda possono incrementare la quantità di acidi presenti nello stomaco, per cui chi soffre di reflusso gastro-esofageo e di ulcera peptica è meglio non abusarne. Anche chi ha il ferro basso è meglio assumere il tè verde lontano dai pasti perchè la teina presente riduce la quantità di ferro assorbibile.

Clicca qui >> Prova le nostre capsule di The Verde Biologico <<


Glucommanano

Un altro anoressizzante naturale è rappresentato dal Glaucommanano o Gomma di Konjac,  una fibra idrosolubile che ha la capacità di ridurre il senso di fame .  Già in passato era solito utilizzare questo prodotto per le proprietà depurative, calmanti ed espettoranti che possedeva.

Il Glucomannano viene molto utilizzato per ottenere un senso anoressizzante combinato con una dieta ipocalorica e attività fisica. 

Si consiglia di prenderlo prima dei pasti con un bicchiere di acqua, l’effetto che ne scaturirà sarà alquanto ottimale poichè produce il senso di sazietà desiderato, quindi si tenderà a mangiare molto di meno e in aggiunta, grazie ai principi attivi in esso contenuti libera l’intestino da sostanze tossiche.

Si rivela altresì un ottimo rimedio per contrastare la stitichezza, ma anche gli sbalzi glicemici in quanto assorbe una buona parte di zuccheri e  grassi presenti nel cibo e infine riduce i livelli di colesterolo cattivo, LDL.

Generalmente il glaucommanano è disponibile in capsule. 

Clicca qui >> Prova le nostre capsule di Glucomannano in fibre naturali  <<


Garcinia Gambogia

 Dall’azione bruciagrassi, l’uso di questa pianta inibisce sia i lipidi che gli zuccheri, come leggi nel nostro precedente articolo sulla Garcinia Cambogia, essa smorza la fame incrementando i livelli di serotonina, un ormone che genera a sua volta il senso di sazietà. Utilizzandolo sotto forma di integratore è molto efficace nella regolarizzazione dell’appetito e del peso corporeo.

Non presenta alcuna controindicazione o effetto collaterale particolare. Ma nonostante ciò si consiglia di assumerlo con moderazione durante la gravidanza o allattamento. e di consultare un medico prima dell’assunzione dello stesso.

Prova i nostri INTEGRATORI A BASE DI GARCINIA CAMBOGIA–>>


Nopal

Il Nopal definito comunemente Fico d’India, fa parte della famiglia dei Cactus, pianta diffusa in principal modo in America. E’ ricca di tantissime sostanze nutrienti, vitamine, calcio, fosforo, potassio. Si rivela un ottimo espediente per tagliare la fame grazie alle sue proprietà, per cui facilita la perdita di peso, in aggiunta cattura i grassi e gli zuccheri e ne riduce l’assimilazione. Proprio in virtù di quanto detto, viene proposto come uno dei migliori anoressizzanti presenti in commercio.

Baccello di fagiolo

Un’altra pianta nota che ha un effetto dimagrante  è il Baccello di fagiolo. E’ utilizzato per combattere tutte quelle malattie legate all’accumulo di sostanze tossiche per il corpo, quindi si rivela a tal proposito un ottimo ipoglicemizzante.  E’ diuretico, il che lo rende un rimedio naturale utile per combattere la ritenzione idrica o cellulite, inestetismo sempre più odiato dalle donne.

Grazie oltretutto al suo alto contenuto di fibre, facilità la regolarità intestinale, è ottimo dunque per la stitichezza e oltretutto produce un elevato senso di sazietà. Si può assumere tale prodotto sotto forma di capsule, tisana, da consumare due o massimo tre volte al giorno tra un pasto e l’altro. 

Lascia un commento