Cibo vegano per cani: ricette, benefici e rischi

Care Amiche e Amici, Vi presentiamo con piacere la Community che abbiamo creato e che rappresenta una novità del mondo virtuale di Facebook. Stiamo parlando della pagina RICETTE VEGANE PER CANI, la prima pagina italiana di ricette e cibo vegano per cani.

Cibo vegano per cani – scopri le Ricette vegane per 4 zampe

cibo vegano per cani

cibo vegano per cani

E’ un progetto al femminile gestito da noi, Alex & Ilaria, vegane, animaliste, attiviste,  antispeciste da quasi due decadi.

L’idea è nata la settimana scorsa e, inaspettatamente, sta avendo un ottimo successo.  L’abbiamo promossa su pagine amiche animaliste e di cucina cruelty-free e stiamo ricevendo un favoloso  riscontro. Ci è stato richiesto di pubblicare articoli su vari giornali online e di partecipare a fiere  ed eventi concernenti l’alimentazione vegan, come il VeganMed Fest che si terrà a Cefalù.

Oggigiorno le persone che rinunciano alla carne per motivi etici e/o salutistici non sono più un fenomeno marginale considerato estremo: secondo l’ultimo censimento (Eurispes 2013) in Italia, infatti, ci sono 600.000 vegani  e 3.000.000 di vegetariani/e, per un totale che rappresenta il 6% della popolazione.

Come vegane ed in totale sintonia con i vegetariani, ci proponiamo l’obiettivo di risparmiare la vita agli animali ed eliminare la loro sofferenza, proteggere e conservare l’ambiente, nutrire un numero molto maggiore di persone in tutto il mondo e migliorare la propria salute.

Come antispeciste respingiamo ogni discriminazione basata sulla specie, sostenendo che la sola appartenenza ad una diversa specie non giustifica eticamente il diritto di disporre della vita, della libertà e del lavoro di un essere senziente.

Per coerenza, amore e rispetto verso gli animali, tutto ciò influisce sulle abitudini alimentari di tutti i membri della famiglia, umani e animali.

Da questo nasce l’esigenza di una maggiore informazione riguardo l’alimentazione vegana per cani.

L’obiettivo della nostra pagina Ricette Vegane per Cani è di educare le persone, interessate a questo tipo di alimentazione, ad un altro modello alimentare per gli amici cani.

La cucina casalinga, si sa, è la migliore e non solo per noi. Se equilibrata e preparata rispettando quelle che sono le necessità alimentari e nutritive del cane, tenendo conto anche dei cibi che sono per loro dannosi,  la dieta vegana è un tipo di alimentazione estremamente salutare.

Purtroppo però c’è poca informazione al riguardo, in Italia, a differenza dell’Inghilterra, ad esempio, dove la Società Vegetariana Inglese (Vegetarian British Society) a seguito delle tante richieste di informazione ha addirittura creato un opuscolo informativo sull’argomento e ha riconosciuto la dieta vegana come una tipologia di alimentazione canina assolutamente salutare.

In Inghilterra sono oggigiorno censiti più di 50.000 cani vegani e vegetariani. L’Italia non è da meno. Infatti vengono commercializzate almeno nove di marchi bilanciati vegetariani e vegani per cani e gatti per venire incontro alla pressante richiesta di una alternativa cruelty-free per i nostri pelosi.

Segnaliamo Vitadacani, Amì, Benevo, I cavalli del Sole, Dentakadog, Fitness 3 Trainer, Yarrah, Vegusto, Zampaverde.

Il nostro obiettivo è informare su una corretta dieta vegana canina, partendo dalla nostra personale ventennale esperienza di cani vegan, sani e felici!

Sappiamo per esperienza che chi approccia l’argomento, con mente aperta e positiva curiosità, si pone al principio una serie di domande alle quali noi rispondiamo sempre con piacere.

  • Il cane è carnivoro o onnivoro?

Il cane in origine si nutriva esclusivamente di carne, come oggi continuano a fare i suoi parenti selvatici.

Nel valutare una situazione, però, bisogna sempre tenere conto dell’evoluzione, altrimenti si rischia di ridare anche all’essere umano la clava e affermare che è un cacciatore. Lo era, milioni di anni fa cacciava per procacciarsi cibo, non per sport. Ma ora non lo è più, non senza un fucile.

Per il cane vale lo stesso discorso, era carnivoro, come sappiamo deriva dal lupo. Lo era quando viveva in natura ma ora in natura non ci vive più. Dopo 60.000 anni di adattamento alla vita con l’uomo condividendo il suo cibo variegato, la dieta del cane è diventata onnivora. Gradisce carne, verdura e frutta.

La dentatura si è anch’essa evoluta ed adattata al nuovo stile di vita da animale da compagnia, così come l’apparato digerente dal quale appare chiaro che il cane sia un onnivoro e non un carnivoro puro.

Oggigiorno il cane può,  pertanto, essere alimentato secondo una dieta vegana o vegetariana senza che soffra di nessun problema fisico o psichico. In questo caso possiamo stabilire una similitudine importante tra l’essere umano e il cane: entrambi possono vivere senza carne ma non senza proteine che entrambi assumono, per esempio, dai legumi.

b) Loro non possono decidere, li forziamo ad una alimentazione priva di cadaveri?

No. Seguiamo la regola più vecchia del mondo, secondo la quale i genitori decidono per i figli, per il loro bene. Prendiamo una decisione per i nostri cani così come scegliamo per noi stessi e per i nostri simili, entrambi membri della famiglia. I nostri cani hanno diritto di vivere tanto quanto galline, mucche, maiali, tonni e ogni altro animale.

Hanno diritto alla salute e ad una dieta sana. Scegliamo che la maniera nella quale assumeranno proteine è attraverso prodotti vegetali, piuttosto che animali. Non li priviamo di nulla, semplicemente usiamo l’alternativa che la natura, sapientemente, ci ha messo a disposizione.

c) Essendo il cane un animale onnivoro, la dieta vegana o vegetariana rappresenta per un cane una dieta innaturale ?

No. I cani, così come gli esseri umani, sono onnivori e possono, pertanto, seguire un’equilibrata alimentazione vegana o vegetariana senza alcun problema. Altrimenti amiche e amici, saremmo morte due decenni fa quando abbiamo abbracciato questo stile di vita!

d) Se mettiamo di fronte a un cane un osso animale e un osso vegano, cosa sceglie?

Entrambi. Per il cane non c’è differenza. Se qualcosa è appetitoso lo mangerà senza farsi tante domande. Quindi, ancora una volta, abbiamo due strade entrambe gradite dal nostro peloso e scegliamo di non uccidere quell’animale e di non strappargli quell’osso per il solo divertimento del nostro animale.

Dopo avere risposto a queste domande proponiamo uno spunto di riflessione: chi pensa che la dieta vegana o vegetariana non sia naturale, pensa davvero che invece sia “naturale” nutrirli di scatolette e crocchette prodotte con carni di animali di cui mai, “in natura” si sarebbero potuti nutrire? I cani selvatici non mangiano certo mucche, maiali, né tonni per esempio. Mangiano fagiani, conigli, piccoli animali insomma.

Scatolette e croccantini esistono in natura forse? Appese agli alberi magari? No! È tutto cibo che le industrie hanno inventato a tavolino, condito di sostanze additive che rendono schiavo l’animale. Sono prodotti con scarti di macellazione “non adatti all’alimentazione umana”, piene di antibiotici, ormoni, farmaci e tumori, dannosi sia per l’uomo che per l’animale.

Quando proponiamo una dieta vegana, il punto chiave non è il tipo di alimentazione, ormai consolidato nella nostra società come una scelta sana, ma il suo equilibrio nutrizionale. La cosa fondamentale è alimentarci e alimentare i nostri amici pelosi in maniera sana, equilibrata ed appetitosa.

Insomma amiche e amici, seguendo un vecchio detto:

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO! Anche i nostri cani vegani

Per vegani e vegetariani l’alimentazione è un punto fondamentale della propria vita: scegliamo con cura i prodotti e le marche di modo da non finanziare crudeltà. Siamo attenti a mangiare correttamente e sano. Questa cura la riversiamo anche sui nostri amici animali, perlopiù salvati da situazioni orribili.

Abbiamo un occhio in più di chi, invece, apre una scatoletta o versa una ciotola di croccantini al giorno e via! Con un solo gesto si esaurisce il tema alimentazione del cane?! NO! L’alimentazione, lo ripetiamo, è salute e bisogna curarla, quindi, dedicarle tempo.

Nella nostra pagina proponiamo una ricetta vegana al giorno, rimedi naturali ed educazione vegana e animalista.

Vi esortiamo a mettervi il grembiule e CUCINARE PER LORO!

Tutte le ricette postate sono CREATE DA NOI (le foto che scattiamo durante la preparazione lo confermano), esse rispecchiano l’idea di equilibrio, gusto e facilità di preparazione.

Ci teniamo molto ad abbinarle di giorno in giorno ad approfondimenti riguardanti consigli nutrizionali e rimendi naturali. E’ di vitale importanza per noi far capire ai nostri amici che ci seguono, che preparare un pasto per i nostri pelosi non è qualcosa di impossibile da fare. Tutto può essere fatto nel tempo di cottura dei nostri piatti, cucinando nello stesso momento la loro pappa.

Ci si stupirà  vedendo che molte volte ciò che mangiamo noi è esattamente quello che mangiano loro, sempre tendendo conto degli accorgimenti che segnaliamo riguardo a cibi per loro dannosi.

La nostra cucina nasce anche dalla nostra opposizione ai cibi industriali, come croccantini e scatolette. Ovviamente non parliamo delle marche di cibo vegano e vegetariano nate per rispondere ad una esigenza etica. Infatti è importante che tutti sappiano che la VIVISEZIONE, contro la quale ultimamente è stata lanciata una petizione europea (www.stopvivisection.eu) e che sta per raggiungere il milione di firme, si nasconde anche dietro all’industria del cibo per animali.

Tutto viene testato su animali: scatolette, croccantini, particolari diete cosiddette terapeutiche o ossi vitaminici. Milioni di animali muoiono affinché i nostri amici pelosi mangino un disgustoso paté in scatola e croccantini composti da scarti di macello e additivi chimici.

Questa tipologia di cibo per animali viene anche chiamata Cibo Unico. Quante volte avete sentito dire dal commesso del negozio per animali o, a volte, dal veterinario “E’ meglio dargli sempre lo stesso tipo di cibo?” Milioni di volte, è un grande classico che ha educato varie generazione e sta facendo fare miliardi alle industrie di cibi per animali.

Cibo Unico: le persone vengono educate a dover dare al proprio animale un tipo, cioè una MARCA, di cibo unica per tutta la vita. Solo Hills, solo Pedigree, a volte solo i croccantini al pollo, o quelli al manzo…Solo uno e per tutta la vita.

La verità è, invece, che dopo un po’ di tempo che il cane mangia sempre le stesse crocchette o scatolette diventa intollerante a cibi diversi: questo perché il suo sistema digestivo si impoverisce adattandosi solo a quel dato mangime. Insomma, i cibi industriali sono una droga, né più né meno.

Con il crescente uso dei cibi industriali come unico alimento sono sempre più i cani che devono ricorrere al veterinario per problemi digestivi e si registra un sempre più alto numero di casi di intolleranze ed allergie ad uno o più componenti.

Il sistema digestivo del nostro cane si impoverisce e, di conseguenza, il suo sistema immunitario è meno attivo.

Mangiando sempre vario e sano il nostro cane sarà in grado di digerire tutto e avrà un sistema immunitario più forte. La salute e la vitalità del vostro cane derivano principalmente da ciò che mangia.

Da tutte queste considerazioni nasce la nostra pagina Ricette Vegane per Cani e il nostro slogan: HAI UN CANE, METTITI IL GREMBIULE!

Cucinare per i nostri cani è davvero un gesto d’amore e non richiede nemmeno un gran impegno, ma sì, richiede voglia.  E sicuramente costa meno che comprare del cibo industriale.

Insomma, CURIAMO LA LORO ALIMENTAZIONE E AMIAMOLI, RISPARIMIANDO!

La pagina Ricette Vegane per Cani è uno spazio odio-free, non sono tollerati insulti di alcun genere. Qualsiasi post che contenga offese, spam, provocazioni o qualsiasi tipo di messaggio non ritenuto positivo o veicolante emozioni negative, verrà eliminato.

 Tutti coloro che non sono d’accordo non la scelta vegana che in centinaia di migliaia abbracciamo sono invitati a non sporcare la pagina con i soliti commenti di odio e vecchia polemica. Siamo per il vivi e lascia vivere, così come non costringiamo al veganismo umano e animale, pretendiamo che chi ha abbracciato questa scelta possa vivere la nostra pagina come uno spazio protetto e pulito dove informarsi ed essere sé stessa/o.

Detto questo…In Italia siamo in almeno 660.000 e sarebbe meraviglioso potervi conoscere tutte/i, quindi…

Grazie di cuore a chi è arrivata/o in fondo a quest’articolo e a questa meravigliosa pagina per averci invitato a partecipare.

Alex & Ilaria

La redazione di Ricette Vegane per Cani

CLICCA QUA PER SCOPRIRE LA NOSTRA PAGINA

Lascia un commento