Antipulci naturali, come realizzarli

Come sappiamo, con l’arrivo della bella stagione, arrivano anche parassiti, pulci e zecche, per questo è importante proteggere i nostri amici a quattro zampe dal loro attacco. È importante ricorrere al riparo, utilizzando prodotti che siano il meno possibile innocui per l’animale, ma allo stesso tempo che siano in grado di debellare il problema.

Si possono sostituire i prodotti antipulci più conosciuti e presenti in commercio come Advantix e Frontline Combo, con prodotti a base naturale, come spray e polveri, oppure shampoo antipulci realizzati con ingredienti del tutto vegetali.

Molto importante è la pulizia della cuccia del cane, e di tutti i luoghi della vostra abitazione a lui riservati, in maniera tale da evitare la propagazione dei parassiti.

Nel caso in cui dovrete ricorrere a medicinali, vi consigliamo di leggere attentamente le istruzioni presenti nella confezione e di tenere il medicinale lontano dalla vista e dalla portata dei bambini.

Antipulci naturali: compresse all’aglio, shampoo vegetale e polvere naturale

Una soluzione ottimale per contrastare il diffondersi dei parassiti, sono le compresse a base di aglio, particolarmente adatte per interrompere il ciclo delle larve, ma non per uccidere le pulci adulte.

Anche lo shampoo antipulci naturale, a base di estratti vegetali e di sostanze come l’aloe vera e la citronella, ovvero sostanze atossiche, sono in grado di proteggere il vostro animale a quattro zampe dall’attacco da parte di pulci, e di mantenere lucido ed idratato il suo manto. Consigliamo l’applicazione dello shampoo due volte al mese.

Antipulci naturali

Nel caso si vogliano applicare le polveri antipulci, è bene non utilizzare quantitativi eccessivi, ed avere accortezza nel proteggere bocca ed occhi del cane durante la somministrazione. In commercio esistono moltissime polveri del tutto naturali, innocue per l’animale ed inodore, che possono essere applicate sia sul pelo che nella cuccia, con lo scopo di allontanare le pulci.

Antipulci naturali: Collare e spray

I collari che si trovano in vendita, vengono trattati con sostanze che a lungo andare potrebbero irritare la cute del cane, provocando così manifestazioni di prurito che si andrebbero a sommare a quelli già provocati dalle pulci.

Si può realizzare facilmente un collare antipulci applicando su un laccio o fazzoletto di stoffa, 10 gocce di olio essenziale di eucalipto e 10 gocce di olio essenziale di lavanda. Altri prodotti che potete applicare sono l’olio essenziale di menta, quello di cedro e la citronella.

Lo stesso discorso vale per i prodotti spray antipulci che si trovano in commercio, che devono essere applicati con la massima cautela, specialmente in presenza di bambini piccoli. Proprio per questo, è possibile ricorrere a spray del tutto naturali, a base di oli essenziali che non contengono al loro interno sostanze nocive. Il prodotto una volta realizzato con acqua ed olio essenziale, va applicato su un panno da passare successivamente sul pelo del cane con delicatezza.

Antipulci naturali: trappole antipulci fai da te e pulizia della casa

Una trappola antipulci casalinga, si può realizzare ponendo nei luoghi maggiormente interessati da pulci, una ciotola con acqua e sapone. Consigliamo di esporre il contenitore all’aria aperta e alla luce solare, perché le pulci attirate dal calore, rimarranno facilmente intrappolate.

Nel casi di spazi interni, potete sostituire la luce del sole con l’impiego di una lampada da puntare direttamente sulla ciotola. Per evitare la contaminazione delle pulci in casa, che tendono ad annidarsi in luoghi umidi e bui, è importante effettuare una accurata pulizia della casa, specialmente dei luoghi più frequentati dal cane, come la cuccia, il divano, il terrazzo e l’automobile nel caso venga trasportato abitualmente.

Consigliamo di pulire tali luoghi con una aspirapolvere e di lavare con frequenza cuscini e coperte utilizzati dal cane, mediante l’utilizzo di acqua e sapone naturale. Lo stesso discorso vale per i giocattoli dell’animale, che potete lavare periodicamente con acqua ed aceto.

Antipulci naturali: olio di neem ed aceto

L’olio di neem è un prodotto erboristico, che può essere applicato puro sul pelo del vostro cane. Questo prodotto possiede proprietà antisettiche ed allontana le pulci grazie al suo forte odore sgradevole.

Viene utilizzato anche in campo estetico per contrastare la formazione delle rughe, per questo potrà essere utilizzato anche per scopi differenti, una volta risolto il problema delle pulci. Anche l’aceto di vino bianco, è un ottimo repellente contro le pulci e lo potete applicare direttamente sul pelo del cane dopo averlo diluito con acqua.

Spruzzate il prodotto su un panno asciutto e morbido, e massaggiare il pelo del cane delicatamente. In questo modo, l’odore forte dell’aceto, allontanerà le pulci.

Lascia un commento