Ricetta della crema Budwig, come si prepara?

Crema Budwig

In questo articolo ti svelerò come preparare la crema Budwig ed una delle ricette per poterla finalmente gustare.

La crema Budwig è un pasto crudo, naturale, composto unicamente di prodotti freschi. Il rapporto fra vitamine e oligoelementi da una parte, e calorie dall’altra, è particolarmente favorevole.

Crema Budwig

Crema Budwig

Questo piatto dà sazietà per molto più tempo rispetto alla prima colazione tradizionale e generalmente rende superflui gli spuntini delle 10.

Se preparata bene la crema Budwig è un piatto delizioso, piace moltissimo ai bambini ed è particolarmente apprezzata dalle persone anziane che dichiarano di non poterne più fare a meno.

E’ molto digeribile e normalmente è gradita anche ai malati gravi. Il sapore e la presentazione si possono variare con l’aggiunta di frutti di stagione amalgamati con crema se si tratta di bacche (lamponi, more, etc.) o posati in superficie se si tratta di pere, arance, pesche e così via.

E’ interessante sapere che chi soffre di stipsi deve preferire il lino agli altri semi oleosi, e l’avena agli altri cereali.

Ricetta della crema Budwig

• Iniziamo a preparare la crema Budwig sbattendo a mano in una tazza, oppure, se la famiglia è numerosa nel frullatore 4 cucchiai da caffè di formaggio bianco magro (tipo ricotta magra o altro formaggio magro come per esempio il serè svizzero, in alternativa utilizzare yogurt magro) e 2 cucchiai da caffè di olio di lino (Biolin) fino a ridurli in crema.

Ricetta della crema Budwig

• Aggiungere il succo di ½ limone, 1 banana matura schiacciata e un po’ di miele, 1 o 2 cucchiaini da caffè di semi oleosi appena macinati ( a scelta: lino, girasole, sesamo, mandorle, noci o nocciole ecc.) 2 cucchiaini da caffè di cereali integrali appena macinati e crudi ( a scelta: avena, orzo mondo, riso integrale, grano saraceno ecc.) e frutta fresca varia.

Per macinare i semi oleosi e i cereali usare un piccolo macina-caffè elettrico. L’olio di lino deve essere sbattuto energicamente finché non è emulsionato e
scompare completamente nel formaggio.

In tal modo perde il sapore, non è più riconoscibile ed è facilmente assimilabile. In mancanza di olio di lino, usare olio di girasole o di germe di grano.
Gli alimenti crudi di cui è composto questo piatto contengono tutta la gamma delle vitamine indispensabili.

Aspetto la vostra crema Budwig molto presto, raccontatemi i risultati.

Viva le cure naturali.

A presto, Ale Rivale.

5 Comments

  1. Emma
  2. roberta
  3. Rita Bizzoca

Leave a Reply