Frutta secca oleosa e non oleosa benefici, proprietà e calorie

Frutta secca benefici e calorie

La frutta secca è un alimento molto importante ricca di sostanze utilissime per il nostro organismo, deriva dall’essiccazione della frutta fresca. In questo articolo parleremo nel dettaglio dei benefici che ci può dare la frutta secca e delle calorie che contengono.

La frutta secca essa è divisa in due categorie:

Frutta secca glucidica: fichi, datteri, prugne, mele, uva ecc, ricca di carboidrati e povera di grassi, questa categoria di frutta secca risulta essere molto più dolce proprio perché è ricca di zuccheri ed è definita anche come frutta secca non oleosa.

Frutta secca lipidica: nocciole, noci, pistacchi, mandorle, pinoli, castagne, arachidi ecc, ricca di grassi e povera di carboidrati ed è definita anche come frutta secca oleosa.

Frutta secca

Frutta secca

La frutta secca ha un‘alta concentrazione di sostanze nutritive, vitamine, soprattutto E e B, minerali come calcio, magnesio, fosforo, selenio, potassio e zinco, la sua quantità di fibre è superiore a quella della frutta fresca (3,8-8,8 g/100g), è ricca di proteine che contengono soprattutto arginina e steroli vegetali anche se l’ 80% delle calorie derivano dai grassi che però sono prevalentemente insaturi, è priva di colesterolo ma, essendo un prodotto derivante dalla disidratazione, è più concentrata di sostanze nutritive e quindi ha un elevatissimo apporto calorico ( circa 500- 600 Kcal ogni 100 g).

Frutta secca

La frutta secca è varia e numerosa, vediamo calorie e benefici tra la più comune ritroviamo:

  • Anacardi: apportano 574 kilo calorie ogni 100g, ricchi in acido folico, vitamine B1 e B2, potassio, calcio , magnesio, arginina e steroli vegetali, apportano benefici al sistema nervoso e riducono l’assorbimento del colesterolo;
  • Fichi secchi: apportano 30,05 kilo calorie ogni 100g, sono i piu’ ricchi in calcio e proprio per questo sono molto consigliati alle persone che non assumono latte e derivati, ricchi in potassio e vitamina B1, sono molto utili contro la ritenzione idrica, per prevenire l’ ipertensione arteriosa e per la salute del cuore;
    Frutta secca benefici

    Frutta secca benefici

  • Mandorle: apportano 575 kilo calorie ogni 100g, contengono omega 3, omega 6, vitamina E, fibre, calcio, magnesio, potassio, fosforo, rame e zinco, aiutano a controllare i processi infiammatori, riducono il rischio di malattie cardiovascolari in quanto abbassano i livelli di colesterolo nel sangue, sono molto consigliate alle donne per ridurre i disturbi premestruali proprio per la loro alta concentrazione di magnesio;
  • Nocciole: apportano 628 kilo calorie ogni 100g, contengono omega 3, omega 6, rame, magnesio, calcio, potassio, vitamina B6 e acido folico, proprio per la presenza di quest’ ultimo sono molto indicate in gravidanza e in allattamento;
  • Noci: apportano 654 kilo calorie ogni 100g, ricche di acidi grassi omega 3 ed omega 6, arginina, acido folico, vitamina E, B1, B6, sono molto conosciute per le loro proprietà benefiche nei confronti del cuore, riducono il colesterolo nel sangue, prevengono l’invecchiamento e alcuni tipi di cancro, garantiscono il corretto funzionamento dei muscoli e del cervello, facilitano il transito intestinale;
  • Pinoli: apportano 673 kilo calorie ogni 100g, hanno un alto contenuto di arginina, vitamina B1, acido folico, potassio, ferro, magnesio, calcio, fosforo, prevengono l’arteriosclerosi e migliorano le funzioni del sistemo nervoso;
  • Pistacchi: apportano 567 kilo calorie ogni 100g, contengono calcio, fosforo, rame, magnesio, vitamina E, acido folico, insieme alle mandorle sono i piu’ ricchi in proteine, aiutano a controllare la pressione arteriosa e a ridurre il colesterolo e i trigliceridi;
  • Prugne: apportano 30,92 kilo calorie ogni 100g, oltre a potassio, ferro e vitamina B1 sono quelle che contengono la maggior quantità di sostanze antiossidanti e sono molto utili per contrastare i radicali liberi e l’invecchiamento, molto utilizzate per migliorare il transito intestinale in quanto ritenute fortemente lassative.

In generale, tutta la frutta secca apporta numerosi benefici al nostro organismo se consumata con regolarità e nelle giuste dosi, oltre a portare benessere al sistema cardiaco, nervoso e muscolare, è molto utile anche per prevenire il diabete di tipo 2 e la calcolosi delle vie biliari ed è utile, contrariamente a quanto si pensa, nel controllo del peso corporeo in quanto il consumo regolare di frutta secca contribuisce a dare il senso di sazietà evitando di consumare altri cibi.

Come introdurre la frutta secca nella nostra alimentazione?

La frutta secca può essere un buon sostituto del solito spuntino pomeridiano, fate attenzione a sostituirlo e non ad integrarlo in quanto ha un apporto calorico non indifferente. Il giusto consumo giornaliero è di 30 gr al giorno almeno 5 volte a settimana.

Leave a Reply