Come scegliere le uova? Scopri cosa significano i codici

Come scegliere le uova

Al supermercato trovi decine di marche diverse di uova, ognuna riporta sulla confezione scritte diverse, ci sono quelle con scritto biologico, quelle con scritto naturali, quello con immagini di galline che razzolano felici in grandi prati…

Come scegliere le uova?

Ma se vuoi acquistare delle uova sane ti consiglio di non far troppo caso a questi codici che nella maggioranza dei casi non sono altro che specchietti per le allodole, pubblicità tesa a convincerti ad acquistare un prodotto spacciato per sano che invece non lo è poi così tanto!

Per riconoscere davvero le uova quello a cui dobbiamo fare riferimento
è il codice stampato su ognuno di essi.

(purtroppo però in molti casi per vedere questo codice siamo costretti ad acquistare il prodotto, l’ennesimo inganno delle multinazionali alimentari come ho parlato in questo articolo sui cibi industriali…)

Su ogni uovo puoi trovare un codice simile a questo:

0 IT 001 VR 000
 

Il primo numero è quello che ci interessa, può andare da 0 (zero) a 2 (il 3 è stato abolito dal primo gennaio 2012) e identifica il tipo
di allevamento da cui proviene l’uovo interessato.

• 0 (zero), indica un allevamento biologico, il migliore, la galline sono libere di razzolare all’aperto in compagnia dei galli, hanno a disposizione uno spazio minimo di 43 metri quadri ciascuna. Vengono alimentate con mangimi biologici a base di mais e cereali.
Queste sono le uova con il più alto contenuto di Omega3, vitamina A, E, D, B12, betacarotene e acido folico, e sono le meno ricche di colesterolo.

1 (uno), indica l’allevamento all’aperto, le galline vivono in un grande capannone e possono uscire quando vogliono in un piccolo spazio all’aperto spesso privo d’erba. Ogni gallina ha uno spazio minimo di 4 metri quadri. L’alimentazione non è più
biologica con tutte le possibili conseguenze.

2 (due), indica l’allevamento a terra: le galline vivono in un capannone, non possono mai uscire e sono molto ammassate, per legge comunque non possono essere più di sette per metro quadro.

L’illuminazione è sempre artificiale. In questi pollai generalmente poco arieggiati si riscontra spesso un’altra concentrazione di
vapori di ammoniaca dovuta all’alta concentrazione di polli in poco spazio, questo porta gli animali a comportamenti molto aggressivi, si beccano e si strappano le penne l’uno con l’altro, e contribuisce alla proliferazione di malattie.

Il numero 3 era dedicato alle uova provenienti da allevamenti intensivi in batteria, qualcosa di davvero inumano, si arrivava a stipare più di 18 galline in un metro quadro! Perlomeno questo tipo di allevamento è stato vietato!

Inutile dire che l’uovo da scegliere è quello marcato 0 (zero) se si vuole portare a casa un uovo degno di questo nome.
Certo questo tipo di uova costano di più, ma meglio mangiare qualche uovo in meno ma che sia di qualità!

Per completezza andiamo a scoprire cosa significa il resto del codice:

IT determina il paese di origine, in questo caso Italia
001 è un codice che indica il comune in cui sorge l’allevamento
VR indica la provincia in cui sorge l’allevamento
000 Indica l’allevamento di deposizione

Questi tipi di codici sono inseriti per tutelare il consumatore, è importante conoscerli e controllarli, tante sono le cose che ci vengono tenute nascoste dalle aziende alimentari, alcune cose sono obbligate a comunicarcele, sarebbe da stupidi non approfittarne.

4 Comments

  1. Liby
  2. Gian Franco Gorrini
  3. Gian Franco Gorrini

Lascia un commento