Centrifugatore di frutta: come funziona?

Come funziona un centrifugatore di frutta e verdura?

Scopriamo insieme i pregi e i difetti di questo utilissimo strumento!

Come funziona una centrifugatore di frutta e verdura?“, se credi sia una domanda dalla risposta semplice, beh, ti sbagli.

Di base il suo ruolo è quello di sminuzzare la frutta e la verdura agendo con una lama piatta che fa vorticare i prodotti a una velocità molto elevata la quale permette di separare il succo dalla polpa.

In realtà ci sono molte considerazioni da fare, sopratutto riguardo il prodotto finale: i centrifugati.

E’ la qualità del succo e la sua capacità di nutrirci e farci rimanere in salute infatti il punto focale della questione.

Scopriamo insieme come funziona questo fantastico strumento.

Come funziona una centrifuga

Come funziona una centrifuga? Scopriamolo insieme!

Funzionamento meccanico di un centrifugatore di frutta

Di base la centrifuga funziona grazie alla… forza centrifuga!

La frutta e la verdura vengono spinte verso delle lame che sminuzzano i prodotti.

Entrati poi nella camera sottostante, la già citata forza centrifuga separa il succo dalla polpa: quest’ultima andrà raccolta nel cestello, che dovremmo poi pulire ( alcuni modelli sono corredati da una funzione in grado di espellere quest’ultima in eccesso: il vantaggio di questa importante caratteristica è un notevole risparmio di tempo. ), mentre il centrifugato vero e proprio arriverà nel nostro bicchiere!

Il principio alla base come vedi è molto semplice e genuino, così come i centrifugati ottenuti tramite questo processo.

Vediamo ora punti forti e punti deboli delle centrifughe.

Punti forti delle centrifughe

Innanzitutto le centrifughe hanno due grossi vantaggi correlati: il prezzo accessibile e la grande varietà e disponibilità di modelli reperibili molto facilmente.

Si trovano ottimi modelli di centrifughe sia al supermercato, se non si vede proprio l’ora di iniziare a centrifugare, sia online su shop quali Amazon, Ebay , dove aspettando un paio di giorni si potranno avere ottimi prodotti risparmiando ulteriormente qualcosa rispetto al negozio fisico.

Rispetto ad un estrattore di succo il prezzo è di tutt’altro livello, è un aspetto da tenere in considerazione dopo aver valutato le differenze tra estrattori e centrifughe.

Inoltre la centrifuga è un attrezzo da cucina semplicissimo da usare: si pulisce la frutta e/o la verdura ( mi raccomando: biologica ), si inserisce nella macchina, si beve il centrifugato e quindi si lava la macchina e la si asciuga per il prossimo utilizzo.

I vantaggi per la salute che si ottengono con questo semplice procedimento fanno si che questo sia uno strumento preziosissimo!

E’ anche un metodo molto veloce per concedersi uno spuntino ( o un pasto, se inserito correttamente in una dieta equilibrata ) nutriente e salutare.

Punti deboli delle centrifughe

Purtroppo alle centrifughe non mancano alcuni punti deboli.

Il primo è che funzionano bene con i cibi molli e quelli duri, ma non sono in grado di sminuzzare in modo appropriato le erbe, le foglie e in generale ciò che non ha un volume tale da poter far lavorare in modo appropriato l’apparecchio.

Il secondo è che a causa dell’alta velocità della macchina viene prodotto calore che tende a far diminuire le sostanze nutritive contenute e a uccidere gli enzimi , a causa dell’ossidazione causata dal calore stesso. Questo non succede agli estrattori in quanto lavorano a giri molto bassi, 40 al minuto, mentre una centrifuga arriva anche a 1600 !

Questo, unito al fatto che secondo alcuni le lame tendono a non estrarre completamente le sostanze nutritive da frutta e verdura, rendono i centrifugati meno nutrienti che i succhi estratti da un estrattore. Attaccata alla polpa rimane una quantità di succo variabile rispetto alla qualità della centrifuga stessa.

Una cosa è certa: i centrifugati fanno molto bene!

Nel blog abbiamo trattato tantissimi tipi di centrifugato adatti ad altrettanti scopi:

Come vedi, la centrifuga ( o centrifugatore come la chiama mia madre) è uno strumento utile per la salute e anche per la felicità, perchè personalmente amo gustare un succo fresco sopratutto d’estate!

Se ne prendete una dopo aver letto questo articolo ( magari risparmiando comprando dai nostri partners online che trovate qui sotto ) fateci assolutamente sapere la vostra esperienza!

One Response

  1. Katia

Lascia un commento