Biscotti senza Olio di Palma: prodotti, marche e ricette

Biscotti senza Olio di Palma

Preparare in casa i biscotti senza olio di palma potrebbe essere la soluzione migliore per il nostro palato, il nostro portafoglio e soprattutto la nostra salute. Conoscere le marche di biscotti senza olio di palma e le ricette per farli a casa tua ti darà la libertà di avere sempre prodotti di qualità.

A nessuno può essere sfuggita la diatriba che si è scatenata negli ultimi mesi (e che ha avuto una enorme risonanza fra i media, come televisione e social network) sull’uso, anzi sull’abuso, che quasi tutte le industrie dolciarie fanno dell’olio di palma.

Infatti, fino a qualche tempo fa, era molto difficile trovare un prodotto da forno proveniente dalle medie – grandi industrie (sia i biscotti, che le merendine, le fette biscottate, che le creme spalmabili fino agli snack salati) in cui non fosse contenuto l’olio di palma.

Vediamo quali sono i prodotti e la marche di fette biscottate e biscotti che non contengono olio di palma

Sulle conseguenze e i rischi per la salute umana dell’utilizzo dell’olio di palma è ancora un dibattito aperto e molto acceso, mentre sono evidenti i danni causati dalla deforestazione massiccia necessaria alla produzione di grandi quantitativi di questo olio vegetale. In questo articolo vedremo le marche di biscotti senza Olio di Palma e un paio di ricette molto interessanti e facili da preparare.

Biscotti Senza Olio di Palma

Biscotti Senza Olio di Palma

Ovviamente l’utilizzo da parte della grande industria dipende dal costo ridotto di questo grasso, rispetto a quelli più nobili come olio di semi, olio di oliva e burro e alla facilità di lavorazione: ma se non sono provati gli eventuali danni che potrebbe provocare alla salute l’olio di palma, di sicuro va considerato uno dei grassi meno nobili per l’alimentazione umana.

Nel dubbio e in attesa di una definizione di questo problema, la scelta migliore è quella di evitare i prodotti che contengono olio di palma.

Biscotti senza olio di palma dove comprarli?

Se vogliamo comprare dei biscotti senza olio di palma, dobbiamo dedicare un po’ del nostro tempo alla lettura dell’etichetta degli ingredienti: infatti, se alcuni produttori hanno deciso di adottare per i loro prodotti l’indicazione “privo di olio di palma”, la maggioranza non riporta ancora questa indicazione sulla confezione.

Quindi ricordiamoci di controllare sempre con attenzione l’etichetta (dovremmo farlo per ogni alimenti confezionato che acquistiamo) e se possibile orientiamoci sui piccoli produttori locali: oltre alla qualità nella preparazione dei biscotti, sicuramente scopriremo dei sapori nuovi e migliori rispetto alla grande produzione industriale.

Se invece vogliamo veramente qualcosa di speciale, perché non proviamo a preparare i biscotti senza olio di palma in casa nostra? Non è un’impresa difficile, basta scegliere gli ingredienti giusti e dedicare un po’ del nostro tempo a preparare un dolce buono e salutare.

Biscotti senza Olio di palma prodotti e marche

Come riporta anche la petizione di change.org contro l’uso dell’olio di palma, esso è davvero diffuso come grasso principale contenuto in (quasi) tutte le merendine, i biscotti, gli snack dolci e salati, le creme… in vendita nei supermercati.

Vediamo quali sono le marche di prodotti senza olio di palma che non lo contengono:

  • Croc’s Biscotti al sesamo
  • Biscotti ricchi di fibre Primostella
  • AC Alimentum Conad, Frollini al cacao
  • Alce Nero. Tutti i frollini sono biologici senza olio di palma.
  • Altromercato: linea Solidale italiano
  • AnnaP, Pistokeddos di Sardegna
  • Area Bio: Gocce di farro al cacao.
  • Artebianca. Biscotti di Farro.
  • Artebianca. Biscotto integrale senza zucchero.
  • Bahlsen, Choco Leibniz biscotti con cioccolato fondente.
  • Baule volante, I Cestelli – biscotti con cereali e germe di grano
  • BioBimbo e BioJunior. Tutti i prodotti di queste due linee sono biologici
  • Biscotti della linea Gentilini

Ricette per biscotti senza olio di palma

biscotti senza olio di palma

Preparare i biscotti senza olio di palma in casa è più semplice di quanto possiamo pensare: vediamo alcune ricette, tutte molto veloci e che non richiedono competenze da pasticciere, per “sfornare” i nostri biscotti buoni e salutari.

Biscotti al cocco super rapidi

Abbiamo poco tempo a disposizione ma comunque voglia di un dolce fatto in casa? Proviamo i biscotti al cocco, che non contengono nemmeno grassi animali.

Accendiamo il forno a 200 gradi e in una terrina mescoliamo 120 grammi di farina di cocco, 100 grammi di zucchero di canna e 2 albumi d’uovo, fino a che il composto non avrà raggiunto una consistenza tale da poterlo trasformare in palline (possiamo utilizzare l’attrezzo apposito, oppure aiutarci con due cucchiaini).

Rotoleremo le palline in altri 100 grammi di farina di cocco e poi le sistemeremo nel forno già caldo, appoggiate sul un foglio di carta da forno, per circa 10 minuti.

Appena raffreddate potremmo decorare le nostre palline con cacao amaro in polvere (ottima fonte di antiossidanti) oppure con zuccherini colorati (in questo modo piaceranno sicuramente ai più piccoli).

Frollini senza burro allo yogurt

Se ci piace la pasta frolla, ma non vogliamo esagerare con il burro, possiamo provare a sostituirlo con lo yogurt fatto in casa : il risultato ci sorprenderà per sapore e leggerezza.

La prima operazione sarà quella di mescolare la buccia di 1 limone (biologico) grattugiata, 300 grammi di farina, 125 grammi di zucchero, 1 pizzico di sale, 1 pizzico di cannella e 1 cucchiaino di bicarbonato.

Metteremo tutto il composto sulla spianatoia (o dove normalmente impastiamo) e faremo un buco al centro in cui inseriremo 125 grammi di yogurt bianco intero e 1 uovo).

A questo punto lavoreremo velocemente l’impasto (che non si deve scaldare troppo) fino a ottenere una palla liscia, che avvolgeremo nella pellicola e lasceremo in frigorifero per 30 minuti.

A questo punto potremmo stendere la pasta (aiutandoci con il mattarello) e preparare i biscotti nelle forme che preferiamo, per poi cuocerle in forno già caldo (a 180 gradi) per circa 30 minuti (quando i biscotti assumono il classico colore dorato sono pronti).

Quando saranno raffreddati, potremmo decorarli o con il classico zucchero a velo, oppure con cioccolato fondente fatto sciogliere a bagnomaria: una vera golosità.

Preparare in casa i nostri biscotti senza olio di palma vuol dire garantirsi la qualità degli alimenti utilizzati e un sapore sicuramente migliore rispetto ai biscotti di produzione industriale.

Lascia un commento