Rilassarsi è facile con queste tecniche di meditazione per principianti

Ti piacerebbe imparare delle tecniche per rilassarti? O meglio ancora delle tecniche di meditazione per principianti?

Il termine meditazione deriva dal latino e significa riflettere. È una pratica con tecniche antiche di origini induiste che si basa sulla concentrazione della mente con finalità religiose, filosofiche o di semplice benessere fisico e mentale.

tecniche di meditazione

tecniche di meditazione

È importante sapere che esistono due diversi tipi di meditazione, quella recettiva e quella riflessiva. La prima ha come fine ultimo l’assenza di pensieri ed è alla base di numerose religioni orientali.

La seconda, invece, prevede la concentrazione del pensiero su un oggetto o un’ emozione al fine di raggiungere il proprio io interiore.

La meditazione riflessiva è molto vicina alle religioni occidentali, basti pensare alla preghiera che i cristiani recitano in chiesa.

Chiunque può avvicinarsi alla pratica della meditazione ma, ammettiamolo, è necessaria costanza è pazienza. Spesso, infatti, dopo i primi fallimenti, in molti abbandonano l’idea di imparare a meditare. Non bisogna, però, scoraggiarsi.

Per questo motivi vi insegneremo quali sono le tecniche di meditazione per principianti che consigliamo di seguire a coloro che si avvicinano per la prima volta a questa pratica antica e straordinaria che è la meditazione.

In questa pagina potrai godere di un video di ben 21 minuti fatto da una super esperta della Meditazione, Cecilia Sardeo di Omnama.

Sono felicissimo che tu possa vedere questo video, lo trovi qui sotto.

Dopo aver visto il video continua a leggere questa pagina sulla meditazione per due precisi motivi:

  • troverai il link dove scaricare la musica di cui parla Cecilia nel video….e chiamarla musica è quasi riduttivo per quanto valore ha…
  • scoprirai le tecniche di meditazione per principianti..Cosa aspetti? Clicca PLAY sul video sottostante e mettiti comodo.

 Allora? Ti e’ piaciuto questi video? Ti senti già un po’ meno teso e stressato?  Sei pronto a scaricare lo stress?

Scarica da Qui la traccia gratuita per meditare di cui ti ha parlato Cecilia.

Tecniche di meditazione per principiantiPer iniziare, soprattutto per i meno esperti, consigliamo di scegliere l’ambiente adatto, un posto silenzioso e in cui non potete essere disturbati o distratti da fattori esterni è quello che dovete cercare. Inoltre ritagliatevi 10-15 minuti al giorno da dedicare alla pratica della meditazione, ci vuole costanza se si vogliono vedere dei risultati. Potete aiutarvi con un po’ di musica d’ambiente che vi potrebbe aiutare a concentrarvi.

Ora assumiamo la posizione da meditazione e chiudiamo gli occhi. Per quanto sia quella pi utilizzata, la posizione del loto (gambe incrociate e mani sulle ginocchia) non è fondamentale soprattutto per i principianti che potrebbero trovarla forzata e scomoda, il che non aiuterebbe affatto la meditazione.

Cercate una posizione che vi permetta di mantenere la schiena dritta e di rilassarvi senza troppa fatica, baserà anche sedervi su una sedia comoda e confortevole. La respirazione deve uscire rilassata come ti abbiamo svelato qua.

Meditazione

Poggiate le mani sulle ginocchia ed iniziate ad effettuare dei respiri profondi, inspirando dal naso ed espirando dalla bocca. I respiri devono essere lenti ma naturali. Concentrate la mente su ogni singolo respiro allontanando tutti gli altri pensieri e rilassatevi. All’inizio vi sembrerà difficile e tenderete a distrarvi ma, non vi arrendete, riportate la mente al respiro e concentratevi.

Respirate profondamente per almeno 15 minuti. Trascorso il tempo indicato apriamo lentamente gli occhi e facciamo un po’ di stretching per rimettere in movimento i muscoli rimasti immobili. Seguendo queste semplici tecniche di meditazione per principianti e impegnandovi a fondo riuscirete a fare vostra la pratica della meditazione.

Lascia un commento