Ritenzione idrica – rimedi davvero efficaci per combatterla ed eliminarla

La ritenzione idrica è una disfunzione molto comune in entrambi i sessi, ed è la tendenza dei tessuti del corpo a trattenere i liquidi in eccesso, con conseguente presenza di edemi, gonfiori e soprattutto quel fastidioso senso di pesantezza, le zone più interessate sono cosce e glutei.

Elimina la tua Ritenzione Idrica, in modo naturale e senza l’uso di drenanti

Le cause della ritenzione idrica sono molteplici, vanno dalle errate abitudini alimentari, all’abuso di farmaci, la ritenzione idrica è spesso provocata dall’uso abituale di essi, o dallo stato dell’apparato circolatorio, chi soffre di problemi di circolazione è più soggetto a questo tipo di patologia.

Ritenzione idrica rimedi

E’ indispensabile bere molta acqua, mezz’ora prima e mezz’ora dopo i pasti, in questo modo aiuterete la digestione, l’acqua è un ottimo diuretico naturale, che vi permetterà di eliminare le tossine e le sostanze in eccesso, migliorando la vita dei vasi linfatici e sanguigni.

Occhio alla percentuale di sodio contenuta, leggere bene l’etichetta, dev’essere attorno allo 0,01 o meno, il Ph dev’essere vicino a 7, perché sia in grado di tenere sotto controllo l’acidità corporea, quando è troppo elevata ostacola la diuresi.

ritenzione idrica rimediAssumere almeno 1 litro o 1 litro e mezzo di acqua oligominerale naturale, ma soprattutto niente eccesso di sale, e se possibile abolirlo del tutto o sostituirlo con un prodotto iposodico, evitate i cibi ad alto contenuto di sodio, per dar più sapore alle vivande potete usare erbe o i vari tipi di spezie.

Bere tanta acqua però non basta come sai

Un altro responsabile della ritenzione idrica sulle gambe , oltre al sodio, è il glutammato presente nei dadi da cucina, nei salumi, nei cibi in scatola, nelle salse ed altro.

Nella vostra dieta non devono mai mancare alimenti ricchi di fibre, se ne parla anche in questo video, come frutta , verdure, che aiutano il deflusso nella zona addominale, tra le prime scegliete quelle ricche di vitamina C, ottima alleata per proteggere i vasi capillari e quelli sanguigni.

Per combattere la ritenzione idrica, un aiuto viene dai cereali integrali, particolarmente ricchi di fibre, che non solo favoriranno il transito intestinale, ridurranno il gonfiore ed apporteranno minerali utili all’organismo.

Durante la giornata si possono assumere tisane diuretiche, privilegiando quelle dalle proprietà drenanti, come quelle all’estratto di Tarassaco, quelle con le foglie di betulla o quella con il gambo dell’ananas, oltre al drenaggio linfatico, favorisce la circolazione sanguigna, previene i coaguli ed elimina le tossine.

L’esercizio fisico giornaliero oltre a bruciare le calorie in eccesso, riattiva la circolazione, sfavorendo il ristagno, ottimo il nuoto, ma bastano delle semplici passeggiate, specie se in riva al mare.

Bene anche i massaggi con prodotti specifici, in ultimo potete ricorrere al Linfodrenaggio, eseguito solo in un ottimo centro estetico.

Lascia un commento