Dipendenza da caffeina: 10 Motivi per disintossicarsi e non berlo

Quanto caffè bevi? Sei sicuro che ti faccia molto bene? Non ci credi? Forse soffri di dipendenza da caffeina!

In questo articolo scoprirai tante alternative naturali al caffè e ben 10 ragioni per smettere di berlo!

Come abbiamo già visto, il caffè ha sicuramente tante proprietà ma è arrivato il momento di raccontarti perché forse non dovresti berlo per niente o comunque ridurne il consumo.

Prima di buttarci a capofitto su questo grande cambiamento che andremo ad affrontare, voglio spiegarti perché la bevanda che amiamo così tanto in realtà non fa altro che farci del male.

dipendenza da caffeina

dipendenza da caffeina

Una delle abitudini più sane che possiamo avere è quella di gestire lo zucchero nel sangue, riducendo le cause che spingono il livello glicemico verso l’alto. Se ti dicessi che il caffè è una di queste? Sai perché succede? Al suo interno ha un’incredibile collezione di composti biologicamente attivi. Come ogni sostanza alimentare simile, ha effetti di larga portata sul nostro organismo.

Dipendenza da caffeina 10 motivi per smettere di bere caffè

  • La caffeina aumenta gli ormoni dello stress, aumentando di conseguenza l’auto-generazione di insulina. Questa aumenta il rischio di infiammazioni e ti fa sentire come fossi uno straccio.
  • L’assuefazione alla caffeina riduce la sensibilità all’insulina e rende difficile il lavoro delle cellule che non riescono a bilanciare lo zucchero nel sangue. E come ben sai, gli alti livelli di zucchero portano al deterioramento delle arterie e a varie malattie cardiovascolari.
  • Se pensi che il caffè filtrato abbia un più alto livello di antiossidanti, hai ragione, ma contribuisce anche a un maggior rilasciamento di diterpeni. Che cosa sono? Sono collegati agli alti livelli di colesterolo e trigliceridi.
  • Gli utili acidi clorogenici che possono ritardare l’assorbimento del glucosio nell’intestino hanno anche dimostrato di essere in grado di aumentare i livelli di omocisteina la quale indica un elevato rischio di malattie cardiovascolari.
  • L’acidità da caffè è associata a disturbi digestivi, bruciore di stomaco e squilibri della flora intestinale.
  • La dipendenza. Bisogna aggiungere altro?
  • Dipendenze associate al caffè. Ti faccio un esempio: chi di noi quando prende il caffè non ha in testa l’immagine di una crema, di un dolce o di una zolletta di zucchero?
  • Elevata escrezione di minerali tramite le vie urinarie: calcio, magnesio e potassio. Questo stato di squilibrio nel tuo stato elettrolitico può portare a gravi complicazioni. Vale la pena rischiare per una tazza di caffè?
  • Le sostanze contenute nel caffè possono interferire con il normale assorbimento dei farmaci, rendendo difficile il regolare processo di disintossicazione nel fegato. Un altro problema da tenere a mente è come alcuni farmaci antidepressivi vengono scarsamente assorbiti.
  • Chi beve molto caffè rischia di far schizzare in alto i livelli di serotonina. Questa è necessaria per il sonno, le funzioni intestinali, l’umore e l’energia. È un circolo vizioso. La caffeina disturba il sonno, quindi promuove l’ansia e la depressione. Questo perché se ti senti stanco, la prima cosa che ti viene in mente di fare è… prendere un caffè.

Vuoi disintossicarti dalla caffeina? Scopri le alternative

smettere di bere caffè alternative naturali

Il tè verde è un’ottima alternativa naturale al caffè.

Forse non lo sai, ma il caffè ha anche una funzione diuretica. Ciò significa che è in grado di eliminare l’acqua dal corpo. Per questo, però, è possibile sostituirlo con alternative naturali che sicuramente non ti creano alcun problema. Ma quali sono? Qui di seguito te ne presento alcune!

  • Caffè alle erbe senza caffeina

Si tratta di un diversivo molto popolare tra chi ha deciso di fare a meno del caffè normale, perché ha un gusto molto simile con la differenza che è privo di caffeina. È un insieme di orzo, noci e altri sapori. Per una colazione sana lo puoi mescolare con il latte di soia o con il miele.

  • Tè verde

Al suo interno contiene meno caffeina di una tazza di caffè, ma è sufficiente per darti una bella spinta senza cadere nel nervosismo. È ricco di antiossidanti che non fanno mai male! Conosci le 9 proprietà del Tè verde?

  • Tè di liquirizia

Niente caffeina, ma totale supporto alle ghiandole surrenali sovraccariche, gli organi che rispondono allo stress. La liquirizia è tonica e tende a darti una forte carica di energia. In aggiunta, ha un ottimo sapore!

–>> Non perdere tutti i benefici della Liquirizia

  • Succo d’erba

Un vero e proprio stimolatore naturale. Contiene vitamine, minerali e sostanze nutritive. È facile da digerire e si assimila rapidamente. Fornisce un supplemento di energia da bere da solo o in aggiunta a qualche altra bevanda proteica.

–>> Leggi il nostro articolo approfondito sull’Erba di Grano e le sue proprietà

  • Tè di funghi

Sì, sto dicendo sul serio. I funghi sotto forma di tè sono un’alternativa del tutto unica e gradevole al caffè. Tipica bevanda cinese, si crea tritando i funghi Reishi in acqua. Porti a ebollizione e, dopo una trentina di minuti, potrai bere la tua bevanda.

E tu hai smesso di bere caffè e hai battuto la dipendenza da caffeina? Quali altri valide alternative conosci? Condividile con noi!

3 Comments

  1. pietro
    • lupo
      • simon mooney

Lascia un commento