Dieta dell’ananas: benefici, menu, come funziona?

Non è mai troppo tardi per perdere i chili di troppo e grazie alla dieta dell’ananas che ora illustrerò in questo articolo non sarà difficile eliminare il peso eccessivo e ritornare nuovamente in forma. Naturalmente come per qualsiasi altra dieta che si rispetti, anche qui è importante avere molta costanza, una buona dose di pazienza, tanta buona volontà e soprattutto per poter accelerare il dimagrimento è fondamentale associare una buona attività fisica che non significa che bisogna andare obbligatoriamente in palestra, ma anche all’aria aperta si possono svolgere molteplici attività.

Ma vediamo più nel dettaglio in cosa consiste la dieta dell’ananas.

Dieta dell’ananas ecco come funziona

Dieta dell'ananas

Dieta dell’ananas

Tutti conosciamo l’ananas, il frutto esotico per eccellenza! Possiede pochissime calorie, inoltre è depurativo, povero di calorie e ricco di acqua. Grazie alle sue molteplici virtù e al suo alto potere saziante è possibile introdurre nel proprio regime alimentare il frutto in questione per disintossicare il corpo dalle tossine e dalle scorie e per favorire d’altro canto il dimagrimento.

Questo regime alimentare va seguito per 3 o 4 giorni al massimo. Come si può intravedere non si tratta di una dieta equilibrata, per questa ragione è fondamentale godere in primis di buona salute e non bisogna accusare alcun genere di disturbo.

Si tratta di una dieta ipocalorica, in cui si prediligono oltre all’ananas  anche alcuni alimenti, mentre altri andranno eliminati. Scopriamo più nel dettaglio cosa bisogna mangiare.

Dieta dell’ananas ecco cosa mangiare

La dieta dell’ananas prevede il consumo di questo frutto in quantità moderate. E’ possibile introdurlo nella prima colazione, a pranzo, negli spuntini e a cena. Ma oltre a consumare un buon quantitativo di ananas è necessario introdurre nel proprio regime alimentare anche altri alimenti, quali:

  • Frutta e verdura
  • pesce
  • cereali integrali, pane integrale, riso
  • carni magre bianche, come il pollo o il tacchino
  • 2 cucchiaini al giorno di olio extravergine di oliva
  • yogurt magri
  • formaggi leggeri

L’ananas deve essere consumata al momento in modo tale da preservare tutti i nutrienti.

Si consiglia di associare a tali alimenti anche delle tisane depurative e drenanti, e di bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

Sono da evitare invece i seguenti alimenti: cibi troppo fritti o grassi, insaccati, salumi, dolciumi, formaggi stagionati, pizza, pasta, bevande troppo zuccherate e alcoliche. Da limitare il caffè.

Dieta dell’ananas: menu di tre giorni

Ecco come schematizzare la dieta dell’ananas in 3 giorni.

Naturalmente prima di decidere di seguire questo regime alimentare anche se si tratta di pochi giorni è consigliabile comunque sia rivolgersi ad un esperto nutrizionista il quale valutando il proprio stato di salute proporrà la dieta più adatta alle proprie esigenze e bisogni.

Detto questo ecco qui di seguito uno schema esemplificativo:

Primo giorno

  • Prima colazione: succo d’ananas accompagnato da un vasetto di yogurt magro e da due fette biscottate
  • Spuntino: tre fette di ananas
  • Pranzo: insalata di tonno accompagnata da pane integrale e ananas a fette
  • Spuntino: vasetto di yogurt con una mela
  • Sera: minestrone con una porzione di verdure a proprio piacimento cotte o al vapore

Secondo giorno

  • Prima colazione: succo d’ananas e pane integrale
  • Spuntino: una pera
  • Pranzo: 50 grammi di riso con verdure e ananas a fette
  • Spuntino: un tè depurativo
  • Cena: pesce al forno con verdure e tre fette di ananas

Terzo giorno

  • Prima colazione: yogurt magro, fiocchi da avena e ananas
  • Spuntino: una tisana drenante
  • Pranzo: bresaola e insalata con succo di ananas
  • Spuntino: un frutto a scelta
  • Cena: riso bollito con verdure, ricotta magra e ananas

Dieta dell’ananas controindicazioni

Se si gode di perfetta salute e non ci sono in corso patologie, per tre giorni si potrà intraprendere questo tipo di dieta. Naturalmente per poter essere sicuri del proprio stato di salute è bene rivolgersi al proprio medico curante.

E’ assolutamente vietato intraprendere questa tipologia di dieta nel caso ci sia in corso una gravidanza, se si stanno assumendo dei farmaci, se si è allergici a questo frutto o si soffre di diabete. Per qualunque dubbio è bene rivolgersi al proprio medico curante.

 

 

 

Lascia un commento