Come sciogliere il catarro in gola, naso e orecchie senza farmaci

Catarro in gola come eliminarlo

Scopri come sciogliere il catarro in gola e naso in modo naturale con rimedi naturali e spray specifici.

Spesso la produzione di muco e la sensazione di fatica nel respirare sono compagne di bronchiti e altri problemi respiratori: per questo è importante conoscere come eliminare il catarro con i rimedi naturali.

Succede in tutte le stagioni e a ogni età: basta un raffreddore, un pò di febbre oppure  un’infezione anche leggera dell’apparato respiratorio (come la classica bronchite) che ci colpisce e si manifesta con la così detta “tosse grassa“, una tosse profonda e accompagnata da un’abbondate produzione di muco.

Il catarro è proprio questo: muco infetto (spesso proprio dai batteri o virus che hanno causato l’infezione) che il nostro organismo deve eliminare per poter guarire.

Ma la presenza di abbondante catarro è una condizione molto fastidiosa, che disturba le attività quotidiane e anche il riposo notturno, soprattutto quando si presenta come troppo denso e vischioso, per cui diventa difficile espellerlo.

Da qui la sensazione di un peso quasi opprimente sul petto e le difficoltà diurne e notturne a respirare bene: in questa condizione sapere come eliminare il catarro in modo rapido ed efficace ci può garantire di stare meglio in breve tempo.

Come eliminare il catarro senza farmaci

Come eliminare il catarro: fluidificare senza farmaci

Per rendere più veloce l’espulsione del catarro questo deve essere il più possibile fluido: esistono diversi farmaci che svolgono questa funzione, ma non sono privi di effetti collaterali.

Esistono però anche diversi rimedi naturali che ci permettono di fluidificare ed eliminare il catarro da naso e orecchie in modo dolce ma allo stesso tempo efficace: vediamo quali  tecniche di depurazione possono aiutarci.

Vapore caldo

come eliminare il catarroSi tratta del sistema più semplice per fluidificare il muco!

Basta far bollire una pentola con dell’acqua e respirare il vapore caldo che viene emanato (magari coprendosi la testa con un asciugamano) . E’ inoltre possibile farlo anche più volte al giorno.

Leggi l’articolo che abbiamo scritto sui benefici dei suffumigi

Timo

Questa pianta, oltre a essere un jolly per mille piatti in cucina, è anche un antinfiammatorio e antibatterico naturale per raffreddamento e naso chiuso.

Per sfruttare al meglio le sue proprietà è possibile preparare una tisana facendo bollire:

  • 2 grammi di estratto secco di foglie;
  • 200 ml di acqua.

Bevendo una tazza di questa tisana (sempre molto calda, per sfruttare al massimo il calore del liquido per dare sollievo alla gola) fino a 3 volte al giorno sarà possibile allo stesso tempo fluidificare il catarro e combattere l’infezione.

Aceto di mele e succo di limone

Si tratta di due toccasana per i problemi dell’apparato respiratorio.

Infatti l’aceto di mele è ottimo come ingrediente per i suffumigi, mentre il succo di limone (aggiunto a una bevanda calda aromatizza con il miele) unisce un effetto lenitivo e antinfiammatorio.

Non va dimenticato che l’infezione che produce il catarro produce anche molte tossine che il nostro organismo deve smaltire.

Per rendere più semplice e veloce questo processo possiamo provare a utilizzare una tecnica di depurazione dolce, che ci aiuterà a ritornare rapidamente in forma.

Hai visto come i rimedi naturali possono essere validi alleati anche contro molti fastidiosi problemi di salute? C’e’ un prodotto che è l’ideale per rafforzare il sistema immunitario e si chiama Aloe Arborescens : scoprilo in questo articolo.

6 Comments

  1. giovanna
      • piero
  2. Mino
  3. Gabriele
  4. Angelo Marinetti

Lascia un commento