Metodo Gerson ricette e centrifugati per depurare il fegato

Metodo Gerson

Se vuoi sapere come depurare il fegato sei nel posto giusto, oggi ti dirò due ricette a base di carote che fanno al caso tuo sullo stile del Metodo Gerson.

La prima ricetta è un semplice centrifugato di carote, da bere a digiuno. Se usi la centrifuga o l’estrattore ti serviranno circa 4-6 carote.

Metodo Gerson

Metodo Gerson

 

Se non disponi di centrifuga o estrattore puoi semplicemente frullarle con un po’ d’acqua dopo averle spelate e lavate, ma in questo caso ti basteranno 2-3 carote perché, a differenza della centrifuga e dell’estrattore, non ci saranno scarti.

Qui abbiamo parlato della differenza tra i centrifuga ed estrattore.

Le carote, assunte così a crudo, hanno un elevato potere depurativo a livello del fegato, colon e reni; il loro potere depurativo è così potente che potresti addirittura sentire dolore al fegato, ma non devi temere, vuol dire che il fegato sta facendo le pulizie di casa.

Insomma le carote hanno davvero tante proprietà, 3 in particolare sono le più interessanti.fegato-ingrossato

Il centrifugato di carote è usato anche nel notissimo sistema di depurazione e guarigione del corpo, chiamato Metodo Gerson.

Esso utilizza molti litri di centrifugati di frutta e succhi verdi uniti ai clisteri di caffè.

Questo libro è davvero di fantastica qualità, per me è davvero imperdibile, spiega in modo accurato come funziona questo metodo, alternativo anche alla chemioterapia.

Guarire con il Metodo Gerson + DVD
Come sconfiggere il cancro e le altre malattie croniche – All’interno “Se Solo Avessimo Saputo…” IL FILM
€ 19.5

Se dovesse comparire mal di fegato in seguito all’assunzione del centrifugato di carote, ti consiglio di bere succo di limone a intervalli di una o due ore, per ripulire il sangue e non affaticare i reni (effettivamente il fegato butta tutte le tossine, veleni e grassi nel sangue e dopo i reni si possono sentire sovraccaricati dal lavoro).

zuppa-di-carote

Se vuoi una depurazione del fegato più dolce, allora lo puoi fare con la zuppa di carote, con questa ricetta non dovresti sentire dolore al fegato.

Approfondisci qui la disintossicazione naturale del fegato

Dosi per 2 persone:

  • 8 carote
  • Mezza cipolla rossa
  • Olio EVO denocciolato spremuto a freddo, q.b. (lo trovi qui)
  • Acqua q.b.

Procedimento:

  • Spela con un coltello le carote (basta raschiarle).
  • Taglia le carote a rondelle e tienile da parte.
  • Spela e taglia la cipolla a dadini.
  • Prendi una pentola e aggiungi l’olio e la cipolla che dovrà dorare.
  • Aggiungi le carote tagliate a rondelle e aggiungi acqua fino a coprirle.
  • Cucina le carote per circa 15 minuti. Se l’acqua evapora troppo aggiungine un po’.
  • A questo punto ti basterà frullare il tutto, aggiungere un filo di olio a crudo e la tua zuppa depurativa di carote è pronta.

Come vedi questa ricetta non ha il sale, se proprio non puoi farne a meno, aggiungi un pizzico di sale integrale, che almeno non fa male come il sale raffinato. Se il tuo intento è quello di depurare il fegato, ti sconsiglio di aggiungere crostini alla zuppa o di mangiare altro vicino, se proprio hai fame, aumenta le dosi.

3 Comments

  1. barbara
    • anna
  2. roberto

Lascia un commento