Come assumere la curcuma? Tisane e integratori

Chi non conosce i benefici della curcuma! Nota pianta dell’Asia meridionale, la curcuma possiede moltissime proprietà curative, infatti non è un caso che venga chiamata super spezia della salute. Da secoli è utilizzata nella cucina asiatica per il suo sapore, ma anche per gli innumerevoli vantaggi che si possono trarre per l’organismo.

Benefici della curcuma

  • La curcuma è uno degli ingredienti più potenti per la lotta contro il cancro, infatti grazie alle sue proprietà blocca la proliferazione delle cellule tumorali;
  • Riduce i rischi di malattie cardiache. Basta insaporire qualche piatto con questa spezia per ottenere tale beneficio
  • Abbassa i livelli di colesterolo
  • E’ un’alleata perfetta per perdere i chili di troppo in quanto viene inibita la capacità delle cellule adipose di assorbire sostanze nutritive
  • Previene gonfiore e flatulenza
  • Toccasana per la bellezza dentale. Potrà sembrare un’assurdità ma non lo è affatto. Nonostante il suo colore raggiante, spalmarla sui denti contribuisce ad eliminare le macchie e a migliorare la salute orale in generale in quanto ricca di proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie

Insomma, come si può intravedere moltissimi sono i benefici che si possono ricavare da questa spezia. Ma come assumerla? Scopriamolo insieme in questo utile post.

Come assumere la curcuma?

come assumere la curcuma

come assumere la curcuma

Tisana con la curcuma

E’ possibile utilizzare tutte le proprietà della curcuma per preparare delle efficaci tisane. Generalmente per poter ottenere molti benefici è necessario impiegarne 1 grammo per ogni 150 ml di acqua. Per prepararla basta portare a bollore l’acqua e aggiungere tale ingrediente.

Lasciare riposare per almeno 10 minuti. Per un effetto immunostimolante, antinfiammatorio e digestivo si consiglia di assumere la tisana a stomaco vuoto.

Ma oltre alla curcuma è possibile aggiungere altri ingredienti per potenziare molti altri benefici. Ad esempio, disintossicare il corpo dalle scorie e tossine è molto importante per evitare il ristagno dei liquidi. Pertanto per realizzare una tisana depurativa basta aggiungere a 20 grammi di curcuma 30 grammi di tarassaco.

Integratore per il fegato Terra Liver di B!TONIC

Veniamo ora ad un ottimo integratore depurativo chiamato Terra Liver di B!TONIC contenente anche la curcuma tra gli ingredienti oltre alla piperina, colina ed estratti di carciofo.

Terra Liver di B!TONIC si rivela un potente integratore per mantenere la corretta funzionalità epatica e per contribuire ad un’azione disintossicante e detossinante.

–>> Scopri subito tutti i benefici dell’Integratore Terra Liver di B!TONIC 

La curcuma se utilizzata pura ha un alto potere disintossicante , però non deve subire durante il processo produttivo alcuna modifica di temperatura, l’estratto di carciofo invece, grazie alle sue innumerevoli proprietà aiuta il fegato ad eliminare tutte le sostanze nocive presenti, affinchè la funzionalità epatica venga svolta nel modo corretto.

La colina è un nutriente per il fegato e la sua funzionalità è piuttosto importante perchè aiuta ad eliminare i grassi in eccesso depositati a loro volta nelle cellule epatiche.

La combinazione di tutti questi ingredienti contenuti nell’integratore depurativo Terra Liver dunque, rappresenta un vero e proprio toccasana per la salute del fegato. 

Terra Liver è particolarmente indicato se si assumono regolarmente farmaci, che a lungo andare possono appesantire il fegato quali antidepressivi, anticoagulanti, farmaci per abbassare il colesterolo, per la pressione, ecc…

Le capsule non contengono alcun derivato di animale ma sono 100% vegan, non sono stati impiegati conservanti, coloranti, OGM, o aromi artificiali, ma si tratta di un prodotto tutto al naturale privo di effetti indesiderati anche se è sempre meglio sentire il parere del proprio medico curante prima di iniziare a utilizzare il suddetto integratore.

Riassumendo dunque i benefici:

  • Favorisce il mantenimento della funzionalità del fegato
  • Possiede un’azione disintossicante in quanto evita il depositarsi di tossine e scorie
  • Stimola la produzione di bile in maniera tale da evitare l’insorgenza di alcuni disturbi a carico di quest’organo

Come assumere Terra Liver?

Per un risultato ottimale si consiglia di assumere 1 capsula 2 volte al giorno dopo i pasti accompagnata da un abbondante bicchiere di acqua o come consiglia il proprio medico.

Possono utilizzare tale prodotto adulti e bambini oltre i 6 anni di età (in quest’ultimo caso rivolgersi alla pediatra di base prima di iniziare il trattamento).

Non assumerlo durante la gravidanza o in fase di allattamento, anche se ad oggi non ci sono  riscontri scientifici che appurano l’insorgenza di effetti indesiderati sul feto o sul nascituro. Coloro che sono ipersensibili verso uno di questi componenti si consiglia di evitarne l’assunzione.

E’ importante sottolineare che questo prodotto funge da integratore e come tale non va inteso come una sostituzione di un’alimentazione sana ed equilibrata. Per ottenere gli effetti desiderati dunque, è necessario porre attenzione ad un corretto stile di vita.

Antibiotico naturale per raffreddore e mal di gola

La curcuma insieme al miele può rivelarsi un toccasana per combattere le malattie da raffreddamento. Per realizzare dunque un antibiotico naturale basta mescolare due cucchiai di curcuma a 250 grammi di miele, possibilmente biologico. Assumere 1 cucchiaino al giorno di questo preparato

Bevanda digestiva

Adatta per essere bevuta dopo i pasti in modo tale da favorire la digestione. Basta portare a bollore l’acqua e aggiungere 1 cucchiaino di curcuma, menta e zenzero. L’effetto che si otterrà sarà più che soddisfacente. Per chi soffre invece di gastrite nervosa con l’aggiunta di camomilla si potrà  ritrovare l’equilibrio del tratto digerente

Realizzazione di una salsa

Per una salsa di accompagnamento di tutto rispetto, la curcuma può essere impiegata anche per questa finalità. Basta avere a portata di mano: yogurt, curcuma, sale, olio evo e qualche goccia di limone. Mantecare per bene e il sapore che ne scaturirà sarà davvero eccellente

Spezia nelle torte

E’ possibile utilizzarla anche per realizzare dei biscotti speziati insieme alla cannella e allo zenzero. Moltissime le idee creative insomma, che si possono mettere in pratica con questa super spezia.

Altri modi per assumere la curcuma in cucina

Insaporire minestre e zuppe

Al posto del dado, un cucchiaino di curcuma renderà il piatto ancora più prelibato. Gli ingredienti che meglio si abbinano sono i ceci e le lenticchie

Condimento per verdure

Anche in questo caso può essere utilizzata su piatti a base di verdure grigliate e bollite. Si sposa molto bene con le carote, zucchine, patate e piselli. Preparare un ottimo contorno con questi ingredienti e con l’aggiunta della curcuma, il sapore sarà ancora più ricco e gustoso.

Sostituto della senape e zafferano

Se in casa non si ha a disposizione la senape o zafferano, una valida alternativa è rappresentata da questa utile spezia. Sostituendo dunque lo zafferano con la curcuma nella preparazione del risotto ad esempio, il piatto diventerà ancora più prelibato.

Pane alla curcuma

Basta aggiungere 1 cucchiaino di questo ingrediente all’impasto del pane (500 gr di farina )per ottenere un pane colorato ma più saporito.

Lascia un commento