Cibi antinfiammatori naturali: quelli buoni e quelli da evitare

Cibi antinfiammatori

Lo sapevi che l’infiammazione del nostro corpo si può curare a tavola mangiando alcuni cibi che sono naturalmente antinfiammatori?

E’ proprio così! Esistono alcuni alimenti in grado di combattere l’infiammazione. Sono i cibi antinfiammatori: scopriamo quali sono e cme inserirli nel nostro menù quotidiano. per inserirli nella nostra dieta

Gli stati infiammatori sono fra le patologie più comuni e diffuse: le cause possono essere le più diverse e le infiammazioni si possono manifestare in qualunque parte del nostro corpo.

Cibi antinfiammatori

Cosa è un’infiammazione? E come possono aiutarci i cibi antinfiammatori?

L’infiammazione può essere:

  • esterna” (come le infiammazioni e le lesioni cutanee)
  • oppure “interna” (come quelle che riguardano gli organi) che non presenta sintomi evidenti ma che può rivelarsi molto pericolosa per la nostra salute.

In ogni caso un’infiammazione rappresenta uno stato patologico molto fastidioso e problematico: per fortuna esistono alcuni alimenti che possono essere definiti, per le loro caratteristiche, dei veri e propri antinfiammatori naturali.

Si tratta di alimenti che possono aiutarci a curare gli stati infiammatori e soprattutto a prevenirli: vediamo quali sono e quali caratteristiche li rendono così utili per la nostra salute.

Cibi antinfiammatori quali sono?

Olio di oliva extravergine

La scelta migliore è quello spremuto a freddo, in modo da conservare intatte tutte le proprietà di questo alimento. Si tratta del condimento più salutare, dotato della capacità di abbassare il colesterolo, e anche di un ottimo antinfiammatorio.

Moringa Oleifera

Moringa in capsuleLa Moringa Oleifera è uno dei migliori cibi antinfiammatori in grado di velocizzare il metabolismo e rafforzare il sistema sistema immunitario debole, e ideale per la cura e la prevenzione dell’infiammazione cronica.

La pianta della Moringa è ben nota per i suoi effetti terapeutici sia in medicina moderna e la pratica tradizionale. Ne abbiamo parlato nello scorso articolo di approfondimento sui nostri prodotti a base di Moringa e sulle sue proprietà.

La Moringa Oleifera fornisce decine di questi nutrienti, tra cui vitamine, antiossidanti, antinfiammatori, minerali e aminoacidi essenziali che rinforzano le nostre difese immunitarie. Si può trovare su nostro sito in polvere, ottima per preparare i centrifugati, oppure in comode capsule da usare dove vuoi.

–>> Qui trovi le Capsule di Moringa al miglior prezzo qualità


Cipolle

In particolare andrebbero privilegiate le cipolle rosse, perchè sono ricche di antiossidanti e di zolfo (antinfiammatorio e antibiotico naturale).

Mirtilli e Ribes Nero

I mirtilli e il ribes Nero sono 2 frutti con una forte azione antinfiammatoria grazie al loro contenuto di polifenoli. Il ribes nigrum inoltre ha anche un forte effetto antistaminico per combattere le allergie stagionali.

Riso integrale

Grazie alla tricina è in grado di interferire nella trasformazione di alcune molecole responsabili dell’infiammazione

Curcuma

La Curcuma è una spezia molto preziosa per la salute di tutto l’organismo: infatti fra le sue proprietà ci sono quelle di depurare il fegato e il sangue e un forte potere antinfiammatorio (oltre che un delizioso aroma che conferisce alle pietanze cui viene aggiunta).

Noci, Mandorle e Arachidi

Tutta la frutta secca è ricca di acidi grassi omega 3, dotati di proprietà antinfiammatorie. Bisogna però ricordarsi di non eccedere nella quantità di frutta secca consumate, perchè si tratta di un alimento molto calorico.

The Verde

Grazie ai polifenoli, il The verde blocca il processo di produzione di alcune molecole che fanno parte del processo di infiammazione, abbiamo parlato di 9 proprietà del te verde.

Acqua

Anche se non è un alimento nel senso stretto del termine bisogna ricordare che mantenere la giusta idratazione è importantissimo per combattere gli stati di infiammazione: infatti l’acqua ci aiuta a depurarci e a eliminare le tossine in eccesso causate dallo stato di infiammazione, garantendoci una guarigione più rapida.

Vuoi bere acqua alcalina? Scopri 3 semplici metodi per averla a casa tua

Combattere le infiammazioni più comuni è possibile anche senza utilizzare farmaci dagli effetti collaterali spesso fastidiosi: basta conoscere gli alimenti antinfiammatori e aggiungerli alla nostra dieta.

Dopo aver parlato dei cibi antinfiammatori parliamo brevemente dei cibi da evitare

I cibi in particolare da evitare perché contengono un acido particolare chiamato acido arachidonico e portano infiammazione nel corpo essendo cibi acidi sono:

  • la carne
  • le uova
  • le arachidi
  • i latticini (formaggi)
  • gli zuccheri
  • i carboidrati raffinati (grano o frumento)

One Response

  1. Marco

Lascia un commento