Come togliere i punti neri sul naso al naturale

I punti neri sul naso sono causati dell’ossidazione, che si verifica quando i pori si intasano di sporcizia e sebo e quindi vengono esposti all’aria. Ci sono moltissimi rimedi casalinghi per aiutarti a rimuovere o prevenire la fuoriuscita di punti neri sia sul naso che da altre parti del corpo.

Togliere i punti neri sul naso con rimedi casalinghi efficaci

  1. Lavati e vaporizza il viso prima di usare un qualsiasi rimedio domestico.
    Il vapore per aiuta ad aprire i pori, quindi è più facile rimuovere i punti neri con un rimedio casalingo.Per vaporizzare la tua faccia, dovresti:

prendere una grande ciotola, bollire l’acqua in un pentolino e lasciarla raffreddare un tantino e poi versatelo nella ciotola.

Togliere i punti neri sul naso

Togliere i punti neri sul naso

Appoggia la ciotola e copri la testa con l’asciugamano per intrappolare il vapore sulla tua faccia. Vaporizza il tuo viso per 5-10 minuti.

Fare attenzione a non avvicinarsi troppo per evitare di bruciature, a questo punto risciacqua il viso con acqua tiepida e asciugarlo.

Ripetere il vapore facciale più volte alla settimana, prima di applicare uno scrub per il viso o una maschera depurativa.

  1. Esfolia il tuo naso con il bicarbonato di sodio.

    L’esfoliazione è importante perché rimuove le cellule morte della pelle, che impedisce a queste cellule di intasare i pori e creare punti neri. Rianima anche la circolazione sulla pelle e dona una luminosità sana.

Mescolare due cucchiaini di bicarbonato di sodio in una ciotola con acqua minerale per fare una pasta. Applicare la pasta sul naso e massaggiare delicatamente in modo da non danneggiare la pelle.

Lasciare asciugare la pasta per alcuni minuti prima di sciacquarla con acqua tiepida. Ripeti questo rimedio una o due volte a settimana.

Il bicarbonato di sodio aiuterà ad asciugare i punti neri e renderà la pelle più luminosa e pulita.

Puoi anche aggiungere l’aceto di sidro di mele alla pasta di bicarbonato di sodio. L’aceto di mele è una natura astringente e antibatterica.

Ripeti questo scrub regolarmente, almeno una volta alla settimana.

  1. Applicare uno scrub allo zucchero

    Se possibile, usa l’olio di jojoba per questo scrub allo zucchero, poiché è l’olio che più imita il sebo della tua pelle. Il sebo è una sostanza oleosa prodotta dall’organismo per prevenire l’essiccazione della pelle. [5] Se non hai accesso all’olio di jojoba, usa altri oli come vinaccioli, olive e mandorle dolci come sostituti. [6]

Mescolare 4 cucchiai di olio in 1 tazza di zucchero marrone o bianco in un barattolo di vetro ermetico. Mescolare finché non si mescola bene.

Bagnati il ​​viso e poi prendi un po ‘di macchia sulle punte delle dita. Massaggiarlo sul naso e sul viso con un movimento circolare.

Fallo per 1-2 minuti e poi risciacqua il viso con acqua tiepida.

Applicare questo scrub non più di 2-3 volte a settimana, per evitare di seccare o di irritare la pelle.

Puoi conservare questo scrub in un barattolo ermetico in un luogo fresco e buio per un massimo di 2 mesi.

  1. Usa una maschera di argilla

    Per una buona maschera di argilla, utilizzare l’argilla di bentonite, che può essere acquistata online e in molti negozi di alimenti naturali. L’argilla di bentonite è ricca di minerali ed è stata usata per secoli per trattare una serie di disturbi, principalmente problemi legati alla pelle.

Quando applichi una maschera di argilla, la tua pelle si beve questi minerali mentre l’argilla eliminare i punti neri dal tuo naso.

Mescolare 1 cucchiaio di argilla di bentonite con acqua o aceto di mele. Si dovrebbe formare una pasta spessa ma facile da applicare.

Usa la punta delle dita per coprire il naso con uno strato sottile di pasta. Lasciare riposare per 10-20 minuti, a seconda di quanto tempo lo si sta lasciando asciugare. La maschera ti farà sentire come se la tua faccia si irrigidisse.

Alcune persone trovano le maschere di argilla secche o irritano la loro pelle se lasciate su troppo a lungo, soprattutto se hanno già la pelle secca. Regola il tempo di asciugatura della maschera in base al tipo di pelle.

Risciacquare la maschera con acqua tiepida e applicare un idratante sulla zona del naso. Applicare regolarmente la maschera di argilla sul naso, almeno una volta alla settimana, per vedere i risultati.

  1. Applicare albumi d’uovo sul naso

    Mentre l’odore di uovo crudo sul viso o sul naso può essere sgradevole, i bianchi d’uovo sono ricchi di sostanze nutritive e sono meno secchi rispetto ad altri rimedi casalinghi per rimuovere punti neri sul naso.

Prendi un uovo, un fazzoletto o carta igienica, una piccola ciotola e un asciugamano pulito.

Separare il tuorlo dal bianco in una ciotola.

Pulisci il viso con il tuo detergente preferito.

Accarezza il viso e usa le dita per applicare un sottile strato di albume sul naso.

Lascia asciugare il primo strato. Quindi, stendi un secondo strato di albume sul naso. Lascia asciugare. Applica un terzo strato, ma assicurati di lasciare asciugare ogni strato prima di applicarne un altro.

Lascia che lo strato finale posi per almeno 15 minuti. Il tuo viso si sentirà stretto e tirerà un po ‘. Questo è un buon segno perché significa che gli albumi si attaccano al tuo naso e ai tuoi punti neri.

Immergere il panno in acqua calda e strofinare delicatamente gli albumi dal naso. Picchi il naso asciutto.

Leave a Reply