Pelle secca del viso rimedi naturali

Pelle secca del viso, vediamo quali sono i migliori rimedi naturali e prodotti per curare la cute secca.

La pelle secca del viso ( in linguaggio medico xerosi )è un fastidioso problema, molto comune  nelle stagioni fredde e ventose come autunno e inverno, ed è caratterizzato da fastidi quali l’avere la pelle ruvida, spenta, insieme a rossore, bruciore o screpolature che tendono a manifestarsi soprattutto nei bambini o nelle zone più sensibili del viso come le labbra, il contorno occhi o per quanto riguarda gli uomini, la zona della barba.

pelle secca viso

pelle secca viso

Le screpolature sul viso sono causate da un’indebolimento e da una mancanza di idratazione della pelle che tende a sfaldarsi creando un aspetto ruvido.

Posso apparire anche le caratteristiche pellicine della pelle secca del viso, che non sono nient’altro che cellule morte. Come evitare o rimediare al problema della cute disidratata e secca sul viso?

Quali sono le cause della pelle secca sul viso

Le cause della pelle secca sul viso sono molteplici e possono derivare sia da cattive abitudini ma anche da malattie dermatologiche, per cui in casi particolarmente estesi e persistenti è sempre indicata una visita specialistica.

In particolare casi di cute desquamata possono derivare da:

  • Cause fisiologiche, sbalzi o cali ormonali soprattutto nelle donne e negli anziani in cui il livello di secrezione di sebo viene a diminuire;

  • Malattie o disturbi quali dermatiti o psoriasi sono caratterizzate da una forte secchezza e rossore, per cui nel caso di noti che creme idratanti o maschere non siano sufficienti a lenire il problema è bene riferirsi ad un medico;

  • Uso di detergenti aggressivi;

  • Lavaggi troppo frequenti;

  • Cambiamenti climatici o stagionali che si manifestano soprattutto in estate o in inverno;

Ricordate che non trattare la pelle secca può portare anche ad un prematuro invecchiamento cutaneo: capita infatti che si sviluppino piccole rughe dovute proprio alla secchezza del viso.

Non vi preoccupate, i rimedi per la pelle secca esistono e si possono fare comodamente in casa!

Pelle secca viso in inverno

Tra le cause più frequenti della pelle secca del viso in inverno c’è sicuramente il vento freddo

Rimedi naturali per la pelle secca del viso

Se si ha una pelle sensibile, nel periodo invernale è bene adottare delle buone pratiche quotidiane che vi garantiranno un’idratazione e una protezione dal freddo ottimale accostate a dei rimedi naturali contro la pelle secca.

Gli alleati più validi saranno maschere e scrub ricchi di oli e burri ( come il burro di karitè o il burro di cacao ) che oltre a rinforzare la cute, la nutriranno con vitamine e preziosi nutrienti.

Per quanto riguarda le buone pratiche, se soffrite di pelle secca dovrete:

  • Evitare di esporvi a forti correnti di vento o al freddo, proteggendovi con guanti, sciarpe e cuffie;

  • Idratare la pelle assumendo una ricca dose di frutta e verdura e bevendo circa 2lt di acqua al giorno;

  • Evitare inoltre lavaggi frequenti e detergenti aggressivi che non faranno altro che aumentare il problema seccando ulteriormente la cute;

I benefici delle maschere per la pelle secca e dello scrub

Come abbiamo già visto i rimedi più efficaci consistono nell’idratare e nutrire costantemente la pelle con burri e oli da applicare mediante maschere due volte a settimana.

La maschera dal potere idratante e nutriente e va utilizzata se si soffre solamente di pelle secca o di rossori senza screpolature con l’unico scopo di rendere più morbida la pelle.

A queste si può accostare lo scrub che è consigliabile solamente se avete la pelle è screpolata o ruvida.

Lo scrub, infatti, va a togliere lo strato di cellule morte eliminando le pellicine e rendendo così la pelle più morbida e liscia.

E’ importante comunque non esagerare effettuandolo una volta alla settimana o quando si necessita di una profonda pulizia del viso.

Maschera viso per la pelle secca fatta in casa

Ecco per voi la “ricetta” per una maschera a base di burro di karitè e miele , studiata per nutrire e rendere più morbida la pelle nelle stagioni più fredde grazie alle forti proprietà nutrienti ed emollienti.

Il burro di Karitè è particolarmente indicato perchè ha un’azione che favorisce il rinnovamento cutaneo incrementando la circolazione sanguigna che abbiamo detto che viene a mancare nei mesi più freddi.

In più è ricco di acidi grassi e vitamine A, E ed F, essenziali per l’idratazione e l’elasticità della pelle.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di burro di Karitè
  • 1 cucchiaio di Miele ( qualsiasi tipologia va bene, ma vi consiglio quello di acacia che è sicuramente più delicato )
  • mezzo cucchiaio di acqua di rose

Procedimento

  1. In una ciotola mescolate insieme il burro di karitè e il miele fino ad ottenere un composto omogeneo;
  2. Aggiungete mezzo cucchiaio di acqua di rose che vi aiuterà a dare una profumazione alla vostra maschera oltre che a rendere più morbida e cremosa la vostra maschera. In alternativa, se avete la pelle molto secca potreste sostituire l’acqua di rose con qualche goccia di olio di argan o di  olio di mandorle che renderà il composto più cremoso e ricco di proprietà emollienti;
  3. Applicate la maschera spalmandola bene sul viso per 20 minuti;
  4. Dopodichè rimuovetela accuratamente sciacquando con abbondante acqua calda:

Posologia

La maschera va applicata massimo 1 o 2 volte a settimana.

Conservazione

 La maschera si può conservare in frigorifero per una settimana in un vasetto pulito e ben chiuso.

Balsamo per labbra secche fai da te

Le labbra sono una delle zone più delicate del viso, per cui è bene proteggerle dalle intemperie invernali applicando un balsamo idratante ( in sostituzione al classico burro di cacao o, come diceva mia nonna, burrocacao ) da portare sempre con sé.

Ingredienti

  • 2 cucchiaini di olio di mandorle

  • 2 cucchiaini di cera d’api ( si trova in erboristeria o dall’apicoltore )

  • 1 cucchiaino di miele d’acacia ( è quello più delicato )

Procedimento

  1. Versare in un pentolino in metallo l’olio e la cera d’api e farlo scaldare a bagnomaria fino a completo scioglimento mescolando spesso in modo da amalgamare gli ingredienti;
  2. Quando il composto sarà fluido unite il miele e mescolate fino a quando il composto sarà uniforme e freddo;
  3. A questo punto versate il balsamo in un vasetto di vetro o di plastica purchè sia ben igienizzato e chiuso.

Posologia

Il burro cacao fatto in casa può essere applicato a necessità.

Conservazione

Il balsamo può essere conservato fino ad esaurimento del prodotto senza limiti di tempo anche se è consigliabile usarlo il più fresco possibile per mantenere inalterate e efficaci le sue proprietà nutrienti.

Scrub viso contro la pelle secca fatto in casa

Se soffrite, oltre che di pelle secca di screpolature è consigliabile accostare alla maschera, una volta a settimana o ogni 10 giorni, uno scrub per il viso fai da te, in modo che tolga le cellule morte e nutra allo stesso tempo la cute.

Eseguite lo scrub solo nelle zone più deboli in cui notate che la pelle è più rovinata.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 4 cucchiai di sale fino

Procedimento

Versare il sale in una ciotola aggiungendo pian piano l’olio in modo che venga totalmente assorbito dal sale ottenendo un composto omogeneo e leggermente unto. Quest’ultima caratteristica è essenziale affinchè lo scrub non perda la sua funzione nutritiva data dall’olio.

Applicare sul viso eseguendo dei movimenti circolatori per 15 minuti. Sciacquare successivamente con abbondante acqua calda.

Si consiglia di effettuare lo scrub in caso di pelle ruvida e screpolature non più di una volta a settimana. E’ bene far seguire allo scrub una maschera nutriente o una leggere crema idratante in modo da rinvigorire la pelle.

Posologia

Potete utilizzare lo scrub per il viso fai da te una volta a settimana se la pelle è molto secca, oppure ogni 10 giorni.

Come applicare correttamente lo scrub

Per fare correttamente lo scrub per la pelle secca preparate la cute sciacquandola con abbondante acqua calda in modo che la pelle risulti più morbida e i pori aperti cosicchè le impurità fuoriscano e si riesca a pulire la pelle più efficacemente.

Applicate, dopodichè lo scrub sulla pelle facendo dei movimenti circolatori.

Continuate a massaggiare ponendo maggiore attenzione sulle zone maggiormente screpolate come contorno occhi e labbra e lasciate successivamente agire per 15 minuti.

Terminato il tempo risciacquate in modo abbondante con acqua tiepida.

Vi consiglio a fine trattamento o di fare una maschera o di porre una crema idratante.

Scrub viso post-rasatura

La pelle dell’uomo, nonostante sia più resistente rispetto a quella della donna è soggetta a screpolature dovute alla rasatura, che nel periodo invernale tendono aumentare proprio per le cause citate ad inizio articolo.

Per rimediare alla screpolature post rasatura è bene quindi adottare uno scrub idratante lenitivo che calmi i rossori dovuti alla rasatura e allo stesso tempo aiuti a togliere le cellule morte garantendo una pelle liscia e vellutata.

Per questo vi consiglio di usare l’olio alla camomilla, dalle note proprietà calmanti che nutrirà la pelle con le sue preziose vitamine.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di Olio di Camomilla ( si può acquistare in erboristeria )
  • 1 cucchiai di Zucchero di canna

Procedimento

Mescolate i due ingredienti fino ad ottenere un composto granuloso ed omogeneo. Applicate sul viso dopo la rasatura eseguendo dei movimenti circolari sulla zona della barba. Lasciate agire per circa 15 minuti e risciacquare con acqua tiepida. Dopo aver fatto lo scrub vi consiglio di applicare della crema idratante neutra che aiuterà a mantenere morbida e liscia anche la vostra barba.

Per ottenere un risultato migliore vi consiglio di lavare il viso con acqua calda prima di fare la rasatura in modo tale che la pelle del viso e i peli siano più morbidi.

Posologia

2 volte a settimana dopo la rasatura

Scrub Labbra fai da te

Un’altro problema molto comune in Inverno, soprattutto per quanto riguarda i bambini sono le labbra screpolate.

Per rimediare a questo vi consiglio uno scrub per labbra screpolate da eseguire quando lo si necessita.

Per proteggere le labbra non dimenticate comunque di usare una piccola dose di balsamo quando uscite di casa!

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di olio di mandorle

  • mezzo cucchino di miele
  • mezzo cucchiaio di zucchero di canna

Procedimento

  • Mescolate tutti gli ingredienti in una tazzina di caffè in modo da ottenere un composto omogeneo.
  • Fate attenzione a non mescolare troppo perchè lo zucchero tenderà a sciogliersi facendo perdere la funzione dello scrub.
  • L’aspetto dovrà essere consistente e grumoso.
  • Applicate sulle labbra eseguendo dei movimenti circolare per 15 minuti e risciacqua con abbondante acqua.

Posologia

1 volta a settimana o a necessità

Conservazione

Lo scrub non si può conservare per il calore farebbe sciogliere lo zucchero. Vi consiglio di farlo al momento di necessità.

Lascia un commento