Fermare la caduta dei capelli? Rimedi per l’Alopecia androgenetica

Alopecia androgenetica: rimedi contro la caduta dei capelli, quali sono?

L’alopecia androgenetica è la forma più diffusa e comune di calvizie, strettamente legata all’eccesso dell’ormone DHT e all’ereditarietà dei geni, coinvolge sia il pianeta femminile che quello maschile.

L’alopecia androgenetica è causata dal rimpicciolimento del follicolo pilifero che influenza l’attività riproduttiva del capello, con conseguente atrofia dello stesso.

Negli uomini si manifesta con le tipiche stempiature che si estendono prima alla parte apicale e poi a tutta l’area centrale della testa, fino ad interessare anche la nuca.

Nelle donne si osserva un uniforme diradamento, specie nella parte centrale del capo. Si considera naturale una caduta che va dai 50 ai 70 capelli al giorno; oltre i 100, parliamo di alopecia androgenetica.

Le cause possono essere ormonali, organiche, come dopo una malattia, o una dieta squilibrata carente di ferro, vitamina B5, antiossidanti e soprattutto di cheratina componente fondamentale del capello o di origini psicologiche dovute ad ansia, depressione e stress.

Esiste una cura per la caduta dei capelli?

combattere l'Alopecia androgenetica, è possibile fermare la caduta?

Nonostante le molte ricerche, oggi non esiste ancora una cura definitiva per questo problema, l’assottigliamento del diametro del capello nell’alopecia androgena è un processo lento e progressivo, spesso i capelli diventano una peluria corta e sottile.

Per tentare di fermare la caduta dei capelli, il primo passo è quello di stabilire qual’ è il  vero problema, serve innanzitutto un attento esame del capello prima di ricorrere ai rimedi.

Può essere utile un Tricogramma, per verificare le reali condizioni di salute del capello, o un esame più approfondito come il Fototricogramma, che rileva in una zona precedentemente rasata, il numero dei capelli in ricrescita.

Oggi esistono in commercio farmaci in grado di rallentare la caduta dei capelli, sono dei trattamenti sia orali che locali, che applicati nel tempo in modo regolare, potrebbero dare risultati abbastanza soddisfacenti.

In alternativa alla terapia farmacologica per la caduta, c’è quella chirurgica realizzata con l’autotrapianto.

Rimedi naturali per fermare la caduta dei capelli

Per fermare la caduta dei capelli potrebbe essere utile riequilibrare la dieta arricchendola con un giusto apporto di frutta e verdure, detergere i capelli con uno shampoo poco aggressivo, fare dei massaggi per riattivare la microcircolazione e richiamare sangue ai tessuti. Inoltre, ci vengono in aiuto alcuni prodotti completamente naturali.

Tra i prodotti naturali di origine vegetale, troviamo quelli a base di ginseng, caffeina, lievito di birra e miglio, ottimi per migliorare l’irrorazione sanguigna del bulbo pilifero, ma risulta ottimo anche l’estratto di te verde in fiale, per frizionare il cuoio capelluto.

Forse il più famoso prodotto naturale contro la caduta è il Saw Palmetto, lo conoscevi già?

alopecia androgenetica

alopecia androgenetica

La migliore azione del Saw Palmetto la puoi ottenere insieme ai semi di Zucca. Da un po’ di utilizzo in capsule proprio il Saw Palmetto con i semi di Zucca di questa azienda e mi trovo molto bene.

La palma nana (Serenoa repens), nonché i semi della zucca, sono due piante tradizionalmente utilizzate per contrastare i problemi della minzione associati all’iperplasia benigna della prostata (HBP).

L’unione dei migliori principi attivi di queste piante contribuisce a frenare lo sviluppo dei tessuti della prostata dovuto all’età (in particolare nel caso d’iperplasia da leggera a moderata della prostata (fasi I e II)) e ad alleviare le difficoltà urinarie.

Un aiuto arriva anche dalla medicina omeopatica con l’Anacardium, l’Ignatia, Kali Phosphoricum e il Sepia, per rallentare la caduta dei capelli e per favorire la reazione alle condizioni che sono responsabili del disturbo.

Un altro prodotto molto interessante lo trovi al fondo di questo articolo.

Shampoo alla camomilla

E a proposito di shampoo, perchè non prepararlo in casa con ingredienti naturali per evitare le sostanze chimiche che possono stressare ulteriormente il capello?

  • 2 cucchiai di fiori di camomilla essiccati;
  • 1/2 di succo di limone;
  • 2 cucchiai di aceto di mele;
  • 2 cucchiai di sapone neutro a scaglie.
  • Per la preparazione dello shampoo è sufficiente fare bollire in 1/2 tazza d’acqua i fiori di camomilla per 5 minuti, filtrate e aggiungere al liquidi il succo di limone, l’aceto di mele e il sapone. Mescolare finchè tutti gli ingredienti si sono amalgamanti e il nostro shampoo addolcente e purificante (grazie all’azione del limone e dell’aceto di mele) è pronto all’uso.Anche per la bellezza dei nostri capelli i rimedi naturali e la depurazione si dimostrano un alleato prezioso.

2 Comments

  1. Roberta
  2. claudia 46

Lascia un commento