Come eliminare i brufoli: i segreti per risolvere il problema

Spesso si tende a pensare che i brufoli siano un problema solo ed esclusivamente della fase adolescenziale, ma non è così.  Questi possono, infatti, apparire anche in età più adulta e sono sempre brutti da vedere e difficili da debellare. Tuttavia, difficile non significa impossibile ed è per questo motivo che siamo qui per dare dei consigli validi per riuscire a non avere più problemi di questo tipo.

Tutti i trucchi per eliminare i brufoli

Se si vogliono dei consigli su come eliminare i brufoli, allora si deve dare retta agli esperti che sono sempre pronti a dispensare suggerimenti per venire incontro a coloro i quali hanno questi problemi.

Uomini, donne, adolescenti: alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non ha avuto a che fare con un fastidiosissimo brufolo sul mento o ancora, nell’orecchio.

Chi ha di questi problemi, in particolare in zone dolorose come l’orecchio, dovrebbe leggere una guida completa come quella presente su https://www.nonsolodonne.net/brufolo-nell-orecchio/, nella quale vengono svelati tantissimi consigli per porre fine al problema.

Sui brufoli ci sono alcuni falsi miti da sfatare. Il primo tra tutti è quello che concerne l’applicazione di dentifricio sulla zona interessata. Un rimedio della nonna che, come è facile intuire, per qualcuno è utile mentre per chi ha la pelle sensibile è fortemente sconsigliato. Ci sono tanti altri rimedi da prendere in considerazione.

Cosa fare in caso di brufoli

Come eliminare i brufoli

Come eliminare i brufoli

Ecco, quindi, che si possono prendere in considerazione diverse soluzioni per eliminare i brufoli. Quali? La prima è quella di utilizzare un olio con funzioni antibatteriche e antinfiammatorie. Ne esistono tanti e tra questi compare l’olio essenziale di tea tree.

Olio essenziale di tea tree

L’olio essenziale di tea tree ha le sopracitate funzioni e, in più, risulta anche decisamente delicato sulla pelle. Andrà, quindi, a eliminare il brufolo senza, però, irritare la pelle del viso o della zona del corpo interessata dal problema.

Anche il miele ha delle ottime capacità di contrastare i brufoli. Questo ha delle funzioni antisettiche e antimicrobiche e, inoltre, è un potente detergente che va, quindi, a evitare anche le cicatrici. Un rimedio naturale che non può che essere preso in considerazione.

Aceto di mele

Se si tratta di un brufolo nell’orecchio, invece, si può optare per impacchi caldi o per l’aceto di mele che, come le sostanze sopra indicate, ha delle ottime caratteristiche antinfiammatorie e serve anche dal punto di vista della prevenzione delle infezioni.

Aloe vera in gel

Aloe vera in gel contro i brufoli

Aloe vera in gel

Un altro valido aiuto è, senza dubbio, il gel d’aloe vera. Si tratta di un ingrediente che fa molto bene all’organismo in generale e alla pelle in particolare. Questo ingrediente permette di sgonfiare il brufolo, eliminando in tempi molto brevi l’infiammazione e, dunque, neutralizzando il problema.

Come si nota, si tratta di rimedi naturali che, come detto, potrebbero essere molto utili per riuscire a risolvere il problema in maniera veloce e senza irritare la pelle, anche la più sensibile. In questo modo, i fastidiosissimi brufoli non saranno che un brutto ricordo da archiviare. Niente più dolore e niente più antiestetiche macchie sul viso, sul collo, nell’orecchio e così via.

L’aloe vera in gel è molto utile anche per alleviare il fastidio dei brufoli sulla schiena.

Dentifricio

Fin da piccoli ci viene spontaneo usare il dentifricio per seccare i brufoli sul nostro viso: tuttavia è consigliabile fare attenzione nell’uso di questo prodotto perché l’uso del dentifricio su pelle delicata può dare alcuni effetti collaterali.

Infatti alcune sostanze chimiche al suo interno potrebbe fare reazione su una pelle sensibile.

Quale dentifricio usare per eliminare e seccare i brufoli? Sicuramente quello contenente menta piperita oppure chiodi di garofano e lascialo agire per tutta la notte: aiutare a ridurre le dimensioni del tuo brufolo. Non spaventarti se quando toglierai il dentifricio noterai arrossamento, vuol dire che ha agito durante la notte.

Il miele

L’ultimo rimedio che ti consiglio in questo articolo per aiutarti a combattere i brufoli è il miele. Il miele ha ottime proprietà antisettiche e antimicrobiche che, insieme, svolgono un’ottima azione per combattere i batteri responsabili di brufoli e punti neri.

Hai cicatrici da brufoli o acne? Il miele aggiunto ad acqua rappresenta un ottimo detergente naturale leggero per prevenire i segni delle cicatrici e per ridurle. Ti basterà immergerà un batuffolo di cotone nel miele e picchiettarlo delicatamente sulle zone colpite del tuo viso. Lascia agire per 20 minuti 3 volte al giorno e dopo ogni applicazione lava la parte con acqua tiepida.

Leave a Reply