Calvizie Femminile – rimedi più efficaci per curarla

La calvizie è una patologia che solitamente viene associata all’uomo ma in realtà sono sempre di più le donne che si ritrovano a dover affrontare questo tipo di problema. N

on tutti sanno infatti che una donna su quattro è colpita da alopecia androgenetica femminile ovvero la perdita localizzata dei capelli.

Si parla di alopecia androgenetica quando la caduta dei capelli è legata all’azione degli ormoni androgeni.

Tuttavia sebbene la causa genetica sia il fattore di maggior influenza, dobbiamo tener presente che ogni donna ha una storia a sé e di conseguenza cause della calvizie comuni ad altre donne oppure individuali.

Calvizie Femminile - rimedi più efficaci per curarla

Calvizie Femminile – rimedi più efficaci per curarla

L’equilibrio degli ormoni androgeni infatti può essere compromesso da diversi fattori più o meno soggettivi. Tra i più comuni troviamo innanzitutto determinate patologie tra cui: malattie croniche, Episodi febbrili, Ipertiroidismo, Immunodepressivi, Sindrome policistica ovarica, Lupus etc.

Tra gli altri fattori possiamo sicuramente includere la fase post-gravidanza, un deficit da ferro, zinco, magnesio o Vitamina B, la menopausa, traumi, stress emotivo e psicologico, diete squilibrate e squilibrio agli ormoni della tiroide.

Per esempio è bene evitare i grassi saturi e seguire una dieta apposita per la calvizie.

Ma come si manifesta l’alopecia androgenetica femminile?

calvizie femminile

La calvizie femminile è spesso un fattore sottovalutato poiché si sa che ogni anno, in determinati periodi, questo fenomeno aumenta.

Ma quando si ha a che fare con un vero e proprio problema ci si accorge dell’assottigliamento progressivo dei capelli che può portare fino al 60% di capelli in meno.

Mentre nell’uomo la perdita di capelli si manifesta soprattutto nella zona delle tempie, sulla fronte e la regione occipitale, per le donne il discorso è molto più ampio infatti può interessare l’intero cuoio capelluto.

Quando si manifesta l’alopecia androgenetica?
Sebbene questa patologia si possa manifestare in qualsiasi momento a causa dei fattori sopracitati, nella maggiori parte dei casi interessa due categorie di donne ovvero le ragazze tra i 18 e i 20 anni e le donne che affrontano la menopausa.

Nel primo caso l’alopecia interessa i capelli del vertice sotto forma di diradamento. Nel caso delle donne mature il problema compare a causa della diminuzione dei livelli di ormoni femminili e conseguente aumento di quelli maschili.

Rinforzare i capelli quando ancora si può è davvero molto importante.

Come curare la calvizie femminile?

Purtroppo non è possibile stabilire dei rimedi naturali contro la calvizie femminile “assoluti” senza risalire alla causa.

Pertanto è consigliabile prima di prendere qualsiasi iniziativa a riguardo di consultare specialisti del settore per risalire alla causa del problema e stabilire la relativa cura, come quelli del sito hairclinic.it , dove potrete leggere anche altri approfondimenti.

One Response

  1. sarah di virgilio

Leave a Reply