Detersivo piatti fai da te: ricette facili

Lavare i piatti è una delle attività in casa che preferisco fare, mi rilassa, mi permette di stare in pace con i miei pensieri e nel frattempo pulisco. L’unica pecca di questa attività è il dispendio di denaro, i detersivi piatti in commercio sono davvero costosi ma soprattutto durano appena una settimana con un ritmo di lavaggio che va da 2 a 3 volte al giorno.

Detersivo piatti fai da te

Detersivo piatti fai da te

Detersivo piatti fai da te

Secondo l’Osservatorio prezzi e Tariffe del ministero dello sviluppo economico, il prezzo medio di un detersivo per piatti fatto in casa in commercio è ci circa 1,50 euro al litro, neanche troppo, ma ciò che va incidere nella spesa è l’utilizzo quotidiano del prodotto che ci porta a circa 10 euro ogni mese. Inoltre fanno molto male all’ambiente e anche alla nostra pelle che spesso si irrita costringendoci ad usare guanti di plastica.

La soluzione è solo una, usare il Detersivo piatti fai da te.

Ricette detersivo fatto in casa

Il detersivo piatti fatto in casa non è così difficile da ottenere come si potrebbe pensare, ci permette di ridurrei costi della spesa e ci regala un prodotto eccelso. Un buon detersivo piatti è infatti quello che ha proprietà sgrassanti e antincrostanti, un prodotto che elimina l’unto, che profuma e che non irrita le nostre mani.

Sale e limone

Il primo detersivo che ti propongo è quello a base di limone e sale, grazie a questi due ingredienti i piatti profumeranno di agrumi, saranno lucidi e puliti. Per farlo avrai bisogno di: 4 limoni, 200 gr di sale fino, 500 ml si acqua, 200 ml di aceto bianco.

Spremi i limoni ed elimina tutta la parte bianca in modo da avere solo la scorza gialla: frulla quindi il succo e la buccia del limone con il sale. In un pentolino versa l’acqua e l’aceto e portate a bollore; aggiungi quindi il composto a base di sale e limone. Fai bollire per una ventina di minuti e poi filtra il composto che conserverai in un contenitore di vetro.

Sapone e bicarbonato

Se hai invece bisogno di un Detersivo piatti fatto in casa disinfettante, io opterei per quello a base di sapone e bicarbonato.

Per ottenere un litro avrai bisogno di:

Versa nel flacone un cucchiaino da caffè di bicarbonato, 1/6 di sapone liquido. Versa l’acqua fino a riempire. Aggiungi 15/20 gocce di olio essenziale ed agita dolcemente.

Scopri tutti gli usi che puoi fare del bicarbonato di Sodio

Sapone in scaglie

Per finire andiamo alla ricetta di detersivo piatti fatto in casa meno complicata, quella a base di sapone in scaglie. Con questi quantitativi otterrai circa 1 litro di ottimo detersivo per i piatti fai da te. Procurati 200 gr di sapone naturale in scaglie, 1 litro d’acqua, 10 gocce di olio essenziale di limone.

Leggi anche come fare le Saponette fatte in casa

Dopo aver grattugiato il sapone, versa le scaglie in una pentola e ricopri con 1 litro di acqua bollente. Mescola con l’aiuto di una bacchetta di legno o di un cucchiaio di legno e lascia riposare per tutto il giorno o per tutta la notte. Quando sarà trascorso il tempo necessario, il vostro detersivo si sarà raffreddato ed avrà magicamente raggiunto la consistenza desiderata.

Detersivo lavastoviglie fai da te

La lavastoviglie è ormai parte integrante della nostra vita. Tutte le cucine ne sono fornite e permette a quanti ne fanno uso, di ridurre i tempi trascorsi al lavello a strofinare piatti e bicchieri. L’utilizzo è semplice e veloce ma, il detersivo utilizzato per farla funzionare è costoso e poco rispettoso dell’ambiente.

Ecco perché vogliamo insegnarti come poter realizzare un detersivo lavastoviglie fatto in casa efficace ed economico in modo da poter risparmiare più soldi possibili.

Detersivo lavastoviglie fai da te:

Detersivo lavastoviglie fai da te

Ingredienti e ricetta

I prodotti esistenti in commercio sono ricchi di sostanze nocive per l’ambiente per questo, abbiamo pensato di darti una ricetta per creare un detersivo naturale che faccia splendere le tue stoviglie. L’idea parte proprio dalle note pastiglie per lavastoviglie commercializzate da tempo, disponibili in tutti i supermercati a prezzi un po’ troppo elevati.

La prima cosa da fare è recuperare un contenitore per il ghiaccio, una vaschetta a piccoli scomparti che ti permetterà di dare al detersivo la tipica forma di pastiglia.

Meglio optare per quelli in silicone, in questo modo sarà più semplice estrarre i cubetti. Ciò che ti occorre è:

  • 500 gr di bicarbonato
  • 3 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido
  • 30 gocce dell’olio essenziale della fragranza che più vi piace

Versa gli ingredienti del tuo detersivo per lavastoviglie fai da te in una ciotola capiente e mescolali con estrema cura. Aggiungi un po’ di acqua distillata per amalgamare bene i vari ingredienti. Il composto deve essere compatto e non troppo liquido. Con un cucchiaio riempi le singole sezioni della vaschetta per il ghiaccio e lascia asciugare il tutto all’aria aperta.

Nel giro di un giorno noterai che il composto si sarà solidificato e potrai provvedere ad estrarre le pastiglie e conservarle in un contenitore a chiusura ermetica. All’occorrenza non dovrai fare altro che inserire un pezzetto del sapone da te realizzato nell’apposita vaschetta all’interno della lavastoviglie e dare via al lavaggio.

Vedrai che con pochissimi euro sarai stata in grado di ottenere un detergente naturale che donerà pulizia e brillantezza a piatti e pentole, senza dover ricorrere a spese folli per i detergenti già confezionati. Visto quanto è facile risparmiare sui lavori di casa, anche i più noiosi? Se la pulizia è quello che ti interessa scopri come risparmiare con i panni in microfibra.

Leave a Reply