Pages Menu
TwitterRssFacebook

Cure naturali per tutto il corpo

Categories Menu

Pubblicato da in Ansia, Depressione

In cosa consistono gli attacchi di panico e l’ansia?

In cosa consistono gli attacchi di panico e l’ansia? Quali difficoltà possono portare?

in cosa consistono gli attacchi di panico

Attacchi di panico

Gli attacchi di panico sono improvvisi picchi di paura travolgente che arrivano senza preavviso e senza alcun motivo evidente.

E’ una sensazione molto più intensa della “semplice” ansia o dell’essere molto stressato, esperienze vissute dalla maggior parte delle persone.

Capire in cosa consistono gli attacchi di panico è fondamentale per riconoscerne i sintomi.

Le statistiche invece dicono che solo una persona ogni 75 sperimenteranno attacchi di panico nella loro vita. Le persone che soffrono di attacchi di panico ripetuti possono essere messi in grossa difficoltà dalla loro condizione e dovranno cercare di iniziare dei trattamenti prima di iniziare ad evitare luoghi o situazioni in cui gli attacchi di panico si sono già verificati.

Clicca qua per scoprire quali sono come si riconoscono gli attacchi di panico e quali sono i sintomi.

Per esempio, se un attacco di panico è accaduto in un ascensore, le persone con disturbi di questo tipo potranno sviluppare una paura o il forte timore verso gli ascensori al punto da influenzare la scelta di un lavoro o un appartamento, e limitare le normali attività quotidiani quali divertirsi o fare delle commissioni.

Gli attacchi di panico non sono pericolosi, ma possono impaurire o addirittura terrorizzare chi ne viene colpito, soprattutto perché ci si sente fuori controllo ed in balia della situazione.

Questo tipo di problema porta ad altre complicazioni quali fobie, depressione, abuso di sostanze, complicazioni mediche ed altro.

Ansia

Prima di mostrarti di continuare, ti consiglio una guida gratuita scaricabile all’interno del sito, clicca sull’immagine per avere la guida.

SCARICA LA GUIDA GRATUITA CONTRO L’ANSIA

L’ansia è una normale reazione allo stress e spesso aiuta a gestire situazioni di tensione negli ambienti chiusi, come in ufficio, durante lo studio per un esame più duro, per rimanere concentrati su un importante discorso.

In generale, l’ansia positiva aiuta le persone nell’affrontare le cose con il giusto tono ed intensità. Ma quando l’ansia diventa eccessiva, si diventa irrazionali nelle situazioni normali quotidiane, e quindi diventa un disturbo invalidante. L’ansia può essere accompagnato da disturbi fisici quali palpitazioni, nausea, dolore al petto, respiro corto, dolori di stomaco o mal di testa.

Fisicamente, il corpo si prepara ad affrontare ciò che percepisce come una minaccia. La pressione sanguigna e la frequenza cardiaca aumentano, la sudorazione aumenta, il flusso di sangue che arriva al cuore aumenta  e le funzioni del sistema immunitario e di quello digestivo diminuiscono.

Segni esteriori dell’ansia provata possono includere pallore della pelle, sudorazione, tremori e molti altri.

Viva le cure naturali.

A presto, Ale Rivale.

loading...

0 Commenti

Trackbacks/Pingbacks

  1. Attacchi di panico...Come si riconoscono? | Curarsi al Naturale - [...] precedente articolo se ti interessa leggerlo, avevamo dato una descrizione di ansia e attacchi di [...]

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>