Pages Menu
TwitterRssFacebook

Cure naturali per tutto il corpo

Categories Menu

Pubblicato da in Capelli grassi rimedi, Cura dei capelli

Consigli rapidi e rimedi per capelli grassi

capelli-grassi

Problemi di capelli grassi? Non perdere questi rimedi per capelli grassi.

Vedi i tuoi capelli grassi e scuriti anche lavandoli tutti i giorni o quasi???

Questo può essere il risultato di una dieta ricca di grassi : cibi fritti, carne rossa e latticini facilitano la produzione esagerata di sebo.

Ciò si traduce in capelli che tendono ad ingrassarsi sempre più!

Al punto che si genera una reazione a catena in cui più i capelli si lavano con prodotti che dovrebbero “sgrassarli”, quindi molto aggressivi per il nostro cuoio capelluto, e più non riusciamo a liberarci di questo problema ma spesso di aggrava.

1) La prima cosa da fare è attaccare il problema dall’interno e tagliare il consumo di grassi.

È quindi possibile provare questi rimedi naturali rapidi per capelli grassi.

2) Pulisci 2 limoni e spremine il succo in un contenitore e mescolalo con 2 tazze di acqua distillata.
Dopo aver lavato i capelli con il tuo shampoo abituale, asciugali con un asciugamano e applica la soluzione sui tuoi capelli massaggiando il cuoio capelluto.

Lascialo agire per 5 minuti e risciacqua i capelli

3)  Sei una donna, porti la frangia e a fine giornata ti sembra di avere i capelli subito grassi e sporchi?

Potrebbe non trattarsi di capelli grassi ma semplicemente colpa della frangia che resta a contatto tutto il giorno con la tua fronte.

Il trucco è non lavarli tutti i giorni ma applicare solo sulla benedetta frangia ;-) pochissimo shampoo.

Stai cercando rimedi naturali per la salute dei tuoi capelli? 

Scarica ora la guida gratuita “Alimentazione e Capelli : 10 cibi per prenderti cura dei tuoi capelli”, inserisci qua sotto NOME E  EMAIL E RICEVI SUBITO LA GUIDA GRATUITA

4) Un modo per alleggerire i capelli e renderli più setosi e meno grassi è utilizzare la tanto famosa birra.

Dopo aver lavato i capelli con lo shampoo dai ai tuoi capelli un risciacquo finale con birra e poi nuovamente con l’acqua.

5) Tuorlo d’uovo : mescola due tuorli d’uovo con qualche goccia di limone. Applica questo impacchi per capelli sulla tua capigliatura e lasciare agire per qualche minuto dopodiché risciacqua.

6) Aceto: Diluire l’aceto in acqua e applicare sui capelli grassi come ultimo passaggio lo shampoo.

7) Amamelide

Conosci questa pianta? E’ molto spesso utilizzata negli shampoo antiforfora.

Fare una miscela con tintura madre di questa pianta in minima pianta ed acqua e tampona il cuoio capelluto con un batuffolo di cotone dopo la doccia.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere news sempre aggiornate

4 Commenti

  1. Molto interessante! Io ho un alimentazione praticamente quasi vegana, ho provato a ridurre anche l’utilizzo di olio ma senza risultati soddisfacenti. Proverò ad applicare il succo di limone dato che gli altri prodotti temo, possano lasciare un cattivo odore…

    • Ciao Sara ti ringrazio del tuo commento e attendo i tuoi “esperimenti” personali per avere un ulteriore riscontro pratico sul campo.

      Viva le cure naturali.

      A presto, Ale Rivale.

  2. Ciao! Io ho avuto ottimi risultati con impacchi di olio di semi di lino,oltre a nutrire il capello regola la produzione sebacea senza aggredire il cuoio capelluto,evitando di privarlo del film idroilipidico! Si applica su cute e capelli e si lascia agire x circa mezzora ,dopodichè si passa ad un normale shampoo delicato, può essere che siano necessarie anche due applicazioni di shampoo…e il gioco è fatto,ottimo come coadiuvante nei casi di forfora e dermatite seborroica!!! Provare per credere!!!

    • Ciao!

      Grazie mille per il tuo prezioso intervento ;-)
      Ti aspettiamo sempre più numerosi anche sul nuovo Forum di Curarsi al Naturale clicca qua http://www.curarsialnaturale.it/forum/

      Viva le Cure Naturali.
      A presto, Ale Rivale.

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>